sabato 11 febbraio 2012

ORIA PORTA DEL SALENTO? E CHE VOR DI' ? CHI LO HA STABILITO ?

Cliccare sull'immagine per saperne di più:



Il sindaco di Oria da un pò di giorni va ripetendo, con molta gioia ed enfasi, che per questo evento arriveranno ad Oria 500 turisti da ogni parte d'Italia.
Ovviamente noi non possiamo che essere contenti, in attesa del consuntivo della giornata, la quale, sempre per bocca del sindaco, sarà propedeutica al riconoscimento "Bandiera Arancione - Città d'eccellenza dell'entroterra".

Non mi stanco di ripetere che, in base al regolamento del TCI, Oria non può richiedere ed ottenere detto "appellativo" in quanto la popolazione supera 15mila abitanti, che è uno dei due requisiti obbligatori richiesti.

Il responsabile di zona del TCI nei mesi scorsi ha dichiarato in un comunicato ufficiale: [L’esempio virtuoso del Castello di Oria e la disponibilità dell'Amministrazione Comunale consentono di applicare un margine di tollerabilità alla soglia dei 15.000 abitanti prescritta dal Programma Bandiere Arancioni”. Stando ai dati Istat, per soli 346 abitanti in più Oria non potrebbe candidarsi. ]

"Vabbuò" (per dirla alla Schettino maniera) ... che vuoi che sia? Che importanza può avere questo? E' solo una piccola ed innocente escamotage ... a fin di bene ..... una delle tante di casa nostra!
Mi riesce comunque difficile capire cosa si intende per "esempio virtuoso del castello di Oria", se si considera che al momento della pubblicazione del predetto comunicato stampa il castello era sotto sequestro penale già da tre settimane, per i noti motivi, e non si sapeva (e non si sa ancora) quando sarà dissequestrato e se mai può essere utilizzato secondo gli intenti dei proprietari. Esempio virtuoso del castello è forse il contenuto di un intervento in questo blog del mio amico Angelo Lippolis? Cliccare QUI.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...