lunedì 26 novembre 2012

ORIA - VOTO DI SCAMBIO: L'OPPOSIZIONE CHIEDE LE DIMISSIONI DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE.

Ricevo e pubblico da: 
I Partiti e Movimenti Politici di opposizione: Io Amo Oria-Io Amo l’Italia, PDL, Impegno Sociale, La Puglia Prima di Tutto, FLI.

[La cronaca degli ultimi giorni ha riportato la notizia del rinvio a giudizio del Presidente del Consiglio Comunale Antonio Metrangolo per presunto “voto di scambio” che sarebbe avvenuto nel corso della campagna elettorale delle elezioni amministrative del 2011.
 Il prestigio della carica ricoperta dal Consigliere Metrangolo e la gravità dei fatti a lui addebitati imporrebbero, a nostro parere, l’assunzione di un gesto di responsabilità, attraverso la rassegnazione di immediate dimissioni dall’incarico. 
Tutto ciò, al fine di non compromettere ulteriormente il rapporto tra cittadini ed istituzioni democratiche (già incrinato, purtroppo, dai fatti di respiro nazionale noti a tutti), tanto più che il Presidente del Consiglio Comunale rappresenta all’esterno la massima assise democratica cittadina; inoltre il delicato ruolo di conduzione del Consiglio Comunale deve essere necessariamente scevro da qualsiasi condizionamento che ne possa compromettere la serenità e l’imparzialità. 
Pur convinti assertori del principio di presunzione di innocenza fino al giudicato definitivo e augurandoci altresì che il consigliere Metrangolo riesca a dimostrare la propria totale estraneità ai fatti ascrittigli, per le ragioni innanzi esposte e, quindi, principalmente a salvaguardia dell’immagine del Consiglio Comunale di Oria e delle Istituzioni democratiche tutte, gli chiediamo di rassegnare immediatamente le dimissioni dall’incarico di Presidente dell’assise, fermo restando che, una volta acclarata la sua innocenza, egli potrebbe ritornare a ricoprire la medesima carica. Auspichiamo che, responsabilmente, anche dal Sindaco e dai partiti che sostengono la sua Amministrazione pervenga al Presidente del Consiglio analoga sollecitazione. 
Oria, 26 novembre 2012]

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...