lunedì 29 ottobre 2012

ORIA - STRISCE BLU ..... QUALCHE DIMENTICANZA O FAVORITISMI?

Immagine dal web
In un articolo del 26 agosto scorso dal titolo: "ORIA - STRISCE BLU ..... E FIGLI E FIGLIASTRI. " scrivevo:
[Osservate la  foto: Via Latiano, le strisce blu terminano prima dei locali commerciali e l'officina del signor Rosario Zanzarelli, genitore del vice-sindaco uscente. Noi tutti sappiamo che lì vi sono dei veri e propri passi carrabili non segnalati e che pertanto, alla pari di altri, non andrebbero considerati come "zona franca". Ovviamente a me non interessa se il signor Zanzarelli paga la Tosap per il fatto che occupa quasi in modo permanente la sede stradale prospiciente, con mezzi agricoli in vendita o da riparare.]

Orbene, come ben sapete in questi giorni sono state dipinte le strisce blu in Via Torre (con la costante presenza di un'auto dei VV.UU. e di un'auto dei Carabinieri), ma anzichè arrivare fino all'incrocio con Via Grande Europa (come previsto), si sono fermati all'incrocio precedente, "salvando" in pratica un isolato.

Qualcuno di voi sa dirmi il motivo di ciò? Abita forse qualche parente di assessore o consigliere comunale di maggioranza? Si vuol favorire qualche attività commerciale? A meno che ... a meno che  ..... non trattasi di pura e semplice dimenticanza e nella giornata di domani sarà posto rimedio.

A coloro i quali dovessero eventualmente decidere di querelarmi, suggerisco di  leggersi prima il contenuto della delibrera di G.M. n.60 del 04.11.2011: 
"Via Latiano: dal civico n. 01 al termine del centro abitato (stalli n. 130 ca.); Via Torre S.S.: lato sx da Piazza Lorch – dal civico n. 2 al civico n. 3 (stalli n. 16 ca.); lato dx da Piazza Lorch – dal civico n. 34  fino all’incrocio con Viale Grande Europa (n. 101 stalli ca.);

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...