domenica 31 luglio 2011

AHI..AHI..AHIAHIAI!!!! LE SVISTE (????) DELL'ASSESSORE AL TURISMO DI ORIA. ACCAMPAMENTO MEDIEVALE ED ALTRO.

.....
Ricordate un mio articolo dei giorni scorsi dal titolo "ORIA - CARTELLONE EVENTI DELL'ESTATE. L'ACCAMPAMENTO MEDIEVALE QUEST'ANNO NON SI FARA'???"
Orbene il post tendeva a mettere in luce un equivoco che intendo chiarire con questo articolo.
Quest'anno a differenza degli altri anni l'accampamento medievale si farà all'interno del castello di proprietà della famiglia Romanin-Caliandro e, come gli altri anni, è organizzato dalla locale Compagnia d'Arme Milites Friderici II con la partecipazione di validissime compagnie forestiere. Lo spettacolo è quindi assicurato e .... come sempre..... garantito, col valore aggiunto quest'anno di una location diversa: la restaurata piazza d'armi dell'antico maniero normanno-svevo-angioino.
Valore aggiunto che significa anche un piccolo contributo in più che viene richiesto ai visitatori (l'anno scorso si pagava un biglietto d'ingresso di 3 euro, quest'anno invece di 5 euro) al fine di coprire tutte le spese vive per organizzare l'evento, in considerazione del fatto che non è stato elargito un solo centesimo dall'amministrazione comunale.
L'amministrazione ha omesso di inserire tale evento nel programma ESTATE ORITANA 2011, per motivi a me sconosciuti. Una cosa è certa nel castello si svolgono vari eventi (a pagamento), ma solo sei sono stati inseriti nel calendario realizzato e distribuito dall'assessorato alla cultura e turismo. La domanda nasce spontanea: "quale metodo ha usato l'assessore al ramo nell'operare tale scelta?"

Non credo che in questo campo possano invocarsi motivazioni di carattere politico o di natura discrezionale. Qui si gestisce la "cosa pubblica" e si dovrebbero evitare personalismi di sorta, favoritismi, ripicche, simpatie ed antipatie varie.
Non sarà il caso del nostro assessore, persona che ritengo molto equilibrata, equidistante ed al di sopra delle parti, ma qualcosa, cari miei, non quadra, se si considera, per esempio, che in un depliant tascabile sono pubblicizzati esercizi pubblici di ristorazione del luogo, ma alcuni (spero non molti) sono stati esclusi. Non si rileva la presenza del Rugantino di Piazza Lama (ristorante pizzeria, uno dei più frequentati e preferiti dai forestieri), del Saraceno di Via Latiano, del Cupido di Via Torre..... e forse di altri ancora.

In detto depliant inoltre è chiaramente indicato che le serate nel castello sono A PAGAMENTO, ma si è omesso di dire che anche per visitare la cripta delle mummie presso la basilica cattedrale ed il museo etnografico presso il santuario di San Cosimo alla macchia, si paga un biglietto.

Domande..... quesiti .... dubbi .... ai quali qualcuno saprà dare risposta? Qualcuno saprà dirmi se è stata cosa buona e giusta autorizzare la realizzazione, nei pressi della scuola elementare De Amicis, di un altro accampamento medievale (notizia di ieri) a cura di altri soggetti, in concomitanza di quello all'interno del castello, ovvero negli stessi giorni 6 e 7 agosto?

Mi sia consentito di dire che tutto questo a me, cittadino e contribuente oritano, NON PIACE !!!!!!

Ah ... dimenticavo un dettaglio: su detto depliant è scritto che oggi al castello c'è l'IMBANDIERAMENTO DELLE TORRI .... a pagamento. Viene riferito a Radio_Chianca che l'evento in questione sarà abbondantemente e GRATUITAMENTE visibile dall'esterno, chi invece intende gustare il tutto dall'interno, stando in piazza d'armi, dovrà pagare, ovviamente, un biglietto per accedere nel castello.

sabato 30 luglio 2011

GIRA E VOLTA, GIRA E VOLTA, NOI ORITANI CI SIAMO FATTI FREGARE LA FESTA DEL PEPERONCINO DAI VICINI TORRESI.

.....
Fino al 2009 (se non erro) si faceva ad Oria.
E chissà se Torre o qualche altro comune vicino sta meditando di scipparci anche Contropalio, magari approfittando del fatto che quest'anno ad Oria non di farà.


