martedì 27 novembre 2018

ORIA - SPOSTAMENTO IAT: LETTERA APERTA ALLA SINDACA MARIA CARONE.

Image and video hosting by TinyPicGent/ma D/ssa CARONE,
ho letto sul giornale online Lo Strillone la risposta data all'interrogazione del Consigliere Domenico D'Ippolito e, molto sommessamente, devo esternare alcune perplessità dopo aver appreso "ufficialmente" che per lo spostamento dello IAT non esiste alcuna delibera di Giunta Municipale o di Commissario Straordinario.
Personalmente, la ritengo una procedura anomala ed illegittima e mi piacerebbe sapere  attraverso quale fonte la S.V. ha appreso che gli uffici comunali operarono, nel maggio scorso, di intesa con il Commissario Straordinario, nell'inviare una scheda progettuale a Pugliapromozione, se si considera che la Commissaria, d/ssa Cicoria, non viene più ad Oria, al pari della d/ssa Ciciriello, la quale in qualità di dirigente del settore Servizi Sociali, nel produrre atti gestionali datati 25 giugno u.s., per l'acquisto di mobili per il nuovo ufficio, non faceva riferimento alcuno a "volontà verbali" espresse dalla predetta D/ssa Cicoria.
Ciò premesso, ritengo che per una questione di legalità l'attuale Giunta dovrebbe deliberare in merito ed evidenziare anche se per l'occupazione di locali al piano terra di Palazzo Martini vi è stato il necessario parere del Direttore del Museo Archeologico e dei Messapi, il quale, di fatto, dovrebbe essere il responsabile di tutto lo stabile.

Evidenzio che ho scoperto, attraverso la lettura della Delibera di G.M. N. 135 del 04/10/2017,  che con PEC datata 29.8.2017 il Comune di Oria ha inviato a Pugliapromozione  "......….la scheda di rilevamento su servizi e logistica dell’ufficio Info-Point turistico della Rete Regionale ubicato presso Palazzo Martini, attuale sede del Museo Archeologico di Oria e dei Messapi, candidato alla qualificazione e potenziamento per il predetto Avviso……"

Palesi, a mio parere, le discordanze rispetto alla realtà dei fatti, se si considera che fino alla scorsa primavera l’ufficio IAT era ancora ubicato in Via Papatodero (E NON PRESSO PALAZZO MARTINI SEDE DEL MUSEO) e presenziato da dipendenti comunali.

Ops….. una zanzara mi è venuta nell'orecchio per dirmi che il Direttore del Museo non poteva esprimere nessun parere, in quanto decaduto il 17 ottobre 2014 insieme al sindaco Pomarico che lo aveva nominato, e il cui incarico non è stato a tutt'oggi rinnovato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...