domenica 15 gennaio 2012

CASTELLO DI ORIA ANCORA SEQUESTRATO: PROROGATE INDAGINI PER ALTRI SEI MESI.

......
Si è appreso che il magistrato inquirente ha prorogato di altri sei mesi le indagini in atto nei confronti di otto persone (4 delle quali funzionari della Soprintendenza) per l'affaire "presunti abusi edilizi .... ed altro ... al castello di Oria".

Nei giorni scorsi si era sparsa la voce che era imminente il dissequestro dell'antico maniero e a suffragio di questa tesi "qualcuno" riferiva due particolari:

-che le chiavi erano passate dalle mani del sindaco (già custode giudiziale) a quelle della D/ssa Emanuela Romanin, già direttrice del castello;

-che sulla porta carraia non c'era più il foglio attestante lo stato di sequestro penale. Foglio che invece molto probabilmente è stato asportato dalla pioggia e dalle forti bufere di vento dei giorni scorsi.

Che dire? Io dico che se da un lato a noi tutti oritani dispiace che il castello non può essere visitato dai turisti e dalle scolaresche, con qualche seppur minima conseguente ripercussione di natura economica in qualche settore dell'imprenditoria locale, da un altro lato toglie ai proprietari (la Borgo Ducale srl facente capo ai coniugi Romanin-Caliandro) l'imbarazzo di opporre un secco rifiuto a quanti desiderano organizzare feste private a costo zero .... come quella organizzata (con 250 invitati) dagli sposi Luigi e Marica in occasione del loro matrimonio in data 3.9.2011.


Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...