lunedì 15 ottobre 2012

A CAUSA DELLE STRISCE BLU NOI ORITANI TRATTATI COME DEI COGLIONAZZI.

Domanda: fino al mese di luglio scorso, ovvero prima che comparissero le strisce blu, il punto indicato dalla foto veniva considerato intersezione fra due strade e quindi molti automobilisti distratti sono stati multati per DIVIETO DI SOSTA ai sensi dell'art. 158/1 del CdS. Perchè oggi con l'avvento delle strisce blu è  consentito sostare? Forse perchè fra qualche giorno a noi COGLIONAZZI oritani saranno infilate delle megasupposte del tipo carota gigante?
Il tutto del tipo: esiste il Codice della Strada? Bene ... comandiamo noi e ce ne fottiamo una beatissima minchia delle leggi dello Stato!
Sempre a proposito di quanto rappresentato nella foto vorrei far rilevare ai "produttori di megasupposte del tipo carota gigante" che se quella Ford Mondeo SW accostava più a sinistra i pedoni passavano ..... col cavolo!
Domanda: Il sindaco è un "produttore di megasupposte del tipo carota gigante"?
Risposta: Certamente SI, ed è anche "produttore di promesse non mantenute" se si considera il contenuto del seguente comunicato stampa:   [Per un mero malinteso tra la Società aggiudicataria della gara dei parcheggi a pagamento e la Ditta che sta eseguendo i lavori di tracciatura degli spazi sono state compiute delle anomalie che saranno immediatamente rimosse. In particolare In Piazza Manfredi saranno eliminate a regola d’arte e senza lasciare alcuna traccia le strisce blu sostituendole con appositi evidenziatori come previsto dalla legge per i centri storici. Anche per quanto riguarda il numero degli stalli già tracciati saranno ridimensionati tenendo conto di alcune anomalie compiute dalla stessa Ditta. Il numero dei parcheggi a pagamento, che riteniamo indispensabili per eliminare l’alto livello di anarchia, di disordine e di sosta selvaggia con gravissimi danni alla vivibilità delle persone ed alla immagine della Città, saranno realizzati sempre nel rispetto e nelle percentuali previste dalla legge. 
Oria, lì 27 luglio 2012
 Il Sindaco Cosimo Pomarico]

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...