domenica 30 giugno 2013

ORIA - RADIO_CHIANCA RIFERISCE CHE DOMANI IL SINDACO VERRA' DENUNCIATO PER IMMOBILISMO DA ALCUNI RESIDENTI, SE CONTINUA IL BLOCCO ALL'ACCESSO A PORTA DEGLI EBREI.


Voci di "chianca", ovvero "rumors", ovvero "pettegolezzi", ovvero "vox populi", riferiscono che alcuni residenti nel centro storico hanno deciso di segnalare alle competenti autorità (compresa quella penale) l'immobilismo del sindaco Pomarico in ordine al blocco dei lavori in Piazza Donnolo, che di fatto hanno inibito il transito dei mezzi in direzione Via F. Milizia e relative traverse.
 Immobilismo perchè essendo il sindaco (ai sensi del Testo Unico delle Leggi di P.S.) Autorità locale di P.S., e quindi il responsabile numero UNO dell'ordine e della sicurezza pubblica, stante il ritardo nei "cavilli, pareri, autorizzazioni...... (cliccare QUI)", dovrebbe emanare apposita ordinanza avente carattere d'urgenza affinchè detta strada ritorni immediatamente percorribile, seppur utilizzando eventualmente materiale provvisorio (esempio: pietrisco e brecciolino).

A tal proposito il consigliere comunale Angelo Mazza scrive sul suo blog:

Ma si è chiesto cosa accadrebbe se dovesse scoppiare un incendio in una casa di via Milizia o se qualcuno di quegli anziani dovesse avere bisogno di soccorso? Pensa forse il nostro Sindaco Pomarico di potersene poi uscire con la solita letterina, magari scaricando la colpa sugli gli autorevoli Soggetti dello Stato e agli Uffici Tecnici dei Comuni che gestiscono il lavori in Piazza Donnolo?   Ma veramente crede che un Sindaco non possa fare altro se non un comunicato stampa, vero e proprio manifesto della incapacità di amministrare? Ha almeno una vaga idea, il nostro autorevolissimo signor Sindaco, di chi sia la responsabilità dell’ordine pubblico e della sicurezza dei cittadini?
 E se è vero, come è vero, che si tratta di cavilli e ancora cavilli, di richieste di pareri che si sovrappongono e si ripetono, di una coda infinita di autorizzazioni doppioni che si accavallano… e lui ed i suoi assessori non si sentono in grado di gestire tutto ciò, allora facciano un piacere alla collettività:
SI DIMETTANO!

ORIA - UN CITTADINO DENUNCIA PUBBLICAMENTE IL MANCATO PRELIEVO DEI RIFIUTI NELLE CONTRADE.

LETTERA APERTA AL SINDACO DI ORIA 
Egregio Sindaco, 
siamo di nuovo alle solite, la spazzatura regna nelle campagne, nonostante alcuni cittadini abbiano la residenza (e pertanto pagano sistematicamente la tassa sui rifiuti) in campagna e nello specifico in c/da Portaccio, la Monteco se ne frega, la montagna di schifezze è sempre lì, anzi aumenta, gli addetti la vedono ci passano accanto e fanno finta di niente. 
Io sono un cittadino che doverosamente paga tutte le tasse, compresa quella sui rifiuti di questo Comune che Lei gestisce, non crede che così com'è mio dovere pagare le tasse sia un MIO DIRITTO che il servizio di nettezza urbana funzioni? Venerdì pomeriggio ho chiamato il numero verde della Monteco lamentandomi della mancata raccolta dei rifiuti, sa cosa mi hanno risposto? Che il problema dei rifiuti nelle contrade oritane è un problema annoso che non sanno come risolvere e quindi di rivolgermi al Sindaco di Oria. Egregio Sig. Sindaco ora tragga le sue considerazioni e vediamo se siamo capaci di risolverlo una volta per tutte questo problema. 
Cordialità. 
Giuseppe Bisazza
N.B.: io, Franco Arpa, propongo a tutti i residenti nelle campagne di evadere la TARSU e di conferire i propri rifiuti all'interno del piazzale del municipio.

giovedì 27 giugno 2013

ORIA - GRAVE PROBLEMA DI IGIENE IN VIA SANTA LUCIA.

