giovedì 6 marzo 2014

Oria, abusivismo edilizio: i carabinieri sequestrano una villa con piscina a un loro collega maresciallo. (Notizia di stampa)

A mio sommesso parere, se questa storia è vera ha dell'incredibile! 

Qualche mese addietro con un semplice rapporto del Comando Vigili Urbani e dell'UTC una signora è stata denunciata all'A.G. per abusivismo edilizio per non aver presentato una DIA al Comune prima di ricostruire un muretto di cinta abbattuto da un'auto uscita fuori strada. Oltre alla denuncia all'A.G. la signora è stata attinta da un'ordinanza di demolizione, contro la quale ha presentato  ricorso al TAR di Lecce. Cliccare QUI.

Nelle ultime ore abbiamo appreso dal giornale online LO STRILLONE del sequestro di una villa con piscina, oggetto di abusivismo edilizio. Il sequestro, disposto dal GIP presso il Tribunale di Brindisi, dopo mesi di accurate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica, è stato eseguito dai carabinieri del Comando Provinciale.

 Sapremo mai se il Comando Vigili e l'UTC di Oria sapevano? Altri oritani in odor di presunti piccoli abusi edilizi vengono invece pizzicati e mazzolati. Cliccare QUI.

Vogliamo scommettere che non sapremo mai il nome del benemerito maresciallo e/o dell'intestatario dell'immobile? E' FORSE COLPA DELLA LEGGE DEL MENGA?

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...