giovedì 28 febbraio 2013

ORIA - COLLEGIO REVISORI DEI CONTI DEL COMUNE: OGGI SI DISCUTE AL TAR DI LECCE IL RICORSO PRESENTATO DA ....

Oggi 28 febbraio, presso il TAR di Lecce, si terrà l'udienza in camera di consiglio circa il ricorso presentato dal Dr. Beniamino Pozzessere avverso la delibera di Consiglio Comunale con la quale venne nominato l'attuale collegio dei revisori dei conti.
Articolo precedente in questo blog: QUI.



ORIA - C'E' DAVVERO ARIA DI CRISI AL COMUNE?

Oggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno:

Due giorni fa:

mercoledì 27 febbraio 2013

ORIA - IMMINENTE BANDO PER SELEZIONE-GRADUATORIA VIGILI A TEMPO DETERMINATO.

Si informano i tanti giovani disoccupati che a breve sarà pubblicato il relativo bando a cura del Comando Polizia Urbana.
Per leggere la relativa odierna delibera di giunta cliccare QUI.

ORIA - L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE RIPROVA A LANCIARE IL PROGETTO "NONNO VIGILE".

Dopo il fallimento del progetto "SCUOLE SICURE" varato dall'attuale amministrazione comunale nel settembre 2011, a mezzo convenzione con una locale associazione di protezione civile, spunta un progetto "NONNO VIGILE" che potete leggere al seguente link: QUI

Entro il 10 marzo p.v., le domande di eventuali interessati a svolgere il servizio VOLONTARIO (e senza alcun compenso in cambio ... ovvero COMPLETAMENTE AGGRATISSSSSSS).

martedì 26 febbraio 2013

ORIA - SECONDO RADIO_CHIANCA STA SCOPPIANDO UNA "BOMBA" (o una loffia?) NELLA MAGGIORANZA CHE GOVERNA LA CITTA'.


lunedì 25 febbraio 2013

ORIA - QUESTA TORNATA ELETTORALE PASSERA' ALLA STORIA PER TANTI MOTIVI.

Già ... proprio così!
Una delle novità è l'assenza di quelle odiose scene di picchettaggio da parte di candidati e galoppini vari nei pressi delle scuole dove si vota.
Osservate le seguenti immagini scattate ieri mattina davanti alla scuola elementare C. Monaco.



Altra novità: la maggior parte delle plance elettorali vuote (vedere foto qui pubblicata), nonostante partiti ed associazioni abbiano fatto richiesta di spazi elettorali.

E dire che il Comune quest'anno ha ritenuto di non far sporcare le mani ai propri dipendenti (ai quali saranno comunque elargiti ben 28.600 euro per straordinario elettorale), affidando il servizio di installazione plance elettorali ad una ditta in cambio di alcune migliaia di euro.

Propongo di far pagare quei soldi ai partiti ed associazioni che hanno fatto richiesta di spazi, senza poi utilizzarli.




ORIA - SON TORNATE LE PASQUINATE.

anonimo
Ricordate le anonime esternazioni del Pasquino oritano? Stanotte è tornato a colpire, così mi è stato riferito. Sono curioso di conoscere il contenuto.... di questa pasquinata!  Chissà se la cosa è collegata a una notizia che dovremmo (o potremmo) apprendere nelle prossime ore ......

domenica 24 febbraio 2013

BUFALA O VERITA'? IL COMUNE DI ORIA AVREBBE OTTENUTO FINANZIAMENTO PER RIFARE PIAZZA LORCH. (a dire del sindaco e della Gazzetta del Mezz.)

Come spesso amo dire: "Oria e le sue cose strane!".
E questa che sto per raccontarvi, a mio parere, è proprio una strana storia.
Premetto che proprio in questi giorni riflettevo sul fatto che da un pò di tempo non mi capitava di leggere qualche "perla di annuncio" del sindaco Pomarico.
Ormai mi ero abituato e periodicamente ne registravo una. Qui appresso ne cito qualcuna:

Comprendo che a volte chi fa politica è portato a fare certe dichiarazioni ad effetto per distogliere l'attenzione dei cittadini dai problemi reali, ma "ogni limite ha una pazienza" diceva il famoso Totò.

Orbene sulla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi è apparso un piccolo articolo (non firmato, vedasi immagine seguente) nel quale si riporta una dichiarazione virgolettata del sindaco di Oria "Entro il 31 dicembre, Piazza Lorch cambierà volto" etc... etc.
La sera del 17 novembre scorso il vicesindaco, in un incontro coi cittadini presso il locale cinema, aveva dichiarato che il progetto, presentato in passato nel circuito "Area VASTA", finalizzato alla riqualificazione di Piazza Lorch, con richiesta di finanziamento alla Comunità Europea, era stato in parte già finanziato coi soldi risparmiati a seguito dei ribassi d'asta relativi a 18 progetti su complessivi 30 approvati, e si sperava in un completo e totale finanziamento a breve termine.

