giovedì 13 giugno 2013

ORIA STA MORENDO A CAUSA DI COLORO CHE PUBBLICANO CATTIVE NOTIZIE - (DICHIARAZIONI DEL SINDACO NEL CORSO DEL PENULTIMO CONS. COM/LE)

Queste le parole del sindaco: ".......stanno bloccando Oria, questo gioco questa comunicazione, questa informazione é diventata un gioco che ci sta portando alla  rovina. Io non me ne frego niente perché io oggi sto qua, ma domani mattina me ne posso andare a casa mia, dove sto benissimo, ma ricordatevi che state bruciando una città, state bruciando le speranze e le aspettive di una città, il troppo é troppo, stiamo esagerando. In tutto c'é un equilibrio e poi c'é questa mania di parlare sempre delle cose cattive, la ricerca affannosa assoluta, accecante delle cose cattive, nessuno pubblica più un comunicato se si riesce a mettere la chianca nuova, nessuno più lo dice, si fanno solo cose cattive, cose nere, questa città deve essere condannata, malmenata, maltrattata, punita non so per che cosa."

Orbene, una cattiva notizia è stata pubblicata oggi da Oria.Info, secondo il quale quest'anno la programmazione dell'ESTATE ORITANA è seriamente a rischio a causa di beghe interne alla maggioranza che governa la città.
E..... per non essere da meno, un'altra cattiva notizia ve la comunico io. Pare che quest'anno non si farà la tradizionale PEDALATA (quest'anno doveva essere la 32^ edizione). 
Il motivo? Foratura di maroni della dirigenza del rione Lama che organizzava detta manifestazione, alla quale partecipavano numerosi cittadini.
Ricordo a me stesso che ALCUNE  cattive notizie già pubblicate sono: castello chiuso, mattatoio comunale chiuso, zoo chiuso, bocciatura del progetto per il Servizio Civile Nazionale, lavata di testa del vescovo al sindaco.

Spero solo che nei prossimi giorni arrivi la bella notizia che il Dr. Roberto Carucci può continuare a ricoprire la carica di presidente del Collegio dei Revisori dei Conti presso il Comune di Oria...... anche se il sindaco e i suoi sodali meriterebbero il contrario, se si considera il grande pasticcio che combinarono in un consiglio comunale l'anno scorso. (cliccare QUI e QUI)
Mi state chiedendo perchè tifo per questa eventuale bella notizia? Risposta: perchè è una delle pochissime cose che sta funzionando bene nel palazzo di città (cliccare QUI), ragion per cui tengo presente il vecchio proverbio: LASSA LA STRADA VECCHIA PI LA NOVA, SAPI CCE LASSA E NO SSAPI CCE TROVA!
Foto Tonino Carbone (ed. 2011)

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...