sabato 11 gennaio 2014

ORIA - MONUMENTO CADUTI NUOVAMENTE DANNEGGIATO IN PIAZZA LORCH. UNA PERSONA SANA DI MENTE DA COSA PUO' ESSERE MOTIVATA?

Articoli precedenti correlati: A e B.
A distanza di qualche settimana gli ignoti barbari sono tornati a danneggiare il monumento ai caduti (Il Fante Glorioso) ubicato al centro di piazza Lorch. Oggetto dell'ignobile gesto stavolta è stata una delle lastre (la destra) coi nomi dei caduti in occasione della prima guerra mondiale, posta a sud (lato Via Torre S.S.).
L'insano gesto è stato accompagnato da altri atti di vandalismo nella stessa piazza. Infatti sono stati divelti i paletti di sostegno a due  cestini porta rifiuti, nonchè, dall'altra parte della strada, vicino al Banco di Napoli, finanche una colonna a supporto della ringhiera in ferro.

Sono del parere che c'è seriamente da preoccuparsi e da chiedersi quale sarà il prossimo obiettivo dei vandali?  Nè si può pensare di spendere soldi pubblici o privati per ripristinare il monumento se prima non si individuano e si assicurano alla Giustizia i responsabili di queste inqualificabili azioni.

Fra l'altro mi è stato riferito che anche in altri punti della città nei giorni scorsi si sono verificati danneggiamenti. Infatti in Vico Camillo Monaco (La Sferracavalli) ignoti hanno divelto un lungo tubo-passamano attaccato alla parete sinistra, lungo la scalinata superiore.

La foto seguente è stata da me scattata la mattina del 2 gennaio e raffigura il monumento senza la scultura in bassorilievo che era stata asportata nei giorni precedenti.


Le seguenti foto, invece, sono state scattate oggi da Roberto R.,un utente Facebook:

Ecco i nomi impressi nella lastra danneggiata.

1) Magg. Monaco Dante di Camillo e Lenza Nicolina nato il 24-7-1866 ad Oria, morto il 2-11-1915 a S. Maria di Tolmino per ferite, 93° Reggimento Fanteria.

2) Cap. D’Elia Giovanni di Cosimo e Carone Addolorata nato il 10-6-1884 ad Oria, morto il 21-11-1915 in combattimento.

3) Cap. Lotta Francesco di Alfonso e Ettorre Antonietta nato il 4-11-1885 ad Oria, morto il 25-5-1917 a quota 241 in combattimento, Deposito 2° Granatieri.

4) Ten. Biasi Dante di Giuseppe e Proto Genoveffa nato il 15-4-1893 ad Oria, morto il 9-8-1916 nel combattimento di Monte S. Michele, 141° Reggimento Fanteria.

5) Ten. Conti Leonardo di Lucio e Vagnulo Elisabetta nato il 11-8-1882 ad Oria morto il 21-10-1915 sul Monte Cappuccio in seguito a ferite, (morte comprovata dal fronte 15-11 cartoleria Colonnello).

6) Ten. Mazza Cosimo di Vittorio e Simone Rosa nato il 20-5-1896 ad Oria, morto il 7-9-1917 nell’ambulanza chirurgica in seguito a ferita all’ipocondrio sinistro alla regione sacrale, 261° Reggimento Fanteria.

7) S. Ten. Calò Luciano di Teodosio e Pitulo Raffaela, nato il 11-1-1887 ad Oria, morto il 22-7-1915 a Monte S. Michele in seguito a ferita da fucile, 9° Reggimento Fanteria.

8) Mar. Reali Carabinieri Rossano Francesco di Vitantonio e Gennari Annita nato il 4-10-1884 ad Oria, morto il 18-10-1918 nell’ospedaletto di Tepeleni in seguito a broncopolmonite.

9) Serg. Cacciatore Cosimo di Carmelo e Barsanofio Bianchetta, nato il 21-2-1896 ad Oria, morto il 24-11-1918 a Col del Miglio in seguito a ferita da scheggia di granata nemica, 92° Reggimento Fanteria.

