giovedì 30 maggio 2013

ORIA - SECONDO RADIO_CHIANCA LE STRISCE BLU NON SARANNO RIDIMENSIONATE COME RICHIESTO DALLA KOINE', ALLA QUALE INVECE IL COMUNE AVREBBE CONTESTATO VARIE INADEMPIENZE CONTRATTUALI.

Qui di seguito potete leggere il testo di una missiva fatta pervenire dalla Koinè al comune di Oria circa due mesi fa.
 Una vox populi riferiva di un probabile accordo fra Comune e ditta gestrice del servizio, acchè il servizio venisse ridimensionato notevolmente. Qualcosa però pare non abbia funzionato e, sempre in base a voci non ufficiali (rumors..... voci non confermate), il Comune (a mio parere .... tardivamente .... molto tardivamente) ha messo nero su bianco contestando varie inadempienze contrattuali (esempio: mancato impiego di motoveicoli e di palmari per la redazione delle contravvenzioni). 
Sarà vero? Bohhhh ?!?!?!!! Vedremo disse il cieco! Intanto alcuni parcometri della periferia da tempo sono spenti.


Oggetto: Servizio di parcheggi a pagamento " modifiche gestionali anno 2013"
La Società Cooperativa Koinè, in qualità di gestore del servizio di sosta a pagamento con parcometri elettronici nel Comune di Oria (Br), giusto contratto di servizio Rep.8876 del -17 luglio 2012-, con la presente missiva, in seguito all'incontro tenuto in data 21 febbraio 2013 presso la
sede Comunale di Oria, procede come di seguito indicato a relazionare in modo dettagliato lo stato di funzionamento del servizio parcheggi a pagamento nel periodo riferito al trascorso trimestre ovvero dal 02-11-2012 al 31-01-2013, oltre a proporre le varianti da apportare all'attuale servizio secondo quanto stabilito dall'Art.5 del Capitolato Speciale d'appalto mirate a garantirne la redditività e le prosecuzione del cantiere in essere.
Premesso che:
- dai dati indicati nel Capitolato Speciale d'appalto posto in gara, l'art.2 dello stesso indicava un importo a base d'asta pari ad € 480.000,00 per quarantotto mesi, ovvero pari ad € 10.000,00 al mese, quali incassi del servizio, il tutto al netto dell'Iva e dei costi fissi, calcolati sulla scorta delle trascorse gestioni;
- in previsione di tali incassi lo scrivente procedeva a formulare la propria offerta tecnica ed economica, risultante successivamente aggiudicataria della gara in oggetto;
- a seguito della chiusura del primo trimestre di gestione effettiva, lo scrivente rileva un congruo scostamento dagli incassi reali in confronto a quelli posti in gara, nello specifico gli incassi del servizio riferiti alla singola mensilità sulla scorta del trascorso trimestre, depurato dell'Iva e dei costi fissi risulta essere mediamente pari ad € 6.000,00, ovvero registrano uno scostamento del 40,00% in meno di quanto effettivamente calcolato dall'Ente;
- ai sensi di quanto previsto dall'Art. 86 comma 3 bis del D.Lgs. 163/06, risulta palesemente inadeguato l'introito del servizio con i costi sostenuti per il personale dipendente richiesto in sede di gara;
- alla data di chiusura del primo trimestre di gestione, lo scrivente lamenta una perdita d'esercizio pari ad € 12.660,00;
- tale perdita risulta causata oltre che dalla sovrastimata redditività del cantiere anche dalla totale indisciplina dell'utenza ai parcheggi, i quali ormai da diverse settimane continuano a sostare in numerose aree al di fuori degli appositi stalli, in divieto di sosta, sui marciapiedi, sui passi pedonali, carrabili, disabili, ecc., creando notevoli situazioni di disagio alla normale circolazione stradale, oltre a contravvenire a quanto stabilito dal Codice della Strada Art. 158, capaci del fatto che il Personale Ausiliario del Traffico operante ad Oria non può elevare sanzioni in dette situazioni.
Pertanto, stante quanto tutto sopra premesso, ai sensi di quanto stabilito dall'art.2 del capitolato di gara, visto l'enorme danno economico creato allo scrivente secondo quanto sopra esposto, con la presente si richiede a codesto Spett.le Ente di procedere ad autorizzare quanto di seguito richiesto :
-eliminazione di aree regolamentate da parcheggi a pagamento ritenute sulla
base dei dati in ns. possesso totalmente inidonee e improduttive per tale
servizio:
-    Via Erodoto " da via Cretesi alla fine " n° 19 stalli e 1 parcometro, Via Torre S.S "dall'intersezione di Via Giovanni XXIII all'uscita del paese "n° 101 stalli e n° 1 parcometro, Via Manduria II tratto " da Via F. Corrado all'uscita del paese" n° 35 stalli e n°l parcometro, Via Francavilla " da Via F Ciriaco sino alla fine " n° 25 stalli e n°l parcometro, Piazza Ippocrate e Via Frascata tutta n° 83 stalli e n°l parcometro, cimitero nuovo e Viale delle Rimembranze n° 97 stalli e n°l parcometro, Via Strabone n°30 stalli e n°l parcometro, Via Latiano ultimo tratto n° 20 stalli e n°l parcometro;
-    riduzione stalli in via Manzoni (lato sinistro, ultimo tratto adiacente stabile Padri Rogazionisti);
-    Inserimento dei parcheggi in Via Epitaffio lato Comune n° 10 stalli";
-  Eliminazione  dell'obbligo  di  utilizzo  degli   Scouter per  gli  Ausiliari  del
Traffico;
     - Riduzione personale Ausiliario del Traffico con le seguenti modalità: unità
addetto alla gestione amministrativa, trasformazione del contratto da Full Time
a part time 20 ore settimanali per l'intero periodo annuale — n°4 Ausiliari
durante il periodo invernale e n° 5 durante il periodo estivo.
-    Estensione dell'orario della sosta a pagamento, su tutta la zona del centro
cittadino, sino alle ore 24.00, durante i mesi di luglio, agosto, settembre.
In attesa di Vostro riscontro, si porgono distinti saluti.
Marzo 2013
Il Presidente 

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...