mercoledì 11 aprile 2012

CIAO PINO...... SAREMO IN MOLTI A RICORDARTI QUAGGIU'!


Da stasera il corpo di Pino Patisso è tornato per sempre ad Oria, città che gli ha dato i natali nel lontano 1922.
Le esequie sono state celebrate a Taranto nella gremitissima chiesa di Santa Lucia. Era anche presente un gruppo dell'Associazione Nazionale della Polizia di Stato in uniforme sociale e con labaro ufficiale.
Tantissimi gli oritani presenti, la maggior parte parenti, ma anche alcuni amici.
Al termine del rito funebre la salma è stata trasportata ad Oria e tumulata nel cimitero nuovo, dove Pino aveva fatto realizzare una modesta edicola funeraria.
Ho sperato (invano) fino alla fine delle operazioni di sepoltura, di intravedere qualche amministratore comunale o iscritto alla locale Sezione Combattenti e Reduci per un ultimo saluto all'eroe Pino e/o una stretta di mano ai familiari.
Forse non sapevano e hanno deciso di partecipare alla messa che si terrà la sera del 20 c.m. presso la Basilica Cattedrale? Vedremo.


Preghiera del Decorato

A Te, eterno Iddio,
Signore del cielo e della terra,
noi, Azzurri d'Italia,
leviamo i cuori.

Benedici la nostra Nazione,
benedici, nella sua operosa volontà di pace,
il nostro popolo;
benedici tutti coloro i quali
hanno offerto ed offrono in olocausto la vita
in difesa della Patria.

Benedici, o Signore, i nostri Labari;
fà che essi si levino su un Paese libero e concorde,
fà che la libertà e la pace
ci siano date dall'onore.

Noi siamo grati del privilegio che ci è concesso
di essere di questo onore i custodi
e Ti chiediamo, o Signore,
in tutta umiltà, di mantenerci degni di tale privilegio,
onde potere, in onestà e dignità,
trasmettere ai giovani
sentimenti di fedeltà alle istituzioni,
di rispetto delle leggi,di amore per l'Italia.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...