mercoledì 19 giugno 2013

DOMANDA DEL GIORNO: CON QUALE CRITERIO IL SINDACO HA SCELTO QUELLA PERSONA COME ASSESSORE "ALLA CULTURA ED ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO", NEGANDOGLI NEL CONTEMPO ALTRE IMPORTANTI DELEGHE CHE AVEVA MALVA???

Ovviamente mi riferisco al neo-assessore oggetto degli ultimi articoli in questo blog.

Nella penultima pagina   di un opuscolo a colori di 24 pagine  (ideato .... toh ... guarda caso ..... da un tal Gian Franco Durante), intitolato "DA CONSERVARE - Primo anno di amministrazione", si può leggere fra l'altro una lettera aperta dal sindaco:
  
[......la crisi può essere rivoluzionaria. Esiste insomma come in tutte le cose un rovescio della medaglia che in questo caso è positivo. Se da un lato la crisi porta disperazione, rabbia, i giovani senza opportunità, senza raccomandazioni e senza amicizie influenti, grazie alla crisi possono emergere,  diversamente è quasi impossibile..... ]

Avrà forse giocato a favore del novello assessore il particolare che è cugino di ben due consiglieri comunali (G. e M.Marinò), nonchè prossimo cognato del presidente del Consiglio Comunale? 
A proposito di deleghe ritengo che i conti non tornano circa le competenze del neo-nominato assessore.
A Pino MALVA erano state conferite le seguenti deleghe:
CULTURA – BENI CULTURALI, STORICI, AMBIENTALI – SPORT – TURISMO - SPETTACOLO, ragion per cui dobbiamo registrare la nascita di una nuova delega assegnata al Durante (PROMOZIONE DEL TERRITORIO) e la probabile assegnazione delle deleghe non assegnate al predetto a dei consiglieri comunali.

E' giunta voce a Radio_Chianca che il sindaco, per tenersi tutti buoni almeno fino all'autunno, starebbe per assegnare le deleghe TURISMO e SPETTACOLO al cons. Emilio Pinto (che a mio modestissimo parere, sta ingoiando molti rospi in questi giorni .... insieme a chi gli è più vicino politicamente) il quale dovrebbe farsi carico di organizzare un minimo di programma "ESTATE ORITANA"; la delega SPORT andrebbe al cons. Francesco Biasi; le deleghe BENI CULTURALI, STORICI ed AMBIENTALI dovrebbero andare al cons. Pietro Pasulo.

Concludo con la frase di un mio amico: "CE LA FAREMO!" .... anche se non abbiamo mai capito cosa!

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...