10) Serg. Caniglia Luigi di Vincenzo e Conte Brigida nato il 30-10-1889 ad Oria, morto il 26-3-1917, prese parte al combattimento di quota 126 (Carso).

11) Serg. Grassi Giovanni di Francesco e Carone Marianna nato il 24-3-1895 ad Oria, morto il 5-12-1917 a Monte Spill in seguito a ferite riportate in combattimento, 77° Reggimento Fanteria.

12) Cap. Magg. Canale Ferruccio di Barsanofio e Ricci Eufemia nato il 29-9-1884, morto il 9-12-1918 nell’Ospedale Territoriale C.R.I. di Salerno in seguito ad anemia cerebrale acuta.

13) Cap. Magg. Di Summa Salvatore di Pietro e Mazza Vittoria nato il 12-4-1883 ad Oria, morto il 20-8-1917 al combattimento di Plava-Tolmino. Dopo tale fatto venne ricoverato in luogo di cura imprecisato perdendosene in seguito ogni traccia, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 20-8-1917, 21° Reggimento Bersaglieri.

14) Cap. Magg. Guida Corrado di Salvatore e Caniglia Anna nato il 2-9-1898 ad Oria, morto il 28-11-1918 nell’Ospedale Militare di Udine per polmonite, 230° Compagnia Mitragliatrici.

15) Cap. Magg. Navarrino Pietro di Giovanni e Visconte Francesca nato il 19-5-1894 ad Oria, morto il 12-6-1916 a Monfalcone in combattimento, 75° Reggimento Fanteria.

16) Cap. Magg. Schirinzi Luigi di Vincenzo e Caragli Domenica nato il 13-12-1893 ad Oria, morto il 22-10-1915, egli prese parte al combattimento di S. Michele. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e presumersi essere morto il 22-10-1915, 147° Reggimento Fanteria.

17) Cap. Magg. Spina Francesco Antonio di Cosimo e Carone Carmela nato il 28-5-1890 ad Oria, morto il 29-8-1917 nell’ospedale da campo n. 228 per polmonite.

18) Capor. Aversa Vito di Giuseppe e Iunco Michela nato il 9-3-1895 ad Oria, morto il 26-3-1918 a Valsugana in seguito a ferite.

19) Capor. Baldari Euprepio di Casimiro e di De Mauro Rosa nato il 5-2-1890 ad Oria, prese parte il 26 ottobre 1917 al fatto d’arme di Savogna. Dopo tale fatto non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 26 ottobre 1917, 89° Reggimento Fanteria.

20) Capor. Barletta Vito di Francesco e Monaco Virginia nato il 18-3-1890 ad Oria, morto il 9-6-1916 a Monte S. Michele in seguito a ferite, 219° Reggimento Fanteria.

21) Capor. Calò Francesco di Teodato e Calò Cristina nato il 4-9-1892 ad Oria (Taranto), non dette più notizie di sé dal 23-8-1917. Dopo tale data egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu ritenuto irreperibile e si dovette presumere essere morto il 23-8-1917, 220° Reggimento Fanteria

22) Cap. Magg. Curiazio Francesco di Orazio e Perrucci Galerana nato il 6-3-1891 ad Oria, morto il 19-12-1915 al Monte Sei Busi in seguito a ferite riportate in combattimento, 9° Reggimento Fanteria.

23) Capor. Proto Nicola di Giovanni e Santoro Irene nato il 16-4-1886 ad Oria, morto il 7-2-1916 a Bosco Lancia in seguito a ferite riportate in combattimento, 9° Reggimento Fanteria.

24) Capor. Recchia Francesco di Tommaso e Chieti Giacinta nato il 16-08-1891 ad Oria, morto il 25-11-1915 nell’ospedale da Campo n. 80 in seguito a ferite riportate in combattimento, 68° Reggimento Fanteria.

25) Capor. Ribezzo Luciano di Cosimo e Chieti Petronilla nato il 25-4-1895 ad Oria, morto il 12-10-1916, egli prese parte al combattimento presso Velici Hrib. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 12-10-1916, 77° Reggimento Fanteria.