Possibile che una simile bella notizia per Oria, riguardante un finanziamento di oltre 800mila euro non meritava un comunicato stampa in pompa magna su tutti gli organi di informazione locale (blog compresi) anzichè un articoletto -senza firma- che è passato quasi inosservato alla stragrande maggioranza dei lettori?

Bella notizia ... si fa per dire, in quanto sinceramente sono molto scettico sulla bontà dei progetti legati a questi finanziamenti pubblici (vedasi Piazza Manfredi, Piazza Cattedrale, Videosorveglianza ZTL e .....  perchè no ... anche Piazza Donnolo ... che tante polemiche sta suscitando).

Personalmente quando penso che vi sono cose ben più importanti (esempio la manutenzione di quasi tutte le scuole locali) ritengo superfluo spendere tanti soldi pubblici per il rifacimento di una piazza, specie poi se alla base vi sono delle pressioni da soggetti più o meno interessati a vario titolo.

Le mie però sono solo parole al vento e le decisioni spettano a chi governa.

Per amor ed onor  di cronaca ricordo a me stesso che di rifacimento di Piazza Lorch si parla (se non erro) dal lontano 1997, quando, ai tempi della seconda giunta Ardito, l'amministrazione comunale bandì un concorso di idee, al quale parteciparono vari tecnici oritani con propri progetti.
In quel periodo furono fatte varie proposte. Ne ricordo una in particolare: si voleva dare l'intera area in concessione ad una società proprietaria di supermercati, la quale avrebbe potuto realizzare due piani (uno da adibire ad esercizi commerciali e l'altro a parcheggi).

Nel 2007, la Pro Loco (presidente l'attuale Consigliere Comunale del PD Emilio Pinto) propose all'amministrazione comunale un progetto di rifacimento che era stato elaborato dagli architetti  Carbone e Modeo collaborati dall'Ing. Antonio Rizzo. Non se ne fece nulla, il progetto rimase in qualche armadio, alla pari di quelli di cui al precedente concorso di idee.

Oggi dopo aver letto l'articoletto in contesto sulla Gazzetta, ho scoperto che sul sito www.alessiocarbone.it è pubblicata la descrizione di un progetto con allegate foto. Testualmente è scritto:

Nome: Piazza Lorch
Progetto: Ristrutturazione
Anno: 2011
Committente: Comune di Oria
Luogo: Oria ( BR )
Designer: Alessio Carbone - Giuseppe Modeo
Strutture: Ing. Antonio Rizzo
Costo: 980.000 euro
Descrizione: La proposta di Piazza Lorch è finalizzata alla creazione di una nuova centralità che abbia lo scopo di contenere le più importanti manifestazioni locali, essere un nuovo punto di aggregazione e riqualificare l'arredo urbano della città.

Il progetto prevede la ricollocazione del monumento ai caduti dal centro della piazza verso il vertice nord del triangolo, al fine di estendere la capienza del pubblico durante le varie manifestazioni, la costruzione di un'unica grande scalinata ai piedi della chiesa di San Domenico che si estende per tutto il lato della piazza facendone riaffacciare tutti i palazzi, ora nascosti dagli alberi, come era ai primi del '900.
Questa grande gradinata diventa inoltre un palco che con i suoi palazzi restaurati e illuminati offre una magnifica scenografia per gli eventi che possono svolgervisi.

Una nuova pavimentazione, la risistemazione del verde ed un nuovo sistema di illuminazione ambientale e monumentale completano l'arredo urbano donando un carattere estetico ed unitario che rappresenti al meglio la città e la sua lunga storia.







Sempre nella giornata di oggi ho scoperto su Facebook una discussione fra utenti, avvenuta nei mesi scorsi.
Siccome la ritengo interessante, vista la partecipazione di un paio di consiglieri comunali, la copio-incollo dopo aver sostituito i nomi reali con altri di fantasia.
29 settembre 2012· Un Consigliere com/le di maggioranza:   
Approvato il finanziamento di piazza Lorch per un importo di circa €. 850.000.....lunedì mattina saro' piu' preciso. Grande Mimino Pomarico

ORIA - E' ANCHE COLPA DELLA PROVINCIA SE QUELLA STRADA SI ALLAGA?