(Fonte notizia: www.brundisium.net)

L'ASD Amatori Gioventù Sport Torre con il patrocinio dell’amministrazione comunale, organizza per Venerdì 5 Agosto una notte piccante. La II^ edizione della “Festa del Peperoncino” che si terrà a Torre Santa Susanna sulla provinciale per Oria Km 1,5 in Contrada Martucci.

Una manifestazione gastronomica e culturale completamente dedicata al peperoncino, il quale farà bella mostra di se sui banchi del mercatino e sui ripiani delle esposizioni culinarie all'interno degli stand, regalando a cittadini e turisti un tuffo a 360° nella filosofia del piccante.
L’evento si propone di essere momento di esaltazione di questa spezia che con il suo tipico colore lucido e brillante, la sua forma sinuosa ed un sapore aggressivo, oltre a far parte di svariate tradizioni culinarie fino a diventare un ingrediente indispensabile nell'alimentazione quotidiana delle famiglie torresi è entrato di prepotenza nel vivo degli appuntamenti festosi delle estati brindisine.
Dopo il grande successo della passata edizione è stata riproposta anche quest’anno la gara per mangiatori di peperoncino. Novità assoluta è la possibilità di gareggiare anche per i bambini. È possibile iscriversi alla gara anche pochi minuti prima del suo inizio.
A fare da cornice alla calda serata la musica del maestro Mimmo Epifani e la sua band gli "Epifani Barbers", il tutto supportato da un gruppo musicale, i Mariachi direttamente dal Messico.

ORIA - IL SINDACO INVITA LA FIGLIA DELLA SIG.RA DE BONIS A.......

.....
E' doveroso da parte mia premettere che su Facebook in molti hanno commentato la lettera da me pubblicata ieri sera, esternando tutti parole di gratitudine nei confronti della defunta Bianca e, nel contempo, solidarietà nei confronti della figlia Vincenza.

Ricevo e pubblico da parte del sindaco di Oria:

[Ho letto ed apprezzato la lettera aperta della Signora Vincenza Settimio, pubblicata sul tuo Blog, con la quale ha ricordato l'alto senso di appartenenza e l'amore per Oria della madre, Signora Bianca De Bonis, che ho personalmente conosciuto in più occasioni come persona straordinariamente positiva e sempre pronta a dare un contributo concreto a favore della nostra comunità.

Invito pertanto la Signora Vincenza a venirmi a trovare per decidere insieme il posto più ideale dove sistemare il prezioso lavoro svolto dalla madre per il ricordo e la visibilità che merita.
Il Sindaco
Cosimo Pomarico]

ORIA - ULTIM'ORA DA RADIO CHIANCA. IL DR. PINTO SI E' DIMESSO DA PRESIDENTE DELLA PRO LOCO

.....
Pare che la decisione è collegata al ricorso di un cittadino, il quale si sarebbe rivolto al giudice competente per la rimozione dell'incompatibilità della carica di consigliere comunale con quella di dirigente della Pro Loco.
La Pro Loco di Oria non ha un proprio statuto con annesso regolamento e si è sempre rifatta allo statuto tipo di cui alla legge regionale n.27/1990, il quale non prevede alcunché in questi casi. L'art. 10 così recita: "In caso di assenza o di legittimo impedimento il presidente sarà sostituito dal vice-presidente ed in mancanza di questi dal consigliere più anziano di età."
Vogliamo scommettere che ieri sera il consiglio direttivo della Pro Loco (al cui interno vi è anche il sindaco) si è inventato un espediente per continuare ad avere, almeno fino a settembre, il dr. Pinto come rappresentante .... come portavoce? Come si suol dire: FATTA LA LEGGE TROVATO L'INGANNO.
I gruppi di potere consolidati hanno uno spirito di conservazione notevolissimo e riescono a trovare la scappatoia, la famosa escamotage!
Io sono socio della Pro Loco e sono del parere che dovrebbero essere immediatamente convocate nuove elezioni per il rinnovo del direttivo e subito dopo approvare un regolare statuto con relativo regolamento, in cui prevedere espressamente i vari casi di incompatibilità e la procedura da seguire in caso di dimissioni del presidente. Mi piacerebbe inoltre apprendere che altri dirigenti di detta associazione si dimettono da altre cariche (esempio: responsabile Compagnia d'Arme Milites Friderici II, responsabile sbandieratori rione Lama, etc.)

venerdì 29 luglio 2011

RICEVO E PUBBLICO IL GIUSTO SFOGO DI UNA LETTRICE.