26) Capor. Sartorio Adolfo di Pietro e Visconti Nicolina nato il 8-5-1897 ad Oria, morto il 19-1-1918 a Roccolo Fassan, 240° Reggimento Fanteria.

27) Sold. Alicetti Vincenzo di Salvatore e di Guida Amedea nato il 10-2-1893 ad Oria, morto il 23-12-1918 nell’Ospedale G. Verdi di Milano in seguito a frattura omero destro, 37° Reggimento Fanteria.

28) Sold. Andrioli Lorenzo di Cosimo e D’Ippolito Giuseppe nato il 10-8-1886 ad Oria, morto il 29-6-1916 a Sagrado nella 22° sezione sanità in seguito ad asfissia, 48° Reggimento Fanteria.

29) Sold. Antonucci Giangregorio di Giuseppe e Spina Vincenza nato il 9-4-1893 ad Oria, morto il 17-12-1915 nell’ospedale da campo n. 22 in seguito a ferita a canale completo nella regione zigomatica, 9° Reggimento Fanteria.

30) Sold. Ariano Francesco di Leonzio e di Manisco Maria nato ad Oria il 30 aprile 1887, prese parte il 25-10-1915 al combattimento Monte S. Michele. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 25-10-1915, 9° Reggimento Fanteria.

31) Sold. Ariano Michele di Elia e Arpa Rosaria nato il 7-7-1886 ad Oria, morto il 14-12-1917 a Col Dell’Orso per ferita riportata in seguito a caduta di un bossolo, 135° Battaglione Fanteria.

32) Sold. Astore Pasquale di Pasquale e di Scategni Ester nato ad Oria il 29-5-1898 ad Oria, morto il 10-11-1918 nell’ospedale militare di Brindisi in seguito a bronco polmonite doppia, 5° Compagnia Automobilisti.

33) Sold. Astore Salvatore di Francesco Lazzaro e di Friuli Elisabetta nato ad Oria il 27-2-1896 musicante, egli prese parte il 3 giugno 1916 al fatto d’armi di Campiello. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 3 giugno 1916.

34) Sold. Attanasi Cosimo di Vincenzo e Danese Concetta nato il 21-10-1892 ad Oria, morto il 26-7-1919 ad Oria.

35) Sold. Baldari Antonio di Leonzio e Oggiano Francesco nato il 24-4-1891 ad Oria, morto il 19-11-1915 a Bosco Lancia in seguito a ferite riportate in combattimento.

36) Sold. Balestra Cosimo di Gaetano e De Fazio Concetta nato il 11-10-1883 a Brindisi, morto il 9-11-1915 nell’ospedale militare di Legnano.

37) Sold. Basile Leonzio di Francesco e di Vecchio Giuseppa nato il 26-1-1894 ad Oria, morto il 15-1-1916° a S. Pier d’Isonzo nella sezione di sanità della 23° divisione, 137° Reggimento Fanteria.

38) Sold. Battista Giuseppe di Nicola e Summa Carmela nato il 27-11-1896 ad Oria, morto il 2-9-1916 a Monte Puina ucciso da una bombarda nemica, 30° Reggimento Fanteria.

39) Sold. Bianchetto Cosimo di Francesco e di Matarrelli Concetta nato il 14 giugno 1897 ad Oria, prese parte il 5 maggio 1918 al combattimento presso l’Isola di Procida (Piave). Dopo tale fatto non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 5 maggio 1918, 267° Reggimento Fanteria.

40) Sold. Biasi Giacinto di Emanuele e di Strabone Fontana nato il 22-11-1892 ad Oria, prese parte al combattimento di Monte S. Michele il 22 luglio 1915. Dopo tale fatto non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 22 luglio 1915, 139° Reggimento Fanteria.

41) Sold. Bonifacio Benedetto di ignoti nato il 10-9-1888 ad Oria, morto il 17-4-1918 a Milowitz (Boemia).

42) Sold. Braccio Pietro Mauro di Luigi e Calò Teresa nato il 14-1-1896 ad Oria, morto il 5-11-1916 a Vallone Carso in seguito a ferita da granata alla testa presso la 4° sez. di Sanità, 29° Reggimento Fanteria.