Poco fa ho ricevuto una telefonata da un'amico, persona informata sulla problematica che ho evidenziato ieri nel post dal titolo " ORIA - BANDIERA ARANCIONE...... MA PER FAVORE ... FACCIAMO I SERI.", in cui denunciavo pubblicamente il pietoso stato in cui versa quel pezzo di strada (ricadente in contrada Sottoparabita), che porta alle contrade Sant'Anna e Laurito.

Le cause di detto allagamento in caso di pioggia sono molteplici:
- mancanza di idonei canali di scolo laterali tali da far scorrere l'acqua piovana in direzione Laurito (appena 100 metri dopo vi è una discesa che interseca con un ruscello);
- proprio in quel punto di strada i proprietari dei terreni contigui negli anni scorsi hanno realizzato un muro di recinzione, con cordolo in cemento alla base, che in pratica ingabbia l'acqua piovana sulla sede stradale (vedasi immagine seguente);
- ultima (ma non meno iimportante delle altre due): l'acqua piovana proveniente dalla circonvallazione (SP 51) si immette in quella strada extraurbana, sia attraverso la pendenza della sede stradale dello svincolo, che attraverso la scolina laterale (vedasi immagine seguente).

Orbene, la persona che mi ha telefonato mi ha altresì riferito che nei giorni scorsi, su richiesta di alcuni residenti di quella zona, c'è stato un sopralluogo da parte di personale dell' Ufficio Tecnico Comunale, a seguito del quale è stata inviata una lettera raccomandata al competente ufficio della Provincia di Brindisi affinchè intervenga per quanto di propria competenza.

Come andrà a finire questa storia? Vedremo disse il cieco!


ORIA - RIONE GIUDEA: APERTE ISCRIZIONI TESSERAMENTO ANNO 2013.

 A V V I S O
 IL RIONE GIUDEA RENDE NOTO, A TUTTI I CITTADINI RESIDENTI NEL RIONE, CHE SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER IL TESSERAMENTO ANNO ASSOCIATIVO 2013. 
LE ADESIONI SARANNO RACCOLTE, PRESSO LA SEDE DEL RIONE, DAL 25 FEBBRAIO AL 2 MARZO DALLE ORE 18,30 ALLE ORE 19,30. 
 IL CAPITANO 
(Giovanni Lomartire)

sabato 23 febbraio 2013

ORIA - BANDIERA ARANCIONE...... MA PER FAVORE ... FACCIAMO I SERI.

Il sindaco di Oria e i suoi sodali da qualche mese amano prenderci per i fondelli con la storiella che l'appellativo BANDIERA ARANCIONE equivarrebbe  a  CITTA' D'ECCELLENZA.
Io sono invece del parere che molti aspetti della nostra Oria la rendono CITTA' DELL'INDECENZA!
Osservate bene questa foto scattata alle ore 12:00 di ieri 22 febbraio sulla strada che da Oria porta alle contrade San'Anna e Laurito. E' normale che una strada comunale versi in quelle pietose condizioni???
Sbaglio se dico che evidentemente non c'è nessun  amministratore o consigliere comunale particolarmente interessato a quella strada (per scopi personali o elettorali) ????
Fra l'altro,  in quel tratto di strada abitano alcune famiglie e manca ancora l'illuminazione pubblica, a differenza di altri siti. Cliccare QUI per leggere un articolo correlato.

venerdì 22 febbraio 2013

ORIA - PIAZZA LAMA E LE CRONICHE PROBLEMATICHE.

Mi chiedo e vi chiedo: possibile che il sindaco, gli assessori e tutti i consiglieri comunali non si trovano mai a passare da Piazza Lama? Possibile che a nessuno viene in mente che non è certamente una bella vista per i milioni di turisti che vengono ad Oria per ammirare il Porto Turistico, per visitare il castello svevo e le tante bellezze sbandierate .... al mondo intero grazie alla Bandiera Arancione ottenuta (a pagamento) dal TCI?
Con dei cerchi rossi ho evidenziato quelli che una volta erano gli alloggi per dei faretti di illuminazione, dai quali sporgono dei cavi elettrici. Mi è stato riferito da fonte del palazzo che quei cavi elettrici sono innocui, in quanto non arriva tensione elettrica. In quanti siamo a conoscenza di questo dettaglio?

ORIA - FIN QUANDO DOBBIAMO SOPPORTARE LA FASTIDIOSA PRESENZA DI QUEL "MARGIALONE" ???

Quella palma (messa a dimora nell'agosto 2004) fu donata dalla famiglia Pozzessere a ricordo del compianto Angelo.
Domanda: chi deve farsi carico (spero quanto prima) dell'espianto e distruzione di quel relitto?


