lunedì 17 febbraio 2014

IN RISPOSTA ALL'ASSOCIAZIONE "PROGETTO ARTISTICO ORITANO".

Per FATTO PERSONALE, ritengo doveroso controreplicare ai signori che hanno firmato il comunicato in nome e per conto dell'associazione "Progetto Artistico Oritano", anche al fine di non dare l'impressione ai lettori di questo blog (ed in particolare a quei 20 che hanno cliccato MI PIACE), di essere stato messo a tacere in quanto sonoramente bacchettato .... perchè palesemente in torto.

Ciò premesso, per pochi righi scritti in QUESTO post,  ritengo spropositata la presa di posizione di detti signori, verso i quali, fra l'altro, non ho mai nutrito sentimenti negativi.

Non solo hanno manifestato rancore (ingiustificato) nei miei confronti, ma hanno  infangato l'altro gruppo bandistico locale, del quale buona parte di essi facevano parte fino a qualche anno fa. Va dato atto che con atteggiamento nobile i componenti dell'altro gruppo hanno preferito ignorare il vile attacco.

Arrivano a parlare di REGOLARE PERMESSO SIAE che solo loro avrebbero e non posso non far rilevare che nella determina del Comune (circa l'incarico per il 20 febbraio) non si fa alcun riferimento al possesso di tale requisito, ragion per cui non riesco a capire CHE C'AZZECCA questo dettaglio, se non a ledere l'immagine dell'altro gruppo bandistico, al quale va tutta la mia solidarietà. Peraltro non mi risulta che in passato è stato richiesto a tutte le bande il rispetto di tale requisito.

Si spingono questi signori a chiedermi di fare pubblica ammenda per aver scritto qualcosa di offensivo nei loro confronti, nonchè nei confronti di una bambina innocente. Pi la marangia! Manco fossi Erode!

Un sindaco da buon padre di famiglia, quale dovrebbe essere, avrebbe innanzitutto tentato di riappacificare i due gruppi bandistici (provenienti da un unico gruppo esistente fino al 2007) e, proprio per evitare ogni sorta di legittima critica, a causa della presenza di due stretti parenti nell'associazione in argomento, avrebbe esortato l'assessore di riferimento e il competente funzionario comunale a interpellare, alla bisogna, entrambi i gruppi bandistici, facendone menzione nei relativi atti.

Ed ancora, è scritto, nei miei confronti, ".....ma non è la prima volta che assume dimostrabili atteggiamenti lesivi, al buon nome e l’immagine della nostra Associazione Musicale....".

Questa è solo ed unicamente spudorata menzogna! Questi signori mentono sapendo di mentire! E lo comprovano i seguenti link che portano agli unici articoli presenti in questo blog, nei quali si parla dell'Associazione Progetto Artistico Oritano": 

http://www.arpa-oria.com/2009/12/concerto-di-capodanno-cura.html

http://www.arpa-oria.com/2009/04/lassociazione-culturale-musicale.html

http://www.arpa-oria.com/2012/05/una-bellissima-ragazza-oritana.html

http://www.arpa-oria.com/2011/12/oria-sera-del-i-gennaio-v-ed-concerto.html

http://www.arpa-oria.com/2011/08/oria-concerto-musicale-swing-blues.html

http://www.arpa-oria.com/2011/07/estate-oritana-amicizie-e-parentele.html

http://www.arpa-oria.com/2011/05/cori-e-banda-di-oria-brindisi-uno-dei.html

http://www.arpa-oria.com/2009/02/oria-21-febbraio-concerto-in-onore-di.html 

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...