martedì 5 marzo 2013

ORIA - CASTELLO: IL CONS. G. MARINO' CHIEDE AL SINDACO UN INTERVENTO CARATTERIZZATO DA FERMA DETERMINAZIONE.


All’Ill.mo Sig. Sindaco  -Sede –    

 Egr. Sindaco,
    Le scrivo in ordine alle ben note vicende riguardanti il Castello Svevo e alla situazione di estrema gravità venutasi a creare con l’ennesimo provvedimento cautelare a cui risulta essere stato sottoposto.
    Chi Le scrive ritiene che le vicende processuali penali, così come i procedimenti amministrativi connessi alle richieste avanzate dalla proprietà dell’antico maniero, non debbano in alcun modo condizionare la volontà dell’Amministrazione nell’adozione di tutti quegli atti, nonché delle più appropriate iniziative, finalizzate ad una immediata riapertura con messa a disposizione del pubblico della c.d. “parte monumentale” e della collezione di reperti archeologici esistente.
    Obiettivo principale è quello di restituire il Castello alla Città di Oria, ai suoi cittadini e ai suoi operatori economici a qualsiasi costo.
    Si sollecita, pertanto, oltre alla continuazione delle iniziative già poste in essere da codesta Amministrazione, un intervento presso i competenti organi giudiziari affinchè, nelle more della definizione dei vari procedimenti e delle varie inchieste, gli stessi autorizzino un uso parziale a favore del pubblico del bene sequestrato.
    Confidando in un intervento caratterizzato da ferma determinazione, porgo fraterni saluti.
Il Capogruppo SEL
Geom. Giancarlo Marinò

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...