sabato 22 marzo 2014

ORIA - IL CONS. EMILIO PINTO CHIARISCE LA SUA POSIZIONE.

COMUNICATO STAMPA: 
Credo sia necessario e doveroso chiarire la mia posizione politica a seguito del comunicato stampa a firma dei Consiglieri di opposizione in merito al Consiglio Comunale del 17 marzo u.s. Ribadisco quanto
espresso nel comunicato letto in Consiglio Comunale supportato dal Segretario Provinciale del PD e consegnato al Sindaco e alla Presidenza del Consiglio, dove a seguito di ciò, si aspettano le iniziative conseguenziali sulla verifica di questa maggioranza anomala e al fine di capire se faccia parte organicamente, anche, il Consigliere Farina Antonio come da altri dichiarato. Nel mio intervento in Consiglio Comunale ho ribadito innanzitutto la mia collocazione politica che non sono disposto a svendere poiché gli elettori hanno espresso la loro fiducia nella mia persona in quell’area politica oggi maggioritaria nel Paese.

Diversa è la situazione locale in cui tale forza oggi non ha un ruolo centrale nella Città.
 Ho ricordato, nel corso del mio intervento, che il sottoscritto responsabilmente ha fatto un passo indietro, solo in quella circostanza, quando gli è stato chiesto che non poteva assumere la eventuale carica di assessore poiché potevano esserci dei problemi all’interno del nuovo assetto della maggioranza che si andava a determinare.
Lungi da me ad essere disposto a fare ulteriori passi indietro ogni volta che se ne ravvisasse la necessità da chiunque essa possa provenire, evidentemente gli amici Consiglieri hanno interpretato male tale mia dichiarazione che era riferita solo esclusivamente alle vicende del recente passato e non al mio comportamento futuro. Si ribadisce di non essere minimamente interessato alla spartizione di poltrone o a ricoprire a tutti i costi incarichi, a dispetto delle più elementari regole che dovrebbero contraddistinguere reciprocamente il rispetto tra l’eletto e il militante di partito e dove non prevedano esperienza nel settore.
Preciso che il mio atteggiamento per il futuro sarà improntato responsabilmente nella valutazione puntuale dei vari argomenti che saranno posti all’attenzione del consiglio comunale unicamente nell’interesse della risoluzione dei problemi della nostra Città che oramai rassegnata, aspetta dai suoi amministratori. Per quanto riguarda i lavori dell’area archeologica posta nella parte retrostante del Municipio, argomento del consiglio comunale, ho espresso il voto favorevole nell’interesse di salvaguardare un’area già degradata da molti anni, di cui se ne discuteva da molto tempo e che attendeva lavori urgenti di messa in sicurezza prima che le testimonianze del nostro passato ivi contenuti, fossero irrimediabilmente compromessi.
 Voglio ricordare che grazie all’intervento di privati quest’area potrà essere salvaguardata e fruibile ai cittadini e agli studiosi altrimenti sarebbe stata condannata al più completo degrado ed abbandono. Questo è stato il mio voto favorevole che certamente avrei comunque dato con qualsiasi tipo di amministrazione senza alcun pregiudizio.

Emilio Pinto Consigliere Comunale PD






Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...