lunedì 14 settembre 2015

IL PROBABILE MOTIVO PERCHE' LA COLONNA DEL SANNAI DI ORIA NON E' QUELLA UBICATA IN PIAZZA CRISPI A BRINDISI

Innanzitutto devo ringraziare quanti di voi mi hanno scritto per comunicarmi che, apparentemente, la colonna di cui alla foto d'epoca datata 1913 non può essere la stessa di quella ubicata davanti alla stazione ferroviaria di Brindisi.

Mi ha scritto anche un brindisino, appassionato di beni culturali: Buongiorno Franco, non si hanno notizie certe circa la colonna di Piazza Crispi a Brindisi. Secondo alcuni proviene da Oria. Secondo me si tratta di resti di edifici probabilmente brindisini fatti spostare nella piazza in periodo fascista per cercare di mettere in evidenza l'importanza di Brundisium nel periodo imperiale e quindi richiamarne la grandezza; (anche sull'isola di S.Andrea si possono trovare resti di colonne romane utilizzati per lo stesso scopo). Nella colonna di piazza Crispi (come su quella di S.Andrea) si possono intravedere delle lettere incise nei secoli recenti ...probabilmente vi era scritto "sulle vie di Roma" o qualcosa di simile.



Ad Oria esistono tuttora varie antiche colonne, (all'interno del castello, nel cortile del Vescovado, Villa Corrado) il cui capitello, in stile corinzio,  è architettonicamente di gran lunga più bello rispetto a quello che si intravede sulla colonna del Sannai di cui alle foto d'epoca datate 1902 e 1913.
A mio parere nel 1927  il podestà Rocco Greco nel fare un regalo alla città di Brindisi non poteva non scegliere quella col capitello più bello al fine di di mettere in evidenza l'importanza di Brundisium nel periodo imperiale e quindi richamarne la grandezza.

Resta quindi l'ipotesi, a mio parere, che la colonna di Piazza Crispi in Brindisi provenga da Oria. Manca lo studio di un esperto per certificarlo in modo certo ed indiscutibile.

Concludo col rimandarvi ad altra puntata circa una mia ipotesi sulla fine della NOSTRA colonna del Sannai.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...