Foto Tonino Carbone
Buona sera signor Arpa ....la invito a fare un salto  in Via Santa Lucia per  delle foto da fare alle case aperte piene di spazzatura. Il problema è stato segnalato al Comune ... ai vigili .. senza mai ottenere risposta. Si spera tanto in lei ....grazie. Una lettrice del blog.

Orbene, per mancanza di tempo non posso fare un salto in quella via. Spero che dopo aver pubblicato questo post qualcuno di Lor Signori faccia qualcosa.
Pubblico un video di repertorio.


INTERVALLO (MESSAGGIO CRIPTATO PER L'ONOREVOLE MEMBRO).

Egregio signor membro, con il permesso di tanti ignari lettori che potrebbero non capire il contenuto di questo post, voglio sommessamente dirti che sei libero di continuare ad agitarti, ma non riesco a capire come fai a pretendere  che si prenda per oro colato ciò che scrivi.
Mi spiego meglio: il Coordinamento dei Responsabili  delle regioni interessate (....di una certa associazione onlus) al percorso della Via Appia, a mio modesto parere,  non può essere considerato  COMITATO DI COORDINAMENTO SCIENTIFICO-TECNICO DEL PROGETTO “LE VIE CONSOLARI DI ROMA-VIA APPIA ANTICA-” cosa, quest'ultima, che ha invece il sapore di un qualcosa di governativo..... e non di qualcosa all'interno di un'associazione.
Permettimi inoltre, egregio signor membro, di dirti, sempre molto sommessamente, che accendere questi flash non significa "insultare il territorio e/o un membro, sempre, per il solo gusto di farlo spandendo spazzatura su tutti e su tutto."

ORIA - OGGI L'ASSESSORE ALLE POLITICHE SOCIALI INCONTRA GLI ANZIANI PER COMUNICAZIONI ......

Già proprio così! L'appuntamento è per le ore 17,00 di oggi presso l'aula del consiglio comunale. Oggetto dell'incontro saranno due argomenti:
- SOGGIORNO TERMALE;
- TRASPORTO PRESSO TERME DI TORRE CANNE.

Contrariamente alle mie previsioni (e notizie di chianca) l'amministrazione comunale ha forse intenzione di organizzare e finanziare in parte, anche per quest'anno il soggiorno termale per gli anziani in una località del centro nord.
L'assessore Di Giovanni vuol forse rimediare alla cattiva performance dell'anno scorso? Cliccare QUI.

mercoledì 26 giugno 2013

CRISI.... FAME .... DURA LEX, SED LEX : LA GUARDIA DI FINANZA STAMATTINA NEL MERCATO SETTIMANALE DI ORIA AVREBBE.........

Foto tratta dal web
Mi è stato riferito che stamattina nell'area del mercato settimanale due persone (padre e figlio) munite di secchi e ghiaccio, tentavano di vendere ai passanti qualche bottiglietta di acqua, forse al fine di riuscire a racimolare qualche centesimo per sfamarsi.
Sempre stando a quanto riferitomi il loro intento è stato subito stroncato dall'arrivo di una pattuglia della GdF che avrebbe (il condizionale è d'obbligo) provveduto a sequestrare la poca merce e verbalizzare ai sensi di legge.
Non aggiungo altro.  Mi piacerebbe saperne di più su questa vicenda.

ORIA - CASTELLO: LA PROCURA CHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO PER 12 PERSONE.

