giovedì 28 marzo 2013

ORIA - SCOMMETTIAMO CHE PER NOI ORITANI E' IN ARRIVO UN UOVO DI PASQUA DA PARTE DELLA COOP. KOINE' (gestrice strisce blu)?

Già ... proprio così! E qualcosa mi dice che l'uovo con la sorpresa più sgradita sarà consegnato a metà degli ausiliari del traffico che rischiano il licenziamento!

Intanto mi piacerebbe sapere quanto sta incassando la Koinè.
Ricordo a me stesso che in data 15.11.2012 qualche "soggetto interessato " passò notizie e dati alla redazione de Lo Strillone al fine di pubblicare un articolo che conteneva, fra l'altro, quanto appresso riportato:

[I cittadini sembrano essersi più o meno abituati all’idea tra chi ha già individuato i posteggi alternativi a quelli blu e chi, invece, ha optato per l’abbonamento. Circa 200 quelli sottoscritti fino a oggi, dei quali solo un’esigua parte – intorno al cinque per cento – da titolari di attività commerciali e studi professionali, che come noto dovrebbero pagare mensilmente 30 anziché 15 euro.
 C’è stata, nei giorni scorsi, anche la prima fatidica apertura dei 31 parcometri disseminati per il centro abitato: quasi 1.400 euro sono stati scaricati, dopo appena tre giorni di attività, direttamente dalle macchinette erogatrici dei ticket. 
 Un risultato soddisfacente sia a giudizio del Comune, sia secondo la ditta gestrice – coop Koiné di Torre Santa Susanna – considerato che si è ancora in un periodo di rodaggio e, soprattutto, i controlli rimangono piuttosto blandi. La proiezione annuale della cifra – gongolano i più ottimisti – conduce a ipotizzare un “jackpot” di 140-150mila euro, superiore quindi alle previsioni iniziali, che si fermavano a 120 mila euro per anno. 
Quanto calcolato dal solito consigliere di minoranza in quota Io amo Oria Angelo Mazza, che aveva addirittura predisposto un business plan preconizzando il fallimento delle strisce blu, dovrebbe – è la tesi entusiastica degli addetti ai lavori – essere sconfessata con il passar del tempo.]

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...