venerdì 1 febbraio 2013

ORIA - NON TUTTE LE NOTIZIE DI REATO, NON TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI E DEI DENUNCIATI A PIEDE LIBERO VENGONO DATI IN PASTO ALL'OPINIONE PUBBLICA.

Foto tratta dal web.
Tramite Radio_Chianca oggi sono venuto a conoscenza di un caso di  furto di energia elettrica, scoperto di recente nella nostra Oria, ma che stranamente (e a differenza di altri casi analoghi .... vedasi la storia di Vituccio) è rimasto top secret.
Dico il peccato e non il peccatore. Vera o falsa la notizia io la riporto, facendo bene attenzione, per vari motivi, a non pubblicare l'identità dell'autore dell'illecita sottrazione di energia elettrica, che sarebbe stato denunciato a piede libero alla competente autorità giudiziaria e diffidato a risarcire quanto prima l'Enel di ben 40mila euro a titolo di consumo presunto non pagato.
Stando a quanto riferito a Radio_Chianca l'oritano in questione, a differenza di Vitucciu, sarebbe persona abbiente, ma .... a differenza di Vitucciu non è stato rinchiuso nelle patrie galere e la sua abitazione non è andata a fuoco a causa di una candela lasciata accesa su una cassetta di legno.
Se tutto questo è vero, a mio modesto parere, più di qualcuno dovrebbe vergognarsi e ...... vabbò .... basta così per adesso!

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...