Per leggere la notizia cliccare QUI.
Ricordo a me stesso che in data 17.6.2011 il sindaco Pomarico, in occasione di conferenza stampa congiunta coi proprietari del castello, aveva pontificato che ERA TUTTO IN REGOLA e che trattavasi di un incidente di percorso dovuto alle leggi italiane che mettono il bastone fra le ruote agli imprenditori. Nel seguente video la prova di ciò che dico.

martedì 25 giugno 2013

ORIA - PIAZZA DONNOLO: ESISTENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE (LO DICE E LO CERTIFICA IL CONS. COM/LE TOM. CARONE)



Movimento cittadino socio-politico – Gruppo Consiliare

Completamento lavori di rifacimento di Piazza Donnolo - Esistenza di barriere architettoniche -

 La situazione che può constatarsi recandosi a Piazza Donnolo rende plasticamente il desolante immobilismo di questa amministrazione e la totale mancanza di sensibilità verso soggetti svantaggiati che non sono in grado da sé soli di muoversi. Sono in corso ormai da mesi i lavori di rifacimento di Piazza Donnolo ma nessuno, né il Sindaco né l'assessore ai lavori pubblici, paiono accorgersene. Il protrarsi dell'abbandono della piazza genera negative conseguente facilmente immaginabili: sull'immagine della Città e del decoro cittadino;

lunedì 24 giugno 2013

ORIA - IN QUESTI GIORNI IL POSTINO STA CONSEGNANDO BEN 953 RACCOMANDATE NEI CONFRONTI DI PRESUNTI EVASORI TOSAP E ICP

Già proprio così! Sono raccomandate contenenti avvisi di accertamento d'ufficio relativi e PRESUNTA EVASIONE Tassa Occupazione Suolo Pubblico e Imposta Comunale Pubblicità.
Pare che la maggior parte dei destinatari di dette raccomandate (730 per la TOSAP e 223 per la ICP) hanno invece regolarmente pagato (negli anni 2011 e 2012) quanto viene oggi loro contestato.
Per chi è in grado di esibire la ricevuta di pagamento il tutto si risolve con una piccola perdita di tempo presso l'ufficio della detta gestrice, la ANDREANI srl, ove due gentili impiegati oritani fotocopiano l'attestazione di pagamento ed appongono timbro di annullamento provvisorio sulla copia della lettera esibita dal contribuente, in attesa che venga poi emesso e notificato formale annullamento.
 Ovviamente possono esserci anche casi di persone che, per vari motivi,  non riescono a trovare la ricevuta di pagamento e quindi saranno costrette a pagare oltre il 150% di quanto già pagato (esempio: per un contestato omesso pagamento di TOSAP pari a 24 euro, oggi si è costretti a pagare ben 37 euro).

 Viene spontaneo chiedere: 
"Qualcosa non ha funzionato? Dove?
 In qualche ufficio del Comune, oppure nel sistema di lavoro della ANDREANI srl?
 Gli uffici postali in che modo comunicano al Comune l'avvenuto pagamento dei tributi da parte dei cittadini?
Quale ufficio del Comune gestisce la relativa banca dati?
Chi è il funzionario responsabile?
In caso di annullamento dell'avviso, risulteranno spesi inutilmente ben 5 euro per ogni raccomandata. Qualcuno pagherà per questo spreco di denaro pubblico?
L'assessore al ramo si degnerà di approfondire il caso e di chiedere eventualmente scusa PUBBLICAMENTE a tutti quei contribuenti che sono stati marchiati  come EVASORI ???"

ORIA - LA STATUA DI FEDERICO II COMINCIA AD ATTIRARE TURISTI.

Nella mattinata di oggi il sindaco, il vicesindaco, il dr. Emilio Pinto (consigliere comunale con delega per l'ESTATE ORITANA, ovvero VALE UN PUNTO E NON COMANDA UN CAXXO come nel gioco del tressette) e qualche dipendente comunale sono stati impegnati a farsi fotografare nei pressi della statua di Federico II, insieme a dei turisti stranieri.
Buon segno? Speriamo!
Intanto una ragazza ha pubblicato un'immagine curiosa su Facebook con la seguente didascalia: " Vedo una netta somiglianza tra il "nostro" Imperatore Federico II e Lord Farquaad di Shrek".