BEPPE GRILLO IN DIRETTA DA ROMA. VIDEO-

giovedì 21 febbraio 2013

SINDACO DI MOTTOLA: UN ESEMPIO DI AMORE PER LA PROPRIA CITTA' E PER I CONCITTADINI. STRISCE BLU: 3O CENTESIMI AD ORA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO CON FOTO DELLA CITTA' SUL GRATTINO.

Grazie ad un amico sono venuto in possesso di questa perla di "buona amministrazione". Osservate bene il fronte-retro del "gratta e sosta" del servizio parcheggi a pagamento in funzione nel comune di Mottola (TA). 

Non mi dite però  "sputa ca miska.... pricisu pricisu ... a cuddu ti Orria!!!!"


ORIA - IL RONDO' NEI PRESSI DEL MUNICIPIO E IL PAGAMENTO DI ....... "STRANE FATTURE"

 Ai Sigg. componenti il Collegio dei Revisori dei Conti 
presso il Comune di Oria
 e, per quanto di competenza:
 Ai Sigg. Consiglieri Comunali di minoranza
 presso il Comune di Oria 
e, per conoscenza:
Agli Organi di Stampa 
Loro Sedi



Premesso che da tempo  ho rinunciato di rivolgere istanze al sindaco Pomarico, ai sensi dell'art. 70 ter dello Statuto del Comune di Oria, in considerazione del fatto che tutte le volte che ho scritto non ho mai ricevuto un sol rigo di risposta. Per il rispetto che porto alle istituzioni mi astengo, per ora, dal classificare siffatta condotta del sindaco, la quale comunque ..... si commenta da se!.

In qualità di cittadino-contribuente residente in questa città, sento il diritto-dovere di informare le SS.LL. circa il contenuto, a dir poco strano, di una determina dirigenziale pubblicata in questi giorni sull'albo pretorio online del Comune di Oria, e relativa ai lavori già eseguiti al rondò nei pressi del municipio.

Non aggiungo altro. 
I relativi atti sono consultabili ai seguenti link.


P.S.: A breve saranno appaltati i lavori per spendere l'ulteriore somma di euro 45.000,00 per completare il suddetto rondò, ed eseguire altri lavoretti nei pressi del municipio (ivi compresa la messa in opera di una statua raffigurante Federico II)


mercoledì 20 febbraio 2013

ORIA - A QUALCUNO DI VOI RISULTA FORSE CHE IN QUALCHE ARTICOLO HO DATO DEL "VAFFA....." ALLA KOINE' ED AGLI AUSILIARI DEL TRAFFICO?

(Immagine tratta dal web, quindi di proprietà dell'autore)
Stasera mi è capitato di scambiare quattro chiacchiere con un oritano che attualmente sta lavorando come ausiliario del traffico alle dipendenze della Coop. Koinè.
Ad un certo col sorriso sulle labbra l'interlocutore mi ha detto che coglieva l'occasione per restituirmi un "vaffa....." che io, attraverso questo blog,  avrei lanciato qualche mese fa all'indirizzo della Koinè e degli ausiliari del traffico operanti ad Oria.
Ovviamente gli ho risposto che cadevo dalle nuvole e che forse si stava sbagliando con qualche altro blogger, ma il tizio, garbatamente insisteva fino a decidere di telefonare alla moglie al fine di essere aiutato a descrivere in modo dettagliato il mio presunto post offensivo.
Ci siamo lasciati così, senza rancore, io ....... ovviamente .... convinto della mia "innocenza". 
Fra l'altro, ho detto all'interlocutore che un simile sgarbo non sarebbe passato inosservato all'uffico legale della Coop. Koinè, facendomi "guadagnare" -in tal caso- la settima querela.

Comunque poco fa ho effettuato una ricerca all'interno di questo blog, senza riuscire a rilevare nulla di quanto contestatomi.

L'ausiliario in questione e/o altri soggetti interessati possono servirsi del  link  http://www.arpa-oria.com/search/label/strisce%20blu  per effettuare una ricerca mirata all'interno di questo blog, ovvero in tutti i post riguardanti le "strisce blu".

ORIA - ILLEGITTIMITA' CONCESSIONE PRELIMINARE LOCALI EX OSPEDALE MARTINI. IL CONS. COM/LE ANGELO MAZZA SCRIVE AL SINDACO, AL GOVERNO E AD ALTRI ENTI.

Cliccare sull'immagine per leggere l'intero documento. 


ORIA - DOPO SETTE ANNI IL TRIBUNALE POTREBBE DECIDERE IL RISARCIMENTO DANNI IN FAVORE EX COMANDANTE VV.UU. PER INCENDIO AUTO.

