venerdì 21 febbraio 2014

POSSIBILE CHE QUESTO ACCADE NELLA CIVILISSIMA E SORVEGLIATISSIMA ORIA ???????????

Caro  Franco,
ti inoltriamo una email che abbiamo inviato alla redazione di Striscia la notizia” qualche giorno addietro con preghiera di far conoscere questa situazione alla collettività oritana.

E’ una denuncia per una situazione che va avanti da oltre un anno in Via Piave ad Oria.

Vorremmo segnalare una situazione terribile che un senzatetto della nostra cittadina sta vivendo da alcuni mesi a questa parte.

Noi abitiamo nel centro storico della città. di fronte al vecchio municipio che ora è adibito a museo ed eventi in genere.


Nei vecchi depositi del vecchio municipio, ovvero Palazzo Martini, si è rifugiato un signore, senza tetto e con lavori saltuari.

Il poveretto è una persona mite, non fa male a nessuno,  che al mattino va via presto e “rincasa” a tarda sera in quella che più che casa si può chiamare topaia.

Ebbene, da circa un anno questo poveretto è preso di mira da bande di ragazzini adolescenti, che lo vessano e lo maltrattano in tutte le maniere; dallo sfondare la misera porta  a calci e pietre, dal gettare all’interno del locale petardi e mortaretti facendolo spaventare, dal tirargli bottiglie di birra vuote che inevitabilmente si rompono e riempiono la piccola stradina di vetri.

Il poveretto cerca in tutti i modi di difendersi cercando di rincorrerli e di acciuffarli, ma senza riuscirci….purtroppo alcune sere addietro preso dall’esasperazione ha lanciato contro di loro un’ascia!!!..puoi immaginare il pericolo per i ragazzi ed eventualmente per i passanti…

Ovviamente  abbiamo per diverse volte segnalato ai servizi sociali, ai vigili urbani ed ai carabinieri la situazione..... ma continuano a far orecchie da mercante e dicono di non poter far nulla oppure si rimbalzano il problema a vicenda.

Non interviene nessuno anche  per spostare almeno il poveretto da quella situazione incivile e pericolosa in cui vive.

Abbiamo anche ripreso con una telecamera alcuni di questi atti, che abbiamo  mostrato sia ai servizi sociali che ai carabinieri..ma tutto continua  a  tacere!!!...e nessuno di loro interviene per porre fine a questa indecorosa situazione di disagio e pericolo.
Forse interverrà qualcuno quando ci scapperà il morto…come sempre!

Nel ringraziarti dell’attenzione dedicataci e nella speranza di un tuo intervento salvifico ti salutiamo caramente.
F/to: Gli abitanti della zona

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...