domenica 29 dicembre 2013

SMETTERO' DI PUBBLICARE FATTI E MISFATTI DI POLITICA IL GIORNO IN CUI ........

Ho deciso: il giorno che questa amministrazione comunale arriverà al capolinea, smetterò di pubblicare su internet fatti e misfatti della politica e cosette varie relative ad azioni umane contrarie all'interesse generale. 
Dallo stesso giorno non parteciperò più ad alcuna attività politica, sia singolrmente che insieme ad altri.
Sarebbe alquanto lungo e difficile spiegare i motivi di detta ponderata decisione, che mi ero prefisso di rendere pubblica il 20 gennaio prossimo, al compimento del sesto anniversario di questo mio blog, ma che ho deciso di anticipare ad oggi, in considerazione del serio e concreto rischio che la Giunta Pomarico cessi di operare nei prossimi giorni o settimane.
Lo faccio oggi in piena libertà, non condizionato da fattori legati alla conoscenza dei nomi dei futuri amministratori, nè condizionato da minacce e/o querele.
Dovendo fare un consuntivo di oltre 71 mesi di attività di blogger, posso tranquillamente dichiarare di sentirmi pienamente soddisfatto del lavoro svolto, su vari fronti. 
Ringrazio tutti coloro che nel corso di questi anni mi hanno apprezzato e ringraziato (alcuni anche pubblicamente).
Ringrazio le amiche CHIANCHE per la gradita collaborazione. Un pensiero (ma non più di tanto... anche se senza rancori) va anche ai tanti miei detrattori, i quali, involontariamente, mi hanno stimolato a continuare sulla mia strada (a volte con più passione e veemenza di prima), in quanto essi stessi mi fornivano la prova dell'efficacia della mia azione. 
Dico questo perchè è fuori di dubbio che il blogger, a modo suo, fa informazione, in modo forse più libero ed ampio, rispetto a chi è iscritto all'albo dei giornalisti, i quali, come ben sappiamo, hanno precise regole da rispettare, oltre alle eventuali "linee editoriali". 
Questo accenno per ricordare a me stesso una frase del famoso Benedetto Croce: "Ogni mattina il buon giornalista deve dare un dispiacere a qualcuno".
Non sempre è stato facile: sono stato più volte minacciato, anche fisicamente; sono stato per sei volte querelato per diffamazione (leggasi: carognate, tesi campate in aria al limite della calunnia), senza aver mai subito condanna penale. 
Non mi sono mai fermato, nè fatto intimidire, grazie ai buoni e forti ideali che mi hanno finora accompagnato. 
Un altro grande uomo del passato, Ezra Pound, diceva: "Se un uomo non è disposto a lottare per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui."
Con questo sono 5357 post pubblicati in questo blog, con una media di circa 19 articoli a settimana. Ometto di fornire i dati relativi al contatore delle visite e delle pagine lette giornalmente, in quanto lo ritengo indice di sterile esibizionismo. 
Concludo col dire che ho intenzione di stampare su carta gli articoli che riterrò più interessanti, al fine di tramandarli ai posteri, insieme ad altri miei scritti di epoca antecedente. Il titolo: RACCOLTA DI NOTE DI ARPA. Ovviamente una copia la donerò alla bibloteca comunale.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...