venerdì 1 marzo 2013

ORIA - CONTRASTI FRA COMITATO DI GESTIONE CENTRO ANZIANI E AMM/NE COM/LE CIRCA BILANCIO DI PREVISIONE (ovvero alla faccia della TRASPARENZA e della VERITA')

Il 27 febbraio u.s. si è tenuta la riunione del Comitato di Gestione del Centro Polivalente per Anziani “A. M. di Francia” di Oria, avente ad oggetto la richiesta della dr.ssa Gobbi di presentazione del bilancio preventivo 2013, in ossequio al disposto del Regolamento di Gestione del predetto Centro Anziani. Riunione svoltasi anche con la partecipazione dell'Ass. Di Giovanni. 

Prima dell'apertura dei lavori, il Cons. Pipino Armando tacciava l'assessore di complicità con la scrivente ritenendo, a suo dire, la richiesta della dr.ssa Gobbi conseguenza di quanto la sottoscritta scrisse su facebook al termine delle precedenti riunioni del Comitato di Gestione, ritenendo, sempre a suo dire, sufficiente che l'Ass.re avesse chiesto il bilancio oralmente in riunione e minacciando la presentanzione di sue dimissioni dal Comitato di Gestione il giorno successivo. 

Successivamente, il Presidente ha presentato all'Ass.re una proposta bilancio di previsione 2013 simile a quello già contestato dalla scrivente nella precedente riunione e difforme da questo solo per un’aumentata previsione delle entrate e delle uscite di € 1500.00 ciascuna. A tal proposito, la scrivente chiedeva al Presidente dove fosse la bozza di bilancio preventivo 2013 realizzata dal Cons. De Tommaso sulla base dei bilanci consuntivi pregressi, da cui emergeva una realtà contabile ben superiore a quella ipotizzata nella proposta di preventivo. Il Presidente dichiarava che “si è persa!!!!!!!” 

Conseguentemente la scrivente faceva rilevare all'Ass.re la totale incongruità della nuova bozza di bilancio e la sua notevole difformità rispetto a quella redatta dal Cons. De Tommaso e che era stata elaborata e stampata con il computer del figlio del Cons. Pipino Armando e da questi, a suo dire, consegnata al Presidente e cancellata, in toto, dal detto pc. 

A dette rimostranze, l'Ass.re rispondeva che a lui non interessava il bilancio 2012 e che, pertanto, la proposta di bilancio preventivo presentata fosse da considerarsi valida!!!! 

Affermazione, quella dell’Ass. Di Giovanni, del tutto apodittica, non riuscendo a comprendere il motivo per il quale venisse accettata una bozza di bilancio totalmente difforme dai bilanci degli anni pregressi e non volendo, in alcuna maniera, prendere visione ed approvare, secondo principi di trasparenza e corrispondenza alla realtà, una proposta di bilancio preventivo redatta, come ex lege prevede, invece sulla base di detti pregressi bilanci, peraltro andata persa come ripetuto dal Presidente e senza che su tale scomparsa l'Ass.re abbia avuto da dire nulla!!!!

 Infine, il bilancio di previsione 2013, veniva approvato in detta riunione con voto negativo della scrivente, dei cons. De Tommaso e Dell'Aquila Vittorio e con l'astensione del segretario, Caramia.

Avv. Lolita BIASI 
Rappresentante UGL in seno al Comitato di Gestione
 Centro Polivalente Anziani di Oria 

Lettera inviata al sindaco ed altri.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...