43) Sold. Cacciatore Michele di Michele e Biasi Giovanna nato il 17-10-1900 ad Oria, morto il 9-10-1918 nell’ospedale militare di Girgenti in seguito a bronco polmonite bilaterale e fu sepolto nel cimitero del posto, 5° Reggimento Fanteria.

44) Sold. Caffa Francesco di Salvatore e Manigrasso Cristina nato il 11-10-1890 ad Oria, morto il 17-9-1916, prese parte al combattimento svoltosi a Lorica. Dopo tale fatto non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 17-9-1916, 9° Reggimento Fanteria.

45) Sold. Calizia Annunziato di Isidoro e Patisso Domenica nato il 28-3-1890 ad Oria, morto il 15 Agosto 1916 in S. Marco quota 171 in seguito a ferite riportate in combattimento, 231° Reggimento Fanteria.

46) Sold. Calò Cosimo di Vincenzo e Massa Petronella nato il 13-3-1897 ad Oria, morto il 23-5-1917 a Plava in seguito a ferita lacerata di granata alla regione frontale, alla coscia destra, al ginocchio, al piede sinistro, 242° Reggimento Fanteria.

47) Guardia Finanza Calò Emanuele di Giuseppe e Mazza Angela nato il 21-12-1893 ad Oria, morto il 31-7-1918 nell’infermeria del 146° Reparto someggiato di sanità in seguito a ferite riportate in combattimento.

48) Sold. Calò Francesco di Rosario e Cisternino Giuseppa nato il 8-3-1892 ad Oria, morto il 2-7-1916 a Monte Pasubio in seguito a ferite riportate in combattimento, 218° Reggimento Fanteria.

49) Sold. Calò Vincenzo di Michele e Nardelli Francesca nato il 13-11-1891 ad Oria, morto il 15-9-1916 nell’ospedale da campo 0107 per meningite, 63° Reggimento Fanteria.

50) Sold. Candida Francesco di Vincenzo e Italiano Palma nato il 3-8-1897 ad Oria, morto il 28-4-1917 nell’ospedaletto da Campo 18°-88 in seguito a malattia, 38° Reggimento Fanteria.

51) Sold. Caniglia Barsanofio di Angelo e Carbone Cosima nato il 19-2-1881 ad Oria morto il 24-5-1917 a Castagnevizza in seguito a ferita da pallottola alla fronte, 138° Fanteria

52) Sold. Caniglia Francesco di Barsanofio e Corrado Maria nato il 2-2-1885 ad Oria, morto il 25-1-1918 durante la prigionia nell’ospedale da campo di Nieselburg in seguito a nefrite, 138° Reggimento Fanteria.

53) Sold. Capone Pietro di Cosimo e di Lacala Assunta morto il 18-9-1916 a Oppachiasella in combattimento.

54) Sold. Carbone Angelo di Cosimo e Nardelli Francesca nato il 14-10-1882 ad Oria, morto il 1-11-1916 nel combattimento di Vertoiba. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 1-11-1916, 38° Reggimento Fanteria.

55) Sold. Carbone Cosimo di Michele e De Virgilis Lucia nato il 3-1-1896 ad Oria, morto il 24 maggio 1916 prese parte al fatto d’armi di Monte Parmesan. Dopo tale fatto egli venne ricoverato in un luogo di cura imprecisato perdendosene, in seguito, ogni traccia, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 24 maggio 1916, 218° Reggimento Fanteria.

56) Sold. Carbone Emanuele di Cosimo e De Stefano Domenica nato il 16-8-1880 ad Oria, morto il 16-9-1918 nell’ospedale militare di Bari in seguito a broncopolmonite doppia, Battaglione Tracomatosi Bari.

57) Sold. Carbone Giuseppe di Gennaro e Saba Nicolanna nato il 30-3-1885 ad Oria, morto il 15-5-1917 quota 166 S. Caterina per scoppio di granata, 159° Reggimento Fanteria.

