venerdì 30 gennaio 2015

CASO MARIO DE NUZZO - PETIZIONE POPOLARE ONLINE ( già sottoscritta da oltre 18mila persone )

 "I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false finché non sono trasformati in azioni. " (Mahatma Gandhi)

Propongo una colletta.

Ho rilevato che finora oltre 18mila persone hanno firmato la petizione online lanciata da Antonio De Nuzzo, vorrei sbagliarmi..... ma qualcosa mi dice che la commissaria prefettizia presso il Comune di Oria difficilmente potrà prendersi DA SOLA una simile enorme responsabilità.
 Ricordo a me stesso che finanche il celeberrimo avvocato Nino Marazzita aveva illuso la famiglia De Nuzzo e l'ex sindaco Pomarico che sarebbe riuscito a consigliare una soluzione. Ovviamente "tutto fa brodo" e quest'ultima iniziativa è servita ad accendere di nuovo i riflettori sulla vicenda, da me accesi attraverso il mio blog con una fiumara di articoli ; quest'ultima iniziativa è servita a far si che che tante altre persone ne venissero a conoscenza.

giovedì 29 gennaio 2015

AL TAR DI LECCE SI DISCUTE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DI ORIA. MISTERO CIRCA LA COSTITUZIONE IN GIUDIZIO DA PARTE DEL COMUNE.

Al Dr. Rosario Cuzzolini, Responsabile dell’Accesso Civico del Comune di Oria
Al Commissario Prefettizio presso il Comune di Oria
e, p.c.: Al Prefetto della provincia di Brindisi

 OGGETTO: RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO
(ai sensi dell’art. 5 del Decreto legislativo  n. 33 del 14 marzo 2013)

Il sottoscritto  ARPA Francesco,
PREMESSO
che l’art. 32, comma 1, della legge 69/2009 dispone che “a far data dal 1 gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione sui propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati”
CHIEDE
in adempimento a quanto previsto dall’art. 5, commi 1, 2, 3 e 6 del Decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013, la pubblicazione sul sito internet www.comune.oria.br.it e la contestuale trasmissione al sottoscritto, ovvero la comunicazione dell’avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale,  degli atti amministrativi  (delibera e determina dirigenziale) della costituzione  in giudizio del Comune di Oria, e conseguente affidamento di incarico legale, relativi a due ricorsi pendenti presso il TAR di Lecce tendenti ad ottenere  l’annullamento  dell’ordinanza n.55 del 3.10.2014 emanata dal Dirigente p.t. dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Oria, avente per oggetto presunte irregolarità nella recinzione dell’impianto fotovoltaico sito in contrada Palombara Piccola. In particolare trattasi del ricorso n.2932/2014 presentato dalla GE.FIN. Energy Oria Division, s.r.l., e del ricorso n.2931/2014 presentato da “D’ANTONA” Società agricola a r.l.. -----

Da fonte confidenziale si è appreso che nei giorni scorsi il TAR con apposita ordinanza avrebbe accolto la richiesta di sospensione cautelare avanzata dai legali della società D’ANTONA, rinviando ad una prossima udienza la trattazione di merito del ricorso.------------------------------------

Per quanto occorrer possa, si rappresenta che sia le parti ricorrenti che il TAR hanno investito lo scrivente della veste di SOGGETTO CONTROINTERESSATO, ai sensi dell’art.41 del Codice del Processo Amministrativo (D.Lgs. 2.7.2010, N.104).

Oria lì 29 gennaio 2015
                                    

martedì 20 gennaio 2015

LA PUGLIA E' LA PRIMA REGIONE IN ITALIA AD AVERE UN PIANO PAESAGGISTICO PER SALVAGUARDARE IL TERRITORIO.

domenica 18 gennaio 2015

VUOI SAPERE SE UN TUO AVO ERA UN LADRO DI GALLINE, DI ASINI, ETC.?

Qualcosa potresti trovare scorrendo fra i nomi elencati in questi link: A) - B) - C) - D)

mercoledì 14 gennaio 2015

ORIA - INCENDIATI RIFIUTI (INDUMENTI USATI) IN VIA FRATELLI BANDIERA.

