lunedì 13 febbraio 2012

ORIA - MATTATOIO COMUNALE. VISTO CHE TUTTI TACCIONO ..... IO SCRIVO!

Al Direttore A.R.P.A. Puglia - Bari
Al Responsabile DAP A.R.P.A. Puglia - Brindisi
Alla Direzione Generale A.S.L. - Brindisi

e, per quanto di competenza:
Al Signor Prefetto di Brindisi
Al Presidente della Provincia di Brindisi
Alla Segreteria Nazionale Archeoclubitalia onlus - Roma
All'Arch. Rosa Anatriello - Respondabile difesa del territorio e dell'ambiente per conto Archeoclubitalia onlus
Alla responsabile Associazione Legambiente - Oria (D/ssa G. Palazzo)
Alla responsabile Associazione ambientalista Fare Verde - Oria (Avv. L. Biasi)
All'avv. F.sco Greco-Oria, Presidente Onorario per la Puglia Associazione ambientalista Fare Verde
Ai soci Archeoclubitalia sezione di Oria
Associazione “Messapia Azione Sociale – Nuova Italia” - Oria

e, per conoscenza:
Agli organi di stampa LORO SEDI
Cittadini di Oria
Ing. Cosimo Pescatore - Oria (Progettista lottizzazione Via Torre, angolo Circonvallazione)

OGGETTO: MATTATOIO COMUNALE DI PROSSIMA APERTURA AD ORIA (BR). Rispetto norme in materia di Leggi Sanitarie ed Ambiente.

Il sindaco di Oria (BR), città in cui risiedo con la mia famiglia, ha pubblicamente annunciato che nei prossimi mesi entrerà in funzione il mattatoio comunale che per importanza sarà il terzo in Europa.

A prescindere del posto che detto futuro mattatoio comunale occuperà in Europa, in Italia ed in Puglia, come cittadino di Oria sono interessato agli eventuali effetti nocivi sull'ambiente e quindi sulla salute delle persone.

Ciò premesso, rivolgo cortese istanza alle SS.LL. al fine di conoscere l'attuale normativa circa la distanza minima che deve rispettare dal centro abitato e/o da singole abitazioni, tale INDUSTRIA INSALUBRE DI PRIMA CLASSE, in considerazione del fatto che è prevista la presenza ed il funzionamento di: impianto di depurazione; concimaia e stalle di sosta.

In attesa di cortese riscontro porgo distinti saluti.

F.Arpa

P.S.: Coinvolgo anche l'ARCHEOCLUBITALIA in quanto sono socio di detta associazione fin dal 2008. Lo statuto prevede, fra l'altro, "promozione e azione di vigilanza per il rispetto delle leggi e delle norme poste a tutela dell’ambiente".

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...