ORIA ... E LE SUE COSE STRANE! STAMATTINA E' STATA APPOSTA UNA CATENA A QUEI PALETTI DEL "SERVIZIO GONDOLE" NEI PRESSI DEL MUNICIPIO.

Roba da non credere! Stamattina qualcuno che conta nel palazzo del potere ha avuto la geniale idea di apporre una catenella color scuro a quei due paletti (del SERVIZIO GONDOLE) installati nei pressi del piccolo bar all'altezza del rondò.
Nessuno fra i presenti al momento del mio sopralluogo ha saputo dare spiegazioni in merito, mentre quel giovane che vedete nella foto qui pubblicata mi ha riferito che poco prima ha rischiato di ferirsi seriamente avendo sbattuto con gli organi genitali contro la catena in argomento, difficilmente visibile stante il colore simile all'asfalto e le ridotte dimensioni.

ORIA - SPETTACOLO DANZANTE IN PIAZZA MANFREDI 23.6.2013

sabato 22 giugno 2013

ORIA - "TTACCA LU CIUCCIU ADDO' TICI LU PATRUNU ???", OPPURE E' UNA OPERAZIONE DI MARKETING?

Una cosa è certa: a noi oritani criticoni non mancano gli argomenti per sparlare sempre e comunque di tutto! Avete notato l'ultima genialata di qualcuno che conta ad Oria?
Da persone che amano sempre criticare, ho sentito fare varie congetture ed illazioni.
Ne cito qualcuna:

- dispetto o ripicca contro i titolari di esercizi pubblici;

- un'operazione di PROMOZIONE DEL TERRITORIO da parte del nuovo assessore (leggasi PORTA DEL SALENTO, PORTO TURISTICO, SERVIZIO GONDOLE);

- incapacità della Polizia Municipale a far rispettare il codice della strada (art. 158: la fermata e la sosta sono espressamente vietate sui passaggi pedonali)”;

- costringere la gente a servirsi delle strisce blu;

Voi cosa ne pensate? L'unica cosa che io riesco a pensare .... è che .... PARE PROPRIO  UNA STRONZATA!!!






ORIA - COMA IRREVERSIBILE PER QUELLE TRE QUERCE ESPIANTATE IN PIAZZA DONNOLO. VERGOGNA!

Non poteva andare diversamente! Il destino è stato terribilmente segnato per quei tre alberi nel momento in cui (22.10.2012) sono stati espiantati alla CCE MI NI FOTTU IU; parcheggiati per alcuni mesi chissà dove alla CCE MI NI STRAFOTTU IU per poi essere messi a dimora a CAXXO DI CANE nei pressi della chiesa di San Francesco d'Assisi.(Cliccare QUI)

Qualcuno si dovrebbe vergognare! E non chiedetemi chi.


venerdì 21 giugno 2013

ORIA - IL 27 LUGLIO (ANZICHE' IL 20) IL CONCORSO "BELLEZZA ED EPOCA" A CURA DEL RIONE GIUDEA.

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

ORIA - DELEGA AL CONSIGLIERE EMILIO PINTO ..... COME L'ASSO NEL GIOCO DEL TRESSETTE: VALE UN PUNTO E NON COMANDA UN C***O !!!

IL SINDACO DI ORIA DELEGA:

giovedì 20 giugno 2013

ORIA - CANI RANDAGI IN CITTA': E' FORSE IL CASO DI PREOCCUPARSI? SCENE ALLARMANTI IN PIAZZA MANFREDI.

