domenica 28 dicembre 2014

BOTTI E FUOCHI D'ARTIFICIO. I consigli della Polizia di Stato su come festeggiare il Capodanno insieme ai nostri amici a quattro zampe.

Nei giorni scorsi ho accennato ad un' ordinanza con la quale il commissario prefettizio presso il Comune di Oria ha vietato e sanzionato l'uso di botti e fuochi pirotecnici in questo periodo natalizio.

Personalmente non trovo deterrente e quindi privo di reale efficacia detto provvedimento per vari motivi.

Provate a immaginare come potrebbero le forze dell'ordine presenti sul territorio colpire in flagranza di illecito  migliaia di persone .... nei più disparati luoghi privati (balconi, giardini recintati, tetti, etc.)
Se non erro per le vie della città di Oria non è stato affisso un solo manifesto di detta ordinanza (controfirmata dal responsabile della Polizia Mun.)....... quindi ..... lascio a voi giudicare!
Possiamo pensare e dire: ALMENO ABBIAMO RISPARMIATO SOLDI PER I MANIFESTI!

Evidenzio che nella suddetta ordinanza è scritto che "il Comune è responsabile della protezione degli animali sul proprio territorio ai sensi dell'art.3 del DPR 31.3.1979, n°???", ragion per cui PER COERENZA, dovrebbe FORSE essere vietata la caccia in tutto l'agro di Oria?

Ricordo a me stesso che in Italia la costruzione e vendita di fuochi d'artificio e/o giochi pirotecnici non è vietata, bensì regolamentata!

La Polizia di Stato, consapevole di tutto ciò, come ogni anno, svolge una importante opera di sensibilizzazione in vari modi e attraverso vari mezzi. Cosa che invece non fanno tanti Comuni.....Oria compreso!

Vi invito a visionare i seguenti video pubblicati dalla Polizia di Stato.



Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...