giovedì 10 maggio 2018

ORIA - PARCHEGGI A PAGAMENTO, CHE FINE HA FATTO IL SERVIZIO APPALTATO DAL COMUNE?

Premesso che con delibera di Giunta Municipale n.05 del 10.01.2017 (NON CONTESTATA DA NESSUNA FORZA POLITICA) si è proceduto all'istituzione dei parcheggi a pagamento in alcune vie di Oria con le seguenti motivazioni:
-necessità di garantire una rotazione costante dei veicoli, allo scopo di soddisfare le esigenze di sosta di un alto numero di utenti quando la disponibilità di aree di sosta e parcheggio è limitata; 
-arginare il fenomeno della sosta in aree vietate;
-incentivare l'uso del mezzo pubblico (sic!) e di mezzi alternativi di locomozione al fine di consentire la riduzione dei flussi veicolari a tutto beneficio della sicurezza, della salute pubblica, della tutela dell'ambiente, etc.;
- possibilità di reperire fondi che la legge obbliga a destinare per gli scopi di cui all'art.7/7 del CdS;
VISTA:
la determina n.949 del 29/9/2017 con la quale il responsabile della Polizia Municipale procedeva, dopo regolare bando pubblico e gara, all'aggiudicazione del servizio in argomento a una ditta di Fragagnano (TA) e che il relativo contratto doveva essere stipulato entro il 28/11/2017;
CONSIDERATO:
che, secondo quanto riportato da articoli di stampa,  la ditta appaltatrice ha proceduto nel mese di ottobre 2017 a selezionare n.7 persone da impiegare come ausiliari del traffico;

DENUNCIO PUBBLICAMENTE:
l'assordante silenzio generale di tutte le forze politiche oritane (a partire da quelle che hanno governato la città dal 2015 al 2017) circa il fatto che il servizio parcheggi a pagamento tarda a partire, anche in considerazione del fatto che la stagione estiva è alle porte e le problematiche legate ai parcheggi a breve aumenteranno stante l'arrivo di turisti e di emigrati oritani che tornano al paese natio per le vacanze estive.
Da non trascurare, a mio parere, che nove persone aspettano di lavorare!

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...