mercoledì 25 luglio 2012

ORIA - UN TEMPO CI SI MOBILITAVA CONTRO IL RISCHIO DI CHIUSURA DELLO ZOO, OGGI INVECE....

.......oggi invece "QUALCUNO" si limita (e si BINCHIA) ad organizzare "MARCE PER LA PACE E LA LEGALITA'". Ovviamente LIBERTA' è anche questa!

Riporto una notizia del 7 maggio 1998, dal libro del dr. Sparviero "1994-2006, quando la cronaca diventa stORIA": - GLI "AMICI DELLO ZOO" MOBILITATI CONTRO LA CHIUSURA. Su iniziativa della d/ssa Maria Lucia Carone, ex presidente dell'associazione "amici dello zoo", viene convocato un incontro per scongiurare il rischio di una chiusura della struttura. A spiegare la posizione del Comune e rassicurare chi non vuole la fine dello storico giardino zoologico ci sono gli assessori Pino Malva e Giovanni Caramia e il rettore del seminario mons. Franco Di Noi. Nel corso dell'incontro - tra gli altri- si registrano gli interventi del dr. Domenico D'Addario (di fatto fondatore dello zoo), del preside Cosimo Mazza e del presidente della Pro Loco Giovanni Pomarico. Sulla vicenda intervengono anche gli scolari dell'elementare "C. Monaco", favorevoli ad un ampliamento alla struttura.

Concludo col dire che, a mio sommesso parere, va fatto un plauso al preside Mazza per averci fatto dono, per l'ennesima volta, di sue preziosissime considerazioni, infarcite di altrettante preziosissime notizie del passato circa le vicende e le vicissitudini della nostra comunità. Dopo aver letto la sua ultima lettera aperta, posso dire di sentirmi orgoglioso per aver indirettamente ispirato, con questo mio blog, il preside Mazza nella stesura di alcuni passaggi di detto importante documento. Mi riferisco in particolare alle pagine 7 e 11, laddove si parla di necropoli messapica distrutta nel 2002 e di un articolo del 15 giugno u.s. dell'Osservatorio Speciale di Fasano, il quale contiene la definizione "fatiscente" data al già chiuso zoo di Oria.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...