venerdì 20 luglio 2012

ORIA - IL PARTITO DEMOCRATICO NEI PROSSIMI DUE GIORNI RACCOGLIE FIRME PER REFERENDUM ANTICASTA.

Vi consiglio di leggere anche >>QUI<< in quanto a parere di molti questa raccolta firme sarà inutile per vari motivi.

COMUNICATO STAMPA PARTITO DEMOCRATICO
Tra il silenzio assordante degli altri partiti, il Partito democratico di Oria si impegna, sul territorio comunale, a raccogliere le firme valide per il referendum relativo all’abrogazione dell’art. 2 della legge 1261 del 1965 che disciplina le indennità spettanti ai parlamentari. In sostanza, la raccolta di queste firme è finalizzata a ridimensionare i privilegi della casta politica, affinché la politica diventi sempre più servizio e non mestiere dai facili guadagni. Convinti che le cose si cambino dall’interno, ci impegneremo a raggiungere un numero di firme elevato, capace di dare un buon contributo alla competizione referendaria. La raccolta si terrà sabato 21 e domenica 22 luglio nei pressi della piazza antistante il Municipio, dove si terrà contemporaneamente il prestigioso Premio Federico II. Auspicando una partecipazione massiccia da parte della popolazione, rinnoviamo l’invito a tutte quelle associazioni e movimenti che si “onorano del diritto di cittadinanza”, come si sarebbe detto ai tempi della Rivoluzione francese. A farci compagnia in una delle due serate, ci sarà Maria Di Prato, la coordinatrice nazionale dell’Unione popolare, il movimento che ha promosso l’iniziativa.

Il Segretario, Dott. Alessandro Perrucci

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...