venerdì 26 ottobre 2012

LA BANDIERA ARANCIONE NON E' UN TITOLO EUROPEO.

Nella copertina posteriore di un opuscolo a colori di 24 pagine, intitolato "DA CONSERVARE - Primo anno di amministrazione", si può leggere un testo dal titolo "Non siamo persone perfette" che così conclude: "Oria il 23 maggio ha ricevuto il titolo europeo di Bandiera Arancione diventando una delle prime città d'eccellenza (certificate) d'Italia. Il cambiamento è in atto."
Non so voi cosa pensate di questo dettaglio, a me fa arricciare il naso.
Da una ricerca fatta su internet scopro che la Bandiera Arancione è un marchio di qualità che viene concesso dal TCI, dopo aver fatto delle verifiche, a quei Comuni (dell'entroterra che non superano 15mila abitanti -e Oria li supera-) che ne fanno richiesta e versano del denaro, che varia in base al numero degli abitanti (per Oria 4.800,00 euro).
Sempre su internet scopro che mettendo in Google le parole "titolo europeo bandiera arancione" vengono evidenziati dei link attraverso i quali apprendiamo dell'esistenza di un libro dal titolo: "Bandiera arancione la trionferà" (sottotitolo: Le rivoluzioni liberali nell'est europeo.) 
Assodato quindi che la bandiera arancione del TCI non è un titolo europeo, che dovrebbe durare 3 anni e che potrebbe non essere rinnovata allo scadere. Inoltre potrebbe essere revocata in qualsiasi momento al venir meno dei requisiti.



Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...