mercoledì 13 febbraio 2013

ORIA - G. SORRENTO, CONS. COM/LE DI MAGGIORANZA, SI OPPONE AL SOTTERFUGIO DELLA GIUNTA DI AFFIDARE AD UNA COOP. DI LATIANO PARTE DELL'EX OSPEDALE MARTINI.

Premetto che questa iniziativa è strettamente correlata a >>>QUESTO MIO POST<<<<


Al Sindaco di Oria Cosimo POMARICO
 Oggetto: Delibera n. 13 del 30.01.2013.
 In riferimento alla delibera n. 13 del 30.01.2013 avente in oggetto: Concessione preliminare della disponibilità dei locali dell’ex Ospedale Martini adibiti a centro diurno socio-riabilitativo per disabili per la partecipazione all’avviso Pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”, si precisa quanto segue:
 • nella disamina del suddetto provvedimento si riscontra una concessione in via preliminare degli immobili comunali dell’ex Ospedale Martini ad una Cooperativa di Latiano, con un iter del procedimento amministrativo ritenuto non propriamente corretto;
 • non si ravvisa, inoltre, alcuna ristrettezza dei tempi per la presentazione della istanza tali da giustificare una siffatta urgenza nell’affidamento della gestione del suddetto pubblico immobile ad una Cooperativa di Latiano;
 • che la Cooperativa di Latiano ha manifestato nello specifico soltanto un generica disponibilità ed interesse verso quell’immobile, gli stessi che avrebbero potuto manifestare qualsiasi altro soggetto, magari più “fortunato” nel venirne a conoscenza; 
• che nelle more della definizione attraverso un apposito bando ad evidenza pubblica le aspettative deluse della suddetta Cooperativa potrebbero esporre l’Ente ad un possibile contenzioso, anche di notevole entità. Alla luce delle predette osservazioni, pertanto, si chiede alla S.V. di valutare attentamente la possibilità di annullare in autotutela la delibera n. 13 del 30.01.2013. Nella consapevolezza di aver fornito esaurienti motivi di perplessità colgo l’occasione di porgere distinti saluti. 
Oria, 13.02.2013
 In Fede 
 Gianfranco Sorrento Consigliere Comunale

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...