venerdì 4 gennaio 2013

ORIA - OGGI IL CONSIGLIO COMUNALE E' SALTATO PER MANCANZA DEL NUMERO LEGALE. (prove tecniche di fine anticipata?)

Alle ore 09,30 di oggi era stato convocato il Consiglio Comunale.

Gli argomenti posti all'ordine del giorno erano:
 1 - Art. 6 punti 2 e 3 del Regolamento del Consiglio Comunale comunicazione deposito verbali delle deliberazioni adottate nella seduta precedente del 30 novembre 2012 - Approvazione; 
2 - Comunicazione prelevamento dal fondo di riserva ai sensi dell'art. 166, comma 2 del T.U. 18 agosto 2000, n. 267 e art. 11 regolamento di contabilità; 
 3 - Approvazione schema di convenzione per il  Servizio di Tesoreria Comunale.

Volete sapere com'è andata?
L'evento è saltato per mancanza del numero legale e di conseguenza un pò di soldini di noi contribuenti oritani sono andati in fumo. Già ... proprio così soldi spesi per manifesti, gettoni di presenza per i consiglieri e .... qualcos'altro.

Come sempre accade i lavori sono iniziati con notevole ritardo rispetto all'ora di convocazione. Alle ore 10,20 circa, il presidente Metrangolo faceva l'appello, ma, dopo aver constatato la mancanza del numero legale (presenti in aula solo 8 della minoranza, stante la fuoriuscita dei consiglieri Carbone, Mazza e Sorrento), i lavori venivano sospesi per mezzora.
I Consiglieri assenti erano: Pasulo, Giancarlo Marinò, Mauro Marinò (maggioranza); Ferretti, Spina e Vitto (minoranza).
Passata la mezzora la situazione non mutava e quindi ...... soldi spesi inutilmente (chissà quanti).

Concludo col dire che la cosa mi puzza. In casi del genere qualche buontempone usa pronunciare una frase dialettale: "E' cotta la mula?", ovvero l'equivalente di "sono arrivati alla frutta?".

Una voce di chianca amica riferisce che nei giorni scorsi si è tenuta una riunione alquanto infuocata nella maggioranza, sul cui contenuto preferisco mantenere un prudente riserbo.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...