lunedì 14 gennaio 2013

COMUNE DI ORIA - E' NORMALE CHE IN PRESENZA DI COSE COSI' GRAVI NESSUNO CHIEDE UNA COMMISSIONE CONSILIARE D'INCHIESTA?

In questi articoli (A e B) si parla di storielle poco chiare, aventi come protagonisti due oritani che nell'esercizio di certe funzioni sono Pubblici Ufficiali.
 In particolare si parla di:
- una querela per minacce gravi (.....aprire la testa in due....) per fatti risalenti al 2007, di cui si occuperà il giudice di pace di Oria a partire dal maggio prossimo;
- una querela che (secondo quanto affermato dalla Procura della Repubblica di Brindisi) sarebbe del  tutto infondata, ai limiti della calunnia, perché i fatti narrati sono stati del tutto distorti nel loro accadimento naturale
-mancato licenziamento da parte del Comune di un  dipendente condannato in via definitiva a 3 di reclusione per estorsione;
 - mancato pagamento, da parte di un funzionario del Comune, degli oneri di urbanizzazione per la costruzione di alcuni appartamenti,  insieme ad un imprenditore.



Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...