mercoledì 18 gennaio 2012

TURISMO: PERCHE' IL COMUNE DI ORIA NON HA PARTECIPATO A QUESTA RIUNIONE PRESSO LA PROVINCIA DI BRINDISI?

.....
Esito incontro per l’edizione 2012 della Borsa Internazionale del Turismo (BIT)

Brindisi, 17/01/2012 - Questa mattina, presso l’ex sala giunta della Provincia di Brindisi, sono state presentate ai Comuni, e ai soggetti che a vario titolo si occupano di turismo e promozione, le iniziative alle quali è possibile aderire nel partecipare all’edizione 2012 della Borsa Internazionale del Turismo (BIT) di Milano che si terrà da 16 al 19 febbraio.
L’assessore con delega al Marketing Pietro Mita ha riunito intorno a un tavolo i rappresentati del comuni di Brindisi, Ostuni, Fasano, Sandonaci, Carovigno, Ceglie Messapica, San Pietro Vernotico, Torre San Susanna, del Gal Alto Salento, del Gal Terra dei Messapi, della Pro loco provinciale, di Puglia Promozione, del Consorzio Brindisi Eat e dell’Autorità portuale; per la Provincia ha preso parte anche l’assessore al Turismo Natale Curia. L’obiettivo è quello di arrivare all’importante appuntamento fieristico con strategie condivise e unitarie.
“Lo stand della Regione Puglia – ha esordito l’assessore Mita – ospiterà le Amministrazioni provinciali e il Sistema delle Camere di Commercio al fine di proporre un’immagine unitaria dell’offerta pugliese in una delle più importanti manifestazioni del settore. In questo spazio come Provincia metteremo in campo una serie di iniziative a tema che riguarderanno i centri storici, le masserie, il mare, la dieta mediterranea coinvolgendo di volta in volta i comuni a seconda delle tematiche”.
E’ stato inoltre ribadito che anche quest’anno nell’area destinata allo stand della Regione Puglia ci sarà uno spazio riservato alle aziende del territorio che vorranno curare i propri incontri commerciali.
“Per quanto riguarda i singoli Comuni – ha continuato Mita – ci sarà la possibilità di aderire al Progetto Info Point realizzato nella centralissima Piazza Duomo di Milano dove ogni aderente avrà la possibilità di promuovere l’offerta turistica del proprio territorio, far conoscere l’identità culturale e presentare le proprie eccellenze, valorizzare ì’immagine dell’area e aumentare la visibilità”:
Per partecipare ogni Comune dovrà versare alla società che si occupa dell’organizzazione una quota di 2.000 euro più Iva che garantirà un desk informativo personalizzato inserito in un box espositivo di tre metri per tre con copertura e illuminazione e la personalizzazione del desk con grafica e totem da tavolo con il logo istituzionale del Comune.
Infine ci sarà il workshop Bit Buy Italy riservato alle imprese turistiche.
“La novità più interessante – ha concluso Mita – riguarda la tipologia di territori che andremo a promuovere. Non si tratta più di considerare i confini geografici dei singoli Comuni ma far rientrare gli stessi in arre più ampie riconoscibili attraverso dei brand come ad esempio il Salento e la Valle d’Itria per quanto riguarda il nostro territorio provinciale”.
Le rappresentanze che hanno preso parte all’incontro odierno, condividendo l’azione di coordinamento che la Provincia sta effettuando, torneranno a riunirsi a breve per comunicare le proprie decisioni in merito alle prospettive illustrate e alle proprie esigenze da promuovere. (Comunicato stampa ammninistrazione prov/le Brindisi)

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...