domenica 14 ottobre 2012

ODIERNA ARCHEO_CICLO_PASSEGGIATA DA MESAGNE A LATIANO (PARCO ARCHEOLOGICO MURO TENENTE). VIDEO.

......
Particolare di Muro Tenente
Oggi ho avuto il piacere di partecipare a  questo evento culturale organizzato da alcune associazioni, nelle quali vi sono persone che già avevo avuto il piacere di conoscere.

Era la prima volta che mettevo piede in quel posto e grazie alle parole dell'archeologo dott. Napolitano ho potuto apprendere alcuni particolari per me inediti relativi alla devastazione di buona parte di quell'importante sito messapico, per ordine dei proprietari (i monaci cistercensi del convento di Cotrino). Lo scempio sarebbe avvenuto circa 15 anni orsono, come  riferito da una persona oggi presente,  testimone oculare all'epoca del misfatto.
State pensando anche voi ciò che  ho pensato io? Qualcosa di simile a ciò che è accaduto ad Oria nel 2002, allorquando venne distrutta una importante necropoli messapica (in area ex missionari vincenziani) su ordine del vescovo pro tempore Marcello Semeraro.

A margine dell'evento si sono verificate dei particolari curiosi: mentre eravamo intenti ad ascoltare Christian Napolitano ho sentito un signore  che diceva: "Ma quel signore è di Oria?"  ..... com'è piccolo il mondo ... era un oritano da tempo  trapiantato a Latiano, Carrozzo, un volto amico, figlio di Angiulina, la defunta tabaccaia di Via Milizia. Era lì intento a raccogliere cicorielle.
Inoltre prima di andare via ho scambiato qualche parola col vigile mesagnese che ci scortava. Indovinate un po? Tal De Mauro, anche lui era di origini oritane, ma da anni trapiantato a Mesagne (il suo nonno materno era Italo Caniglia, anch'egli residente in Via Milizia, sopra all'ex bar Judea di Pietro Camposeo -soprannominato Santuroccu-).

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...