venerdì 13 gennaio 2012

NECROPOLI DISTRUTTA ORIA - IL PARTITO DEMOCRATICO INVITA A FARE UN MEA CULPA GENERALE STANTE I SILENZI CHE FANNO GRANDE RUMORE.PERSEGUIRE RESPONSABILI

......
PD ORIA - COMUNICATO STAMPA NECROPOLI MESSAPICA

Il tema della necropoli messapica che da tempo ormai sta monopolizzando l’attenzione di blog locali e organi di stampa nazionali obbliga tutte le forze politiche a prendere posizione sulla complessa materia. Anche il Partito Democratico di Oria non vuole esimersi da questo doveroso compito, fatto salve alcune regole di indispensabile e necessaria precauzione capaci però di preservarci da errori dettati da fame di visibilità o, peggio ancora, da interessi a scaricare responsabilità troppo pesanti da essere condivise da poche entità. Dunque, noi del Partito democratico non punteremo alcun dito inquisitorio contro nessuna persona fisica né contro nessuna istituzione coinvolta nella faccenda, anche se, onestà intellettuale e senso della misura spingono tutti, ma proprio tutti, a fare un mea culpa generale anche da parte di coloro che, nel passato, hanno taciuto, dal momento che esistono silenzi che fanno grande rumore. Al contempo, è bene subito chiarirlo, in qualità di Segretario politico di un partito di maggioranza, prometto la massima vigilanza attraverso i consiglieri comunali e l’assessore in Giunta affinché spiacevoli e premature “sepolture” non avvengano più. Mi sia concesso anche esprimere quella che i giureconsulti chiamerebbero “difesa d’ufficio”: le speculazioni fatte sulla famosa dichiarazione dell’attuale Sindaco in merito alla faccenda divengono prive di fondamento, o quantomeno ridimensionate, rispetto alla sensibilità verso la cultura che questa amministrazione, guidata proprio da Mimino Pomarico, sarà in grado di dimostrare; colgo l’occasione per diffondere una notizia relativa a un’iniziativa che il Partito democratico si appresta a realizzare (presumibilmente il 20 gennaio con ospite l’Assessore regionale al Mediterraneo, alla Cultura e al Turismo Silvia Godelli), iniziativa in occasione della quale sarà possibile tastare con mano la sensibilità di questa coalizione di centrosinistra verso certi temi. In definitiva, noi del Partito democratico crediamo che le responsabilità plurime coinvolte debbano essere perseguite a rigor di legge; e confidiamo fortemente nel lavoro degli organi preposti a questo compito, consapevoli che la fiducia nella magistratura (sulla quale non ci è dato sapere se è attiva sulla questione) e nelle altre istituzioni pubbliche sia la precondizione necessaria al buon funzionamento della democrazia nel nostro paese. Insomma, diamo inizio a una nuova fase densa di senso civico, a cominciare da chi, come il sottoscritto, rappresenta istanze di cittadinanza attiva, affinché tutte le istituzioni, a tutti i livelli, siano da esempio a una società rimasta senza esempi. Con affetto per la propria terra e passione di impegno civico, Alessandro Perrucci, Segretario cittadino del PD di Oria.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...