Già ... proprio così! 
Oggi, in un'aula di giustizia in terra messapica, si terrà un'udienza relativa al procedimento instauratosi contro il Comune di Oria a seguito di richiesta di risarcimento danni, presentata dal signor Emilio Guido,  per aver patito nel 2006 (quando era responsabile della Polizia Municipale) notevoli danni alla propria autovettura, che aveva subito un incendio nel mentre era parcheggiata all'interno del cortile della scuola media Milizia, dove si era trasferito il Corpo di Polizia Municipale. Oltre alla Mercedes di Guido furono attinte dalle fiamme anche le autovetture private dei vigili Ranieri ed Avvenire.
Il misterioso episodio avvenne la sera del 14 aprile 2006, mentre era in corso la processione dei Misteri, e, se non ricordo male, sono rimaste a tutt'oggi ignote  le cause dell'incendio.
Per il momento mi fermo qui, riservandomi di dedicare prossimamente un apposito post a quel periodo, caratterizzato dall'azione di quel comandante dei vigili urbani (sprovvisto di laurea, come quello attuale, nominato dal sindaco di turno con incarico fiduciario .... come quello attuale).
Il sindaco di turno di allora era Cosimino Moretto, il quale alla fine del suo mandato pubblicò un libro dal titolo "Un sindaco scomodo", nel quale fra tutte le  "perle (a suo dire) di buona amministrazione" omise di accennare a quella grande perla di decisione di nominare appunto quel forestiero capitano della polizia municipale.

Del Guido e del suo operato (nel bene e nel male) si è abbondantemente interessata la magistratura penale. Provate ad inserire in Google le parole "Emilio Guido Oria".



martedì 19 febbraio 2013

ORIA - SOGGIORNO TERMALE ANZIANI FIUGGI: SECONDO LA GAZZETTA FINO A SABATO SCORSO IL CONTO ALL'HOTEL ANCORA NON ERA STATO SALDATO.


ORIA - CATTURATO UN TASSO ALL'INTERNO DEL CIMITERO MONUMENTALE.

Stamattina all'interno del cimitero monumentale Emanuele Perrucci, Gianluca Durante e Donato Zanzarelli (che ivi prestano la propria opera a vario titolo), hanno rilevato la presenza di un animale le cui caratteristiche erano a loro sconosciute.
Con le dovute cautele hanno proceduto alla cattura ed avvisato le Guardie del Corpo Forestale dello Stato.
Si è avuto modo di capire che è un tasso (rarissimo in questa zona) e che molto probabilmente è l'autore di danneggiamenti vari e buche rilevate all'interno del cimitero, a partire dall'autunno 2011.


lunedì 18 febbraio 2013

ORIA - LA STRANA STORIA DELLA TRANSUMANZA DEGLI ALBERI DI PROPRIETA' PUBBLICA.

E' durato circa quattro mesi il mistero delle querce espiantate in Piazza Donnolo.
Nei giorni scorsi è terminata la loro transumanza ed hanno trovato dimora sul sagrato della chiesa di San Francesco d'Assisi.
Spero che non abbiano subito danni irreversibili e che possano riprendere a germogliare quanto prima.
DOMANDA: in questi quattro mesi dove erano state parcheggiate?


Per quanto riguarda il tiglio espiantato in Viale Grande Europa, la transumanza invece è stata brevissima, in quanto nei giorni scorsi è stato messo a dimora in Piazza Lama (l'intento è forse di creare una zona d'ombra per gli avventori di quel bar?).
A mio parere, quella nuova dimora poco si addice a quel tipo di albero ... per vari motivi.
E comunque aspetto ancora risposte alle mie domande.

FILM EPPIDEIS GIRATO AD ORIA NEI MESI SCORSI - MOLTI (O ALCUNI?) ORITANI ASPETTANO ANCORA DI ESSERE PAGATI.

Qualche mese fa in Oria sono state  realizzate le scene del  film Eppideis.

In un comunicato stampa dell'organizzazione si leggeva fra l'altro:
"GRAZIE AL SUPPORTO E ALLA DISPONIBILITA' DELLE ISTITUZIONI LOCALI E DELLE PERSONE DEL LUOGO".

