giovedì 28 marzo 2013

ORIA - IL PAESE DELLE COSE STRANE. ECCO UN ESEMPIO: GLI AUSILIARI DEL TRAFFICO NON USANO LO SCOOTER COME PREVISTO DAL CONTRATTO.


Premesso:
che la coop Koinè l'anno scorso si è aggiudicata l'appalto per la gestione del servizio parcheggi a pagamento, superando la Vigeura srl di Parabita, avendo ANCHE assunto l'impegno di mettere a disposizione autoveicoli e motoveicoli per il controllo degli stalli;

Rilevato:
che durante i trascorsi mesi non ho visto un solo ausiliario del traffico espletare servizio a bordo di un ciclomotore o motociclo;

Considerato:
che ho appreso da una chianca che la coop. Koinè starebbe per richiedere al  Comune di Oria l'eliminazione dal contratto dell'obbligo di utilizzo degli scooter per gli Ausiliari del Traffico;

Rappresento:
che ciò denota una condotta omissiva da parte di chi avrebbe dovuto controllare e PRETENDERE  il pieno rispetto degli obblighi contrattuali da parte della Koinè. Lapalissiano il danno erariale all'Ente con contestuale  illecito arricchimento da parte della medesima Coop.

Ovviamente auspico un intervento da parte dei consiglieri comunali di minoranza, giuridicamente obbligati ad esporsi a denunciare, nei modi previsti dalla legge, ogni illecito di natura penale o amministrativa.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...