Questa foto l'ho pubblicata in un post datato 25.12.2014. Da allora ad oggi la situazione in detto angolo (Via Fratelli Bandiera-Vico Francavilla) era rimasta pressocchè invariata.
Stasera, verso le ore 18,00 si è registrato un increscioso evento.
Ignoti hanno appiccato il fuoco ai rifiuti (oltre agli indumenti c'era altro), distruggendo un cassone giallo della Monteco.
 Per domare le fiamme (che producevano un fumo ed un odore acre) è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco della vicina Francavilla Fontana, che sono intervenuti con una grossa autobotte munita di idranti.
Che dire? Tanto e niente! Forse forse ..... noi oritani meritiamo questo ed altro? Oritani che in questi giorni si sono premurati a mettere sulle proprie bacheche FB "Io sono Charlie Hebdo", ma non muovono un dito per migliorare la situazione generale di questa trimillenaria Oria. Oritani che temono di esporsi contro il potere di turno, etc.- E mi fermo qui!
Ecco le foto di stasera:

domenica 11 gennaio 2015

ORIA - A PROPOSITO DI SATIRA E LIBERTA' DI STAMPA.

Come ben sapete sono stato più volte querelato per questa mia attività di blogger, ma mai processato e/o condannato.
Addirittura un ex assessore, forse consigliato da qualche azzeccagarbugli suo amico, arrivò a sporgere ATTO DI DIFFIDA nei miei confronti, presso il Comando Stazione CC. di Oria.
Trascrivo parte del contenuto di un mio post datato 25.10.2010.
 
<<................voglio riportare alcune frasi riportate in un documento depositato agli atti del locale Comando Stazione Carabinieri in data 05.09.09.

"Io sottoscritto Giuseppe Destradis........... dal 2001 sino al 13.07.09 ho ricoperto la carica di Assessore al Verde Pubblico, Ambiente, Agricoltura ecc. presso il Comune di Oria, dal 18.08.09, invece ricopro quella alla Polizia Municipale, Sport, Viabilità ecc.
...........................omissis.............
Tutto ciò premesso e considerato, io sottoscritto Giuseppe DESTRADIS intendo presentare atto formale di diffida nei confronti del Sig. Arpa Francesco, residente ad Oria........, a non più pubblicare a mezzo stampa, e/o sito internet, dichiarazioni, affermazioni e/o commenti diffamanti e per qualunque altra forma di vilipendio nei confronti dell'istante. Giovà altresì evidenziare, che lo scrivente intende riservarsi a produrre formale querela per ogni altro atto lesivo della sua persona, ai sensi delle norme inerenti la pubblicazione a mezzo stampa/web che possano recare danni alla privacy e/o segretezza."
[A proposito....... abbiamo così scoperto un nuovo mezzo di intimidazione ai liberi blogger come me: -LA DIFFIDA -... NON PREVISTA DA NESSUNA LEGGE DELLO STATO, comminata..... attraverso i Carabinieri (ahimè e questo mi duole! ...Per il grande rispetto che ho sempre portato alla Benemerita Arma) ....... penso proprio che siano altri che devono darsi una regolata e non il CITTADINO Franco Arpa! A ci capesci capesci! Abbiamo altresì scoperto che quell'assessore aveva ed ha tuttora anche la delega all'"ecc" ..... chissà cosa sarà...... forse una specie di tuttologo?]>>

mercoledì 7 gennaio 2015

11 GENNAIO: RADUNO PROVINCIALE PROTEZIONE CIVILE.

venerdì 2 gennaio 2015

ORIA - QUESTA SETTIMANA SALTA LA RACCOLTA PORTA A PORTA RIFIUTI NON RICICLABILI?

Scusate il mio francesismo, ma è proprio il caso di dirlo ad alta voce: "NOI ORITANI SIAMO TRATTATI DA COGLIONAZZI ..... DA PECORONI !!!!

A causa della neve nella giornata di mercoledì 31.12.2014 i rifiuti non riciclabili non sono stati prelevati dalla Monteco e, cosa ancora più grave, a tutt'oggi nessuno si degna di informarci se è possibile una raccolta in questa settimana, oppure dobbiamo attendere il prossimo mercoledì.

Vorrei ricordare ai signori della Monteco e ai signori che siedono nel palazzo di città, che rifiuto non riciclabile significa anche QUALCOSA DI MOOOOLTO PUZZOLENTE e non tutti hanno un cortile o un giardino annesso alla casa per poterlo conservare all'esterno. 

Un appello ai soliti PORCI: con questo non siete autorizzati ad insozzare le campagne del contado, se proprio dovete disfarvi inventatevi qualcosa di diverso.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...