martedì 18 dicembre 2012

STRISCE BLU - A MIO PARERE E' ILLEGITTIMO SANZIONARE CON 24 EURO CHI ESPONE TICKET SCADUTO DI VALIDITA'

Image and video hosting by TinyPic
Al Ministero dell'Interno
 Dipartimento della Pubblica Sicurezza
 Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato
Servizio Polizia Stradale
 II Divisione                   Roma
(tramite la Prefettura di Brindisi )

Al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 
 Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione e i sistemi Informativi e Statistici 
Direzione Generale per la Sicurezza Stradale 
Divisione II                     Roma

Al Comitato Strisce Blu Italia
 Al Comitato Strisce Blu Puglia
Al Sindaco di                   Oria
All'avv. Cosimo Assanti, assessore alla Polizia Municipale   Oria
Agli organi di Stampa 
                                        Loro Sedi

OGGETTO: ORIA - Servizio parcheggi a pagamento a mezzo strisce blu.
                     Quesito circa legittimità contravvenzioni al CdS in caso di ticket 

                      orario scaduto  di  validità. 
 ...
Il sottoscritto Francesco Arpa, Ispettore Superiore S.U.P.S. della Polizia di Stato in quiescenza, si rivolge rispettosamente a codesti spett/li Ministeri, al fine di formulare il seguente quesito.
 ...
PREMESSO:
 -che nella città di Oria (BR), ove risiedo, da poco più di un mese è entrato in funzione il servizio parcheggi a pagamento a mezzo "strisce blu", comprendente circa 1000 stalli, che il Comune, a seguito di regolare gara, ha affidato in concessione ad un soggetto privato. 
Gli ausiliari del traffico, nominati con decreto del sindaco, ed opportunamente formati dal responsabile pro-tempore della Polizia Municipale, nel rilevare la presenza di autovetture che presentano sul cruscotto apposito ticket orario scaduto di validità (anche per pochi minuti) redigono verbale di accertamento di violazione all'art. 7, comma 15 del codice della strada (euro 24,00), con annotazione in calce: "Responsabile del procedimento per il presente atto è CAP. EMILIO DELL'AQUILA";

CHIEDE: 
- se ciò è legittimo, in considerazione del fatto che lo scrivente è a conoscenza che il Ministero dei Trasporti ha più volte ribadito  che in casi del genere "non si applicano sanzioni ma si da corso al recupero delle ulteriori somme dovute, maggiorate dalle eventuali penali stabilite da apposito regolamento comunale, ai sensi dell’art. 17 c. 132 della legge n. 127/1997"
Giova evidenziare che il gestore, in base al capitolato d'appalto, incassa ben 7 euro per ogni contravvenzione regolarmente accertata dagli ausiliari del traffico ed incassata dal Comune. 
In attesa di cortese riscontro, si ringrazia e si porgono distinti saluti.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...