Orbene, poco fa è appparso su Facebook  l'annuncio di un giovane:

""MESSAGGIO IMPORTANTE PER TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO ALLE RIPRESE DEL FILM EPPIDEIS E NON HANNO RICEVUTO ANCORA IL COMPENSO!... A TUTTI COLORO AI QUALI ANCORA DEVONO SOLDI (RISTORANTI, OTTICI E SERVIZI VARI)!... SONO IN CONTATTO COL PROGRAMMA TELEVISIVO LE IENE!... VOGLIONO AIUTARCI!.... HO BISOGNO DEI VOSTRI CONTATTI E DELLE VOSTRE TESTIMONIANZE ANCHE ANONIME!.... FATE GIRARE GRAZIE!....""



domenica 17 febbraio 2013

ORIA - MISTERO SULLA SCOMPARSA DI UN GROSSO ALBERO DI TIGLIO IN VIA PISACANE ANGOLO VIALE GR. EUROPA.

Premesso che sull'albo pretorio online non è stata pubblicata nessuna delibera di Giunta o determina dell'UTC, da cittadino e contribuente oritano mi piacerebbe sapere:
 - chi ha autorizzato l'espianto di quel grosso albero, avvenuto circa 10 giorni fa; 
- quali sono state le motivazioni (dava forse fastidio a qualcosa o a qualcuno?);
 - se e dove è stato reimpiantato. 

Sapremo qualcosa, oppure non sapremo una beata minchia alla pari di quelle due querce espiantate in Piazza Donnolo?


sabato 16 febbraio 2013

ORIA - SOGGIORNO TERMALE ANZIANI 2012 A FIUGGI. IMPORTANTI NOVITA'.

Oggi è apparso un articolo sul Nuovo Quotidiano di Puglia, edizione di Brindisi, a firma di Francesca D'Abramo, nel quale è riportata una dichiarazione virgolettata del sindaco Pomarico, dove fra l'altro afferma che la "... la Cooperativa che ha organizzato il servizio era stata scelta con una normale gara".

Nulla di più falso e potete riscontrarlo leggendo la >>> determina <<< della Dirigente dei  Servizi Sociali che ho pubblicato nei mesi scorsi.

Questa vicenda sta assumendo aspetti inqualificabili, se si considera che Lo_Strillone , ieri sera, ci ha informato che l'inadempienza nei confronti dell'hotel Fiore di Fiuggi, sarebbe opera dell'agenzia "Extensive Travel" di Francavilla Fontana e non della  Cooperativa sociale “Antonio Maria Leo” di Torre Santa Susanna, via Lauro, 11,  [costituita il 30.5.2012, il cui referente locale risulta essere un tal Giangrande e il cui presidente risulta essere il francavillese Gianni Capuano, noto esponente politico filo-Ferrarese (vice segretario provinciale UDC)] a cui in data 11.7.2012 il Comune aveva affidato l'incarico.

Inoltre, come ben sapete, ieri sera ho scritto all'amministratore del suddetto hotel al fine di appurare la veridicità di quella frase virgolettata del signor Giuseppe Lobello, riportata dallo Strillone ieri sera: «La questione  è stata definitivamente risolta oggi 15 febbraio 2013, giorno in cui, come da accordi, si è proceduto a saldare interamente le pendenze di nostra competenza».

Orbene, la risposta alla mia domanda potrete leggerla domani sul giornale ********************** (domani ve lo dico). Buonanotte. 

ORIA / BEPPE GRILLO - MARTEDI' 19 FEB. PRESENTAZIONE CANDIDATI AD ORIA, DOVE E' GIA' ATTIVO UN GRUPPO CON 28 PERSONE.

Cliccare QUI per informarsi e/o aderire al gruppo.




venerdì 15 febbraio 2013

ORIA - L'AGENZIA "EXTENSIVE TRAVEL" ATTRAVERSO LO_STRILLONE FA SAPERE CHE OGGI HA SALDATO IL DEBITO CON L'HOTEL DI FIUGGI. .... ma ...

  Fax 0775.547427
mail: info@hotelfiore.it
                  Spett/le Hotel Fiore
 alla c.a. del signor Nicola Della Morte

 Salve,
 chi le scrive è un cittadino di Oria che gestisce su internet un blog. Nella serata di ieri sono stato contattato da un concittadino, facente parte della comitiva di anziani che nella scorsa estate ha soggiornato in codesta struttura, insieme ad altri 22 oritani, in occasione di un soggiorno climatico in Fiuggi, organizzato dal Comune di Oria. 

Detto signore, visibilmente preoccupato ed amareggiato, mi consegnava copia di una lettera da Voi spedita, che ad ogni buon fine allego alla presente, pregandomi di pubblicarla sul mio blog www.arpa-oria.com, al fine di informare l'opinione pubblica e nel contempo fare arrivare un chiaro messaggio agli amministratori comunali e ad altri soggetti interessati, nel bene e nel male, al caso. 