Immagine dal web

mercoledì 19 giugno 2013

ORIA - IL CONSIGLIERE EMILIO PINTO "CON SPIRITO DI SERVIZIO HO ACCETTATO LA DELEGA PER ORGANIZZARE L'ESTATE ORITANA"

Le ultime vicende politico-amministrative venutesi a creare in seno alla maggioranza di centrosinistra hanno portato come atto finale all’assegnazione di un nuovo incarico assessorile. 
 In merito alle insistenti voci apparse sugli articoli di stampa riportanti il mio nome rispetto a un eventuale percorso assessorile con la delega su “Cultura, Sport, Turismo e Beni Culturali”, mi preme esprimere alcune considerazioni su dei punti fondamentali, precisandone le reali evoluzioni.
 L’uscita dalla maggioranza del movimento politico “Oria è” espressione di una parte della Città e conseguentemente le dimissioni del prof. Malva hanno lasciato vacante inaspettatamente un Assessorato di cruciale importanza, soprattutto in occasione dell’imminente apertura dell’Estate Oritana, appuntamento da portare avanti per il bene della Città, dal momento che tante sono le potenzialità che il nostro territorio offre e che è bene sfruttare al massimo per i diversi vantaggi che ne possono derivare a fronte della situazione di crisi che stiamo attraversando.
 A fronte di ciò, la maggioranza ha affrontato la situazione venutasi a creare aprendo una discussione rispetto a una verifica politico-amministrativa (com’è naturale che avvenga a metà legislatura) ai fini di dare un maggiore impulso e coesione all’attività amministrativa. 
La discussione politica dei gruppi di maggioranza ha poi fatto emergere l’impossibilità di giungere ad una soluzione nell’immediato viste le diversificate prese di posizione all’interno dei gruppi consiliari e dei singoli, posticipando la suddetta verifica politica che dovrà portare ad una soluzione definitiva e di rilancio dell’azione amministrativa entro la prima settimana di settembre.
Per spirito di responsabilità e per vincolo di mandato, insieme al gruppo di amici che mi sostiene, ho deciso comunque di mettermi a disposizione dell’Amministrazione Comunale accettando la “Delega Consiliare per gli eventi dell’Estate Oritana” non tradendo la volontà degli elettori che hanno creduto in me, organizzando gli appuntamenti,in tempi strettissimi, per le giuste aspettative dei nostri concittadini che chiedono alla politica sempre più trasparenza nei gesti e nelle decisioni ove sono coinvolti. 
Ho accettato tutto questo per lo spirito di servizio che mi lega alla Città, mettendo in secondo piano, come ho sempre fatto, anche legittime aspirazioni acquisite in un settore dove credo di aver maturato le giuste competenze nel corso degli anni, contribuendo allo sviluppo socio-economico del territorio e, sollecitato anche dalle varie Associazioni culturali che operano nella nostra Città.
 Auspicando quindi che la discussione già aperta porti ad una soluzione vantaggiosa nell’esclusivo interesse della Città e accantonando sterili personalismi, esprimo ancora una volta fiducia nella persona del Sindaco e in uno spirito di squadra a cui ho creduto sin dal primo momento e a cui spero di dover continuare a credere.
 Emilio Pinto Consigliere Comunale PD

DOMANDA DEL GIORNO: CON QUALE CRITERIO IL SINDACO HA SCELTO QUELLA PERSONA COME ASSESSORE "ALLA CULTURA ED ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO", NEGANDOGLI NEL CONTEMPO ALTRE IMPORTANTI DELEGHE CHE AVEVA MALVA???

Ovviamente mi riferisco al neo-assessore oggetto degli ultimi articoli in questo blog.

Nella penultima pagina   di un opuscolo a colori di 24 pagine  (ideato .... toh ... guarda caso ..... da un tal Gian Franco Durante), intitolato "DA CONSERVARE - Primo anno di amministrazione", si può leggere fra l'altro una lettera aperta dal sindaco:
  
[......la crisi può essere rivoluzionaria. Esiste insomma come in tutte le cose un rovescio della medaglia che in questo caso è positivo. Se da un lato la crisi porta disperazione, rabbia, i giovani senza opportunità, senza raccomandazioni e senza amicizie influenti, grazie alla crisi possono emergere,  diversamente è quasi impossibile..... ]

Avrà forse giocato a favore del novello assessore il particolare che è cugino di ben due consiglieri comunali (G. e M.Marinò), nonchè prossimo cognato del presidente del Consiglio Comunale? 
A proposito di deleghe ritengo che i conti non tornano circa le competenze del neo-nominato assessore.
A Pino MALVA erano state conferite le seguenti deleghe:
CULTURA – BENI CULTURALI, STORICI, AMBIENTALI – SPORT – TURISMO - SPETTACOLO, ragion per cui dobbiamo registrare la nascita di una nuova delega assegnata al Durante (PROMOZIONE DEL TERRITORIO) e la probabile assegnazione delle deleghe non assegnate al predetto a dei consiglieri comunali.

