domenica 12 maggio 2013

LA REGIONE PUGLIA HA DESTINATO 2 MILIONI DI EURO IN FAVORE DI CITTADINI PER LO SMALTIMENTO DELL'AMIANTO. IL COMUNE DI ORIA HA DELIBERATO?

Poco fa ho inviato mail a mezzo di Posta Elettronica Certificata.

ISTANZA AL SINDACO
-art. 70 ter dello Statuto del Comune di Oria -

(e per conoscenza al Signor Prefetto di Brindisi)

Il sottoscritto ARPA Francesco, titolare dei diritti di partecipazione previsti nello Statuto del Comune di Oria e, segnatamente, nell'art. 70 ter,
VISTO:
il piano regionale Regione Puglia -dicembre 2012- di protezione dell’ambiente, decontaminazione, smaltimento e bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto;
VISTA:
la DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 marzo 2013, n. 356 - Programma Regionale per la Tutela dell’Ambiente D.G.R. 2645 del 30/11/2010. Asse 6 - Linea di intervento m). Definizione dei criteri per l’assegnazione di un sostegno finanziario in favore dei Comuni per la rimozione e smaltimento di Amianto, con la quale la regione Puglia si è impegnata di sostenere, con uno stanziamento di due milioni di euro, i Comuni pugliesi nella promozione di attività di bonifica di amianto (es. canne fumarie, autoclavi, impianti di scarico, coperture in eternit, materiali coibentanti ecc.) da parte dei cittadini, volte a favorire la corretta rimozione e smaltimento di detto materiale, nel rispetto delle previsioni contenute nel L. 257/1992 e D.L.gs. 81/2008. A tale scopo, sono stati definiti preliminarmente i criteri per la valutazione delle istanze dei singoli Comuni e l’attribuzione del relativo punteggio;

RILEVATO:
che alcuni Comuni (esempio: Mesagne) hanno già deliberato in tal senso ed attivato idonea procedura, pubblicando finanche un bando col quale informano la cittadinanza circa la possibilità di ottenere contributi regionali e comunali per lo smaltimento di amianto;

CONSIDERATO:
che le campagne oritane abbondano di manufatti in amianto abbandonati dai soliti incivili;

INTERROGO, la S.V., ai sensi dell'art. 70 ter dello Statuto Comunale, al fine di conoscere gli intendimenti e/o le determinazioni in merito adottate da codesta amministrazione comunale;

INVITO:
per l'ennesima volta la S.V. a costituire la Consulta per l’Ambiente prevista dall'art. 18 dello Statuto Comunale. Essa ha lo scopo di favorire un apporto consultivo all'Amministrazione Comunale su temi attinenti alla tutela dell’ambiente ed alla sua valorizzazione, all’educazione ed all’informazione in campo ambientale.
Ricordo a me stesso l'episodio di vera e propria umiliazione nei confronti della città di Oria verificatosi la mattina del 7 c.m., ad opera di cittadini stranieri,   i quali hanno bonificato dai rifiuti la strada che porta al Santuario per San Cosimo (bivio strada prov/le Oria - Torre, contrada Santoro).

Convinto di non ricevere alcuna risposta, come tante volte in passato, porgo distinti saluti.

Oria, lì 12 maggio 2013, ore 23,15

Firmato: Francesco Arpa - Oria

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...