58) Sold. Carone Cosimo di Antonio e Re Giuseppa nato il 8-4-1892 ad Oria, morto il 25-9-1917 per pallottola di fucile alla testa, 5° Reggimento Fanteria.

59) Sold. Carone Giuseppe di Giovanni e Spina Caterina nato il 14-11-1898 ad Oria, morto il 31-7-1917 a Monte Melino Conca di Plezzo, 41° Reggimento Fanteria.

60) Sold. Cavallo Giovanni di Giuseppe e Emanuela Toscano nato il 11-5-1889 ad Oria, morto il 15-5-1917 Monte del Faiti in combattimento, 30° Reggimento Fanteria.

61) Sold. Chieti Cosimo di Vincenzo e Arpa Rosa nato il 24-6-1900 ad Oria, morto il 17-11-1919 nell’Ospedale Militare di Caltanisetta.

62) Sold. Coliolo Emilio di Nicola e De Tommaso Candelora nato il 12-1-1892 ad Oria, morto il 18 luglio 1915 a Monte S. Michele in seguito a ferite riportate in combattimento, 9° Reggimento Fanteria.

63) Sold. Colombo Barsanofio di ignoti nato il 14-11-1890 a Manduria, morto il 29-5-1916, 217° Reggimento Fanteria.

64) Sold. Conte Alessio di Giovanni e D’Ippolito Chiara nato il 1-3-1890 ad Oria, morto il 18-6-1916 nel combattimento di Bosco dei Laghetti in seguito a ferita d’arma da fuoco, 47° Reggimento Fanteria.

65) Sold. Conte Cosimo di Angelo e Salienti Elisabetta nato il 26-5-1894 ad Oria, morto il 30-11-1915 nell’ospedale di S. Giustina di Padova in seguito a ferite riportate in combattimento.

66) Sold. Conte Ferdinando di Carlo e Caretta Leonarda nato il 17-3-1882 ad Oria, morto il 15-7-1917 in ospedale da campo n. 65 in seguito a ferite di schegge di bomba alla natica sinistra, al ginocchio e alla gamba sinistra, 205° Reggimento Fanteria.

67) Sold. Conte Giacinto di Emanuele e Lacala Maria nato il 16-7-1883 ad Oria, morto il 13-6-1917 nell’ospedale di campo 121 per ferite, 115° Reggimento Fanteria.

68) Sold. Corrado Francesco Antonio di Cosimo e D’Amico Maddalena nato il 28-7-1890 ad Oria, morto il 22-7-1916 in combattimento nella località settore ridottine, 9° Reggimento Fanteria.

69) Sold. Corrado Michele di Cosimo e Toscano Rosa nato il 27-9-1886 ad Oria, morto il 8-10-1816 ad Oppacchiasella in combattimento, 30° Reggimento Fanteria.

70) Sold. Corrado Salvatore di Cosimo e D’Amico Maddalena nato il 27-3-1884 ad Oria, morto in prigionia il 26-2-1918 a Milorita (Boemia) per edema polmonare, 20° Reggimento Fanteria.

71) Sold. Cozzetto Pacifico di Antonio e Patisso Rosaria nato il 20-12-1893 ad Oria, morto il 25-11-1918 nell’Ospedale Croce Rossa di Modena per bronco polmonite influenzale.

72) Sold. Curiazio Antonio di Orazio e Perrucci Galerana nato il 24-2-1893 ad Oria, disperso in un combattimento presso Tarhuna (Tripoli) il 18 giugno 1915.

73) Sold. De Gaetani Emanuele di Francesco e Di Bella Maria nato il 12-11-1892 ad Oria, morto il 21-4-1914 a Bin Gandensa per ferite, 22° Reggimento Fanteria.

74) Sold. De Gaetani Luciano di Giuseppe e De Stradis Stella nato il 28-1-1898 ad Oria, morto il 28-7-1917 in seguito a scoppio di granata nemica, 77° Reggimento di Marcia.

75) Sold. De Laurentis Francesco di Cosimo e Bembi Maria nato il 8-9-1891 ad Oria, morto il 22-7-1915 a Monte S. Michele in combattimento, 139° Reggimento Fanteria.