E' giunta voce a Radio_Chianca che il sindaco, per tenersi tutti buoni almeno fino all'autunno, starebbe per assegnare le deleghe TURISMO e SPETTACOLO al cons. Emilio Pinto (che a mio modestissimo parere, sta ingoiando molti rospi in questi giorni .... insieme a chi gli è più vicino politicamente) il quale dovrebbe farsi carico di organizzare un minimo di programma "ESTATE ORITANA"; la delega SPORT andrebbe al cons. Francesco Biasi; le deleghe BENI CULTURALI, STORICI ed AMBIENTALI dovrebbero andare al cons. Pietro Pasulo.

Concludo con la frase di un mio amico: "CE LA FAREMO!" .... anche se non abbiamo mai capito cosa!

IN MOLTI SONO CURIOSI DI SAPERE QUALCOSA DEL NUOVO ASSESSORE E DEL TERMINE "BRANDIZZATORE", OPPURE "ACCELERATORE KEYNESIANO".

Il nuovo assessore di Oria
Non è semplice rispondere a tutti i curiosi anche perchè rischierei di essere fazioso e/o di intaccare la suscettibilità del neo-assessore "ALLA CULTURA ED ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO".

Suggerisco quindi a tutti i curiosi di visitare un blog da me creato in seguito ad una performance di detto nuovo amministratore comunale.
Il blog "LA TERZA PORTA DI ORIA" è consultabile QUI

 La performance a cui accennavo è invece visionabile in un video realizzato nell'agosto 2010:
Per la prima parte cliccare QUI.
Per la seconda parte cliccare QUI.
Per la terza parte cliccare QUI.

SERVIZIO TG TELERAMA:

martedì 18 giugno 2013

Annuntio vobis gaudium magnum; habemus ASSESSORUM: Eminentissimum ac Reverendissimum Dominum ..... Gian Franco Durante .... BRANDIZZATORUM

La confidenza della chianca era azzeccata: il nuovo assessore al turismo è il dr. Gianfranco Durante (cliccare QUI).
Vignetta blog  Amici della lantera_Oria

ORIA .... E LE SUE COSE STRANE! LA SERA NON SI VEDE UN VIGILE, PERO' 7 VIGILI PERCEPISCONO L'INDENNITA' DI TURNAZIONE!

Sette vigili (4 a tempo indeterminato e 3 a tempo determinato) per il mese di maggio percepiscono ben 770 ore di indennità di turnazione per un ammontare che ci viene nascosto (per non farci indignare ancora di più?) nella relativa determina dirigenziale.

Sarà pure normale ... secondo il CCNL, ma, molto sommessamente, devo dire che a me sembra proprio una stronzata! 

Per saperne di più cliccate QUI e QUI.

lunedì 17 giugno 2013

ORIA - PARTE IL TOTO ASSESSORE AL TURISMO.

Dovrebbe essere imminente la nomina del quinto assessore da parte del sindaco Pomarico. Nei giorni scorsi ho scritto che uno dei papabili era (e forse lo è ancora) il prof. Ennio Suma. Giunge voce a Radio_Chianca che altro papabile era (e forse lo è ancora) il Dr. Gian Franco Durante. Non ricordate chi è costui? Colui che pensando all'Accelleratore Keynesiano voleva BRANDIZZARE Oria con la ricostruzione di Porta Brindisi, colui che ha ideato i cartelli "ORIA PORTA DEL SALENTO" (rimossi quelli nel centro dopo mia segnalazione alla competente Soprintendenza); colui che ha ideato "ORIA PORTO TURISTICO"; colui che faceva parte del gruppo di staffisti aggratis nominati dal sindaco Pomarico nell'ottobre 2011 e subito dopo revocati per illegittimità. E che, dulcis in fundo, sarebbe legato da rapporto di parentela coi geometri G. e M. Marinò, consiglieri comunali.
Vignetta Blog  Amici Lanterna

domenica 16 giugno 2013

ORIA - DECOLLO VERTICALE DEL TURISMO ..... O DELL'ASSESSORE AL TURISMO?