Alle ore 21,11 di ieri sera pubblicavo sul blog un articolo (cliccare QUI) e nella giornata di oggi venivo seguito a ruota da ben due giornali online (Lo Strillone e Brindisi_Report) con due rispettivi articoli (cliccare QUI e QUI). 

Alle ore 20,25 odierne il giornale online Lo Strillone pubblicava una richiesta di rettifica (cliccare QUI) a firma del sig. Giuseppe Lobello, amministratore dell'agenzia "Extensive Travel" di Francavilla Fontana, nella quale dichiarava testualmente «atteso che già in data 13 febbraio, la nostra società aveva raggiunto un accordo direttamente con i titolari dell'hotel, la questione è stata definitivamente risolta oggi 15 febbraio 2013, giorno in cui, come da accordi, si è proceduto a saldare interamente le pendenze di nostra competenza».
 Ciò premesso, con la presente, voglia accettare umili scuse a nome dei miei concittadini che sono stati Vostri ospiti e di tanti altri che, come me, hanno provato sdegno e vergogna per l'increscioso inconveniente (mai verificatosi prima d'ora).

 Mi piacerebbe sapere (solo per amor di chiarezza) se quanto dichiarato dal signor Lo Bello risponde a verità in ogni dettaglio. 

 In attesa di cortese riscontro, Le porgo distinti saluti.

 Cav. Francesco Arpa - Oria (BR)

ORIA - A BREVE COMUNICATO STAMPA DEL SINDACO E DELL'ASSESSORE DI GIOVANNI CIRCA IL CONTENUTO DEL MIO PRECEDENTE POST.

Già .... proprio così!
Per chi non lo avesse capito il caso rappresentato nel mio precedente post riguarda proprio la nostra Oria.
Eliseo Zanzarelli ha pubblicato un articolo su LoStrillone_online.
A me questa storia è puzzata dall'inizio ed ho scritto vari articoli che potete leggere al seguente LINK.

giovedì 14 febbraio 2013

SOGGIORNO TERMALE ANZIANI ESTATE 2012: UDITE, UDITE COSA RISCHIANO ALCUNI ANZIANI DI UNA CERTA CITTA'.

HOTEL ___________
13.02.2013
 Gent.mi signori, 
è con estremo rammarico che dobbiamo comunicarvi che la Cooperativa e l'agenzia __________ che hanno preso incarico dal Comune di ___________________ per il vostro soggiorno climatico a___________ presso il nostro hotel, a tutt’oggi ancora non ci hanno fatto il saldo di quanto dovutoci.
 Va detto che il Comune ha pagato la Cooperativa e/o l’Agenzia, che a loro volta invece di effettuarci il saldo, si sono trattenuti le somme adducendo un’infinità di scuse. 
Abbiamo sollecitato più volte i predetti signori al pagamento con un'attività snervante che ha prodotto si degli acconti dopo tanto tempo, lasciando però insoluti 3000,00 euro. 
 Non riusciamo ad avere più contatti telefonici con questi signori che si fanno negare tutte le volte.
 Dobbiamo comunicarvi che nel persistere tale stato di fatto, nostro malgrado saremo costretti ad intentare un'azione legale di recupero nei confronti della Cooperativa e dell'Agenzia, citando in giudizio anche Voi (in quanto fruitori diretti dei servizi alberghieri) al pagamento dei rimanenti 3.000,00 euro dovutici, con notevole aggravio di spese. 
Siamo estremamente dispiaciuti di quanto potrebbe accadere, ancor più sapendovi persone corrette meritevoli di tutta la nostra stima. 
Tanto Vi dovevamo come informazione. Nella speranza di poterVi ospitare ancora in un prossimo futuro, inviamo i più cordiali saluti. 
F/to: N***** D**** M**** 

Cliccare più volte sull'immagine per ingrandire: 


IL VESCOVO PISANELLO INVITA IN CATTEDRALE ALL'ODIERNA FESTA DEI FIDANZATI.

Carissimi, 
state vivendo un tempo di grazia e di profonda gioia mentre siete in cammino verso il sacramento del matrimonio: è il tempo meraviglioso del fidanzamento. 
 Molti Vi sono accanto con l'affetto, il consiglio, il sostegno. Desideriamo unirci anche noi per essere partecipi della Vostra gioia, e lo facciamo offrendoVi un'occasione di ulteriore riflessione per la crescita del Vostro amore e per fare festa con un momento di condivisione fraterna. 
 Sono lieto, pertanto, di invitarVi all'incontro diocesano per fidanzati che si terrà il 14 febbraio 2013, alle ore 19.00, presso la Basilica Cattedrale di Oria. 
Vi aspetto!
 Mons. Vincenzo Pisanello, Vescovo di Oria 

 Il programma dell'incontro sarà il seguente: Ore 19.00 : Accoglienza; A seguire : - Celebrazione della Parola di Dio e Benedizione dei fidanzati; - La parola del nostro Vescovo; - Festa IN...sieme, presso il Teatro del Seminario Vescovile di Oria, in Piazza G. De Jacobis.