76) Sold. Dell’Aquila Emanuele di Euprepio e Patisso Santa nato il 9-3-1898 ad Oria, morto il 22-8-1918 nell’ospedale militare di riserva in seguito a paralisi cardiaca, 11° Reggimento Bersaglieri.

77) Sold. Delli Santi Lorenzo di Francesco e Monaco Addolorata nato il 12-8-1881 ad Oria, morto il 30-11-1917 nell’ospedale Croce Rossa di Bari per paralisi cardiaca procurata da ferita da scheggia granata alla gamba destra con frattura della tibia, 247° Reggimento Fanteria.

78) Sold. De Mauro Giuseppe di Grazio e Orsini Marianna nato il 19-3-1894 ad Oria, morto il 6-11-1915 nell’ospedale militare di Palermo in seguito a ferite riportate in combattimento, 86° Reggimento Fanteria.

79) Sold. De Michele Lorenzo di Pasquale e Alimento Giuseppa nato il 6-8-1890 ad Oria, morto il 19-11-1918 nell’ospedale militare di Piacenza in seguito a broncopolmonite.

80) Sold. De Michele Pasquale di Giovanni e Carbone Concepita nato il 26-11-1897 ad Oria, morto in un combattimento nel maggio 1917. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto nel maggio 1917, 32° Reggimento Fanteria.

81) Sold. De Nuzzo Pietro di Angelo e Di Bella Antonia nato il 10-2-1893 ad Oria, morto il 7-2-1919 nell’Ospedale Militare di Borgonovo.

82) Sold. De Simone Euprepio di Cosimo e Stanca Rosaria nato il 27-4-1882 ad Oria, morto il 2-9-1918 nell’ospedale militare di Bari, 32° Reggimento Fanteria.

83) Sold. De Stefano Barsanofio di Pietro e Mastrogiacomo Vincenza nato il 5-12-1892 ad Oria, morto il 13-12-1917 prese parte al combattimento sul Col Della Berretta. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 13-12-1917, 252° Reggimento Fanteria.

84) Sold. De Stradis Gaetano di Giuseppe e Oggiano Irene nato il 5-11-1896 ad Oria, morto il 6-6-1920.

85) Sold. De Stradis Giovanni di Salvatore e Moretto Cosima nato il 16-5-1899 ad Oria, morto il 14-1-1918 in seguito a ferite, 21° Reggimento Fanteria.

86) Sold. De Tommaso Cosimo di Giuseppe e Alessio Maria nato il 9-3-1881 ad Oria, morto il 27-11-1916 nell’ospedale territoriale di Benevento in seguito a caduta dal treno nella stazione di Telese riportando sfacelo di ambedue gli arti inferiori, 10° Reggimento Fanteria.

87) Sold. De Tommaso Pietro di Cosimo e Perrucci Santa nato il 17-6-1876 ad Oria, morto il 20-11-1917 in seguito ad incidente tranviario nell’ospedale militare di Padova, 255° Battaglione M. T.

88) Sold. Di Cisternino Francesco di Barsanofio e D’Oria Caterina nato il 3-11-1892 ad Oria, morto il 26-7-1915 prese parte al combattimento di S. Michele del Carso. Dopo tale fatto egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali fu legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e si dovette presumere essere morto il 26-7-1915, 139° Reggimento Fanteria.

89) Sold. Di Motoli Giuseppe di Emanuele e Mele Agata nato il 21-12-1884 ad Oria, morto il 15-2-1917, fu imbarcato sul piroscafo “Minas” coi complementi per la Macedonia. Dopo il suo affondamento egli scomparve e non venne riconosciuto tra i militari dei quali venne legalmente accertata la morte o che risultarono essere prigionieri, perciò fu dichiarato irreperibile e dovette presumere essere morto il 15-2-1917, 39° Reggimento Fanteria.

90) Sold. Di Nunzio Cosimo di Nicola e De Nuzzo Teresa nato il 6-2-1888 ad Oria, morto il 7-5-1917 a Dosso Faiti in combattimento, 20° Reggimento Fanteria.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...