Come ben sapete, dopo il "decollo" dell'assessore Malva (leggasi dimissioni in data 28.5.13) si è liberato un posto in Giunta. Detta circostanza ha creato dei piccoli contrasti all'interno della maggioranza, in quanto ogni forza politica vorrebbe accaparrarsi detto assessorato.
 Viene riferito a Radio_Chianca che forse già domani il sindaco potrebbe nominare il nuovo assessore.

sabato 15 giugno 2013

ORIA - PUBBLICO IL VERBALE DEI LAVORI DEL CONSIGLIO COM/LE DEL 27 MAGGIO SCORSO.... PER DARVI LA POSSIBILITA' DI LEGGERE IL PERCHE' DELLA CRISI POLITICO-AMMINISTRATIVA IN CORSO.



venerdì 14 giugno 2013

ORIA - PASSEGGIANDO PER IL CENTRO STORICO .... INCONTRO CHI FESTEGGIA L'ADDIO AL NUBILATO. SIMPATICO GRUPPO DI AMICHE.

giovedì 13 giugno 2013

ORIA STA MORENDO A CAUSA DI COLORO CHE PUBBLICANO CATTIVE NOTIZIE - (DICHIARAZIONI DEL SINDACO NEL CORSO DEL PENULTIMO CONS. COM/LE)

Queste le parole del sindaco: ".......stanno bloccando Oria, questo gioco questa comunicazione, questa informazione é diventata un gioco che ci sta portando alla  rovina. Io non me ne frego niente perché io oggi sto qua, ma domani mattina me ne posso andare a casa mia, dove sto benissimo, ma ricordatevi che state bruciando una città, state bruciando le speranze e le aspettive di una città, il troppo é troppo, stiamo esagerando. In tutto c'é un equilibrio e poi c'é questa mania di parlare sempre delle cose cattive, la ricerca affannosa assoluta, accecante delle cose cattive, nessuno pubblica più un comunicato se si riesce a mettere la chianca nuova, nessuno più lo dice, si fanno solo cose cattive, cose nere, questa città deve essere condannata, malmenata, maltrattata, punita non so per che cosa."

Orbene, una cattiva notizia è stata pubblicata oggi da Oria.Info, secondo il quale quest'anno la programmazione dell'ESTATE ORITANA è seriamente a rischio a causa di beghe interne alla maggioranza che governa la città.
E..... per non essere da meno, un'altra cattiva notizia ve la comunico io. Pare che quest'anno non si farà la tradizionale PEDALATA (quest'anno doveva essere la 32^ edizione). 
Il motivo? Foratura di maroni della dirigenza del rione Lama che organizzava detta manifestazione, alla quale partecipavano numerosi cittadini.
Ricordo a me stesso che ALCUNE  cattive notizie già pubblicate sono: castello chiuso, mattatoio comunale chiuso, zoo chiuso, bocciatura del progetto per il Servizio Civile Nazionale, lavata di testa del vescovo al sindaco.