PELLEGRINAGGIO DELLA DIOCESI DI ORIA IN TERRA SANTA.

Dal 29 giugno al 6 luglio 2013 si terrà il pellegrinaggio diocesano in Terra Santa, guidato dal Vescovo di Oria Mons. Vincenzo Pisanello. La quota di partecipazione è pari ad € 1.100,00. Rivolgersi al proprio parroco o direttamente alla Segreteria del Vescovo (0831.845093) entro il 23 febbraio 2013.

mercoledì 13 febbraio 2013

RINVIATA AL 23 SETTEMBRE LA PRIMA UDIENZA PER IL PROCESSO CIRCA "IL GIRO DI BUONI CARBURANTI IN ORIA IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI DEL 2011"

Ce lo riferisce un articolo a firma di Sonia Gioia apparso oggi sul Nuovo Quotidiano di Puglia,  edizione di Brindisi.
A dire della giornalista il rinvio sarebbe stato causato dall'assenza del PM (dovuta a questioni personali -sempre a dire della giornalista-), nonchè alla mole di eccezioni preliminari di cui gli avvocati difensori Pasquale Fistetti e Roberto Palmisano hanno chiesto di discutere.
 Per coloro che si sono persi qualche puntata di questa vicenda (che a mio parere finirà in una bolla di sapone), può leggere tutti i precedenti articoli pubblicati in questo blog, servendosi del seguente: LINK.
Non ho voglia di dilungarmi sull'argomento, ma per amor di verità voglio chiarire che, contrariamente a quanto riportato da qualche organo di stampa nei mesi scorsi, per uno degli indagati (De Virgilis) il capo di imputazione è differente, ovvero non gli è stato contestato di aver ricevuto buoni di benzina da candidati a quelle elezioni.
Ulteriori dettagli relativi a denunce che sarebbero state sporte dal De Virgilis nei confronti dei Carabinieri e del PM, potete leggerli in un articolo a firma di Stefania De Cristofaro pubblicato su SENZACOLONNE del 30 novembre 2012.

Cliccare più volte sull'immagine per ingrandire.


ORIA - G. SORRENTO, CONS. COM/LE DI MAGGIORANZA, SI OPPONE AL SOTTERFUGIO DELLA GIUNTA DI AFFIDARE AD UNA COOP. DI LATIANO PARTE DELL'EX OSPEDALE MARTINI.

Premetto che questa iniziativa è strettamente correlata a >>>QUESTO MIO POST<<<<


Al Sindaco di Oria Cosimo POMARICO
 Oggetto: Delibera n. 13 del 30.01.2013.
 In riferimento alla delibera n. 13 del 30.01.2013 avente in oggetto: Concessione preliminare della disponibilità dei locali dell’ex Ospedale Martini adibiti a centro diurno socio-riabilitativo per disabili per la partecipazione all’avviso Pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”, si precisa quanto segue:
 • nella disamina del suddetto provvedimento si riscontra una concessione in via preliminare degli immobili comunali dell’ex Ospedale Martini ad una Cooperativa di Latiano, con un iter del procedimento amministrativo ritenuto non propriamente corretto;
 • non si ravvisa, inoltre, alcuna ristrettezza dei tempi per la presentazione della istanza tali da giustificare una siffatta urgenza nell’affidamento della gestione del suddetto pubblico immobile ad una Cooperativa di Latiano;
 • che la Cooperativa di Latiano ha manifestato nello specifico soltanto un generica disponibilità ed interesse verso quell’immobile, gli stessi che avrebbero potuto manifestare qualsiasi altro soggetto, magari più “fortunato” nel venirne a conoscenza; 
• che nelle more della definizione attraverso un apposito bando ad evidenza pubblica le aspettative deluse della suddetta Cooperativa potrebbero esporre l’Ente ad un possibile contenzioso, anche di notevole entità. Alla luce delle predette osservazioni, pertanto, si chiede alla S.V. di valutare attentamente la possibilità di annullare in autotutela la delibera n. 13 del 30.01.2013. Nella consapevolezza di aver fornito esaurienti motivi di perplessità colgo l’occasione di porgere distinti saluti. 
Oria, 13.02.2013
 In Fede 
 Gianfranco Sorrento Consigliere Comunale

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...