Spero solo che nei prossimi giorni arrivi la bella notizia che il Dr. Roberto Carucci può continuare a ricoprire la carica di presidente del Collegio dei Revisori dei Conti presso il Comune di Oria...... anche se il sindaco e i suoi sodali meriterebbero il contrario, se si considera il grande pasticcio che combinarono in un consiglio comunale l'anno scorso. (cliccare QUI e QUI)
Mi state chiedendo perchè tifo per questa eventuale bella notizia? Risposta: perchè è una delle pochissime cose che sta funzionando bene nel palazzo di città (cliccare QUI), ragion per cui tengo presente il vecchio proverbio: LASSA LA STRADA VECCHIA PI LA NOVA, SAPI CCE LASSA E NO SSAPI CCE TROVA!
Foto Tonino Carbone (ed. 2011)

ORIA - SECONDO RUMORS POMARICO STA SERIAMENTE MEDITANDO DI DIMETTERSI DALLA CARICA DI SINDACO.

Le motivazioni alla base di tale eventuale decisione sarebbero molteplici.
Oltre alle varie scaramucce interne alla maggioranza, nonchè all'interno del palazzo, al sindaco non sarebbe sfuggito un dettaglio importantissimo: allo stato attuale, dopo la fuoriuscita dei  consiglieri Sorrento e Carone dalla maggioranza, il totale dei voti dei consiglieri comunali (riportati alle ultime elezioni) che lo appoggiano è sceso al di sotto del 40 per_cento dei voti utili ottenuti nel 2011 e quindi  inferiori ai 4923 (pari al 43,80%) totalizzati dalle liste che appoggiavano il concorrente Pino Carbone.
Sempre a me stesso ricordo che Pomarico nel 2011 rischiò di non ottenere il premio di maggioranza (cliccare QUI).
Intanto, nel corso di questa settimana si sono tenute varie riunioni all'interno della maggioranza per discutere di bilancio di previsione 2013 e del successore di Malva in Giunta. Fra i piazzaioli circolano dei nomi e fra di essi pare che il papabile più suffragato è il prof. Ennio Suma, responsabile della Compagnia d'Arme Milites Friderici II, nonchè pezzo grosso della Pro Loco, da tempo vicinissimo al Dr. Emilio Pinto, attualmente consigliere comunale delegato ad organizzare l'Estate Oritana 2013 (cliccare QUI).
In verità non è dato di sapere se è il Pinto che ha perso l'interesse a diventare assessore, oppure se vi è un veto da parte del sindaco e/o altri soggetti, circa il nome di colui che dovrebbe subentrare al Pinto  in Consiglio Comunale.

DOMANDA DEL GIORNO: AVETE MAI SENTITO PARLARE DEL "COMITATO SCIENTIFICO NAZIONALE SUGLI STUDI DELL'APPIA ANTICA" ???

Ve lo chiedo perchè un onorato oritano pare ne faccia parte in qualità di "membro".

ORIA - PROCESSIONE SANT'ANTONIO E SANT'ANNIBALE

mercoledì 12 giugno 2013

ORIA - RONDO' PRESSO MUNICIPIO: LAVORI TERMINATI, FEDERICO II HA PRESO POSTO.... E LA SEGNALETICA LA VOGLIAMO RIMETTERE???

Prima che iniziassero i lavori in oggetto (vedere foto a lato)  i forestieri che arrivavano a quell'incrocio trovavano le indicazioni  necessarie per raggiungere altre località (Francavilla F/na, Manduria, Torre S.S., etc.), mentre allo stato attuale, in mancanza di idonea segnaletica e cartelli vari, sono costretti a fermarsi (solitamente all'altezza del Matitone) al fine di rivolgere la classica domanda "scusi .... per andare dove devo andare io?".

ORIA - PIAZZA DONNOLO: LA SOPRINTENDENZA HA TERMINATO I LAVORI DI COMPETENZA E HA DATO NULLA OSTA PER PAVIMENTARE LA STRADA.

Se i lavori non riprenderanno immediatamente la colpa non va data alla Soprintendenza (mi riferisco al rinvenimento di alcune tombe), bensì alla ditta appaltatrice che attualmente sta lavorando altrove e potrebbe fare l'orecchio da mercante circa la richiesta da parte del Comune di Oria affinchè venga quanto prima pavimentata con le basole la sede stradale e consentire quindi la ripresa del traffico veicolare in direzione Via Francesco Milizia.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...