.....
Preg.mo signor Arpa,
sono la signora Vincenza Settimio e le scrivo per esprimere tutto il mio disappunto per una faccenda della quale forse lei non è a conoscenza.

Nell'estate dell'anno 2005, mia madre, la signora Bianca DE BONIS, purtroppo deceduta in data 26 Luglio 2011, fece omaggio alla città, contattando alcuni amministratori dell'epoca, di un enorme stemma di Oria integralmente fatto a mano in filet antico su telaio per la cui realizzazione impiegò circa 3 anni con tutte le spese a suo carico e con un vistoso peggioramento del suo stato di salute con attenuazione della vista e compromissione del funzionamento di un dito. L'imponente ricamo alto circa 2 metri, venne presentato al pubblico in occasione dell'inaugurazione della prima Biennale d'Arte per la rassegna "Scultori e mostra fotografica" presenziata dall'allora sindaco Cosimo Moretto e dall'assessore Giuseppe De Stradis.

Su tale evento fu anche scritto un articolo di giornale (forse la Gazzetta) dalla giornalista Gianrosita Fantini.

Lo stemma in questione, oggi giace nell'aula consiliare forse appeso in alto in un punto non visibile al pubblico, considerato quasi secondario all'arredo della stanza, ma che, sicuramente, appeso di fronte al posto di quello attuale, o comunque posizionato frontalmente, sarebbe esteticamente e artisticamente più apprezzato.

Ma la cosa che più mi ha colpito è stata l'insensibilità di tutti quegli amministratori che sapevano, ma che nulla hanno fatto come atto di ringraziamento verso una persona che ha fatto un qualcosa di particolarmente interessante sia dal punto di vista artigianale che artistico per la propria città senza secondi fini ma solo perchè amava Oria con tutto il cuore essendo stata, in giovinezza, lontana dalla propria terra contro la propria volontà per motivi di lavoro.

Cordiali Saluti.

Vincenza Settimio

giovedì 28 luglio 2011

GLI ORITANI STANNO RICEVENDO IN QUESTI GIORNI I BOLLETTINI PER LA TASSA RIFIUTI.

.....
Ricordate questo =>articolo? Orbene stanno arrivando i bollettini per la TARSU 2011 con la maggiorazione del 20%.
Che dire? Grazie D/ssa IACULLI ..... com'è buona Lei ... direbbe il buon Fantozzi!

SENZA PAROLE.

.....
Riferimento QUI e QUI.
28 luglio 2011
PREMESSO che con deliberazione n. 16 del 15.07.2011 si stabilivano le misure delle indennità degli Amministratori di questo Ente;
VISTO che è volontà di questa Amministrazione procedere ad una riduzione del 20% della misura spettante al D.M. 119 del 4 aprile 2000 per tutti gli Amministratori Comunali;
DATO ATTO che la competenza a deliberare in materia di adeguamento delle indennità di funzione di Sindaco e degli Assessori spetta all’organo esecutivo dell’ente, in base a quanto disposto dall’art. 82 comma 11, del D. Lgs. n. 267/2000;
Dato atto che, ai sensi dell’articolo 49, comma 1, del D.Lgs. 18.08.200 n. 267, sono stati acquisiti i pareri favorevoli in merito:
- alla regolarità tecnica a firma del Responsabile del servizio Finanziario;
- alla regolarità contabile a firma del Responsabile del servizio Finanziario;
con voti unanimi, espressi in forma palese,
D E L I B E R A
1) di modificare la deliberazione n. 16 del 15.07.2011 stabilendo, per l’anno 2011, le misure dell’indennità di funzione del Sindaco e degli Assessori comunali, compreso il Vicesindaco, in riduzione del 20% rispetto a quelle previste dal D.M. 119/2000 dando atto che l’indennità spettante per il Presidente del Consiglio è stabilita con atto C.S. n.13 del 21.04.2011.
Dato atto che, ai sensi dell’articolo 49, comma 1, del D.Lgs. 18.08.200 n. 267, sono stati acquisiti i pareri favorevoli in merito:
- alla regolarità tecnica a firma del Responsabile del servizio Finanziario;
- alla regolarità contabile a firma del Responsabile del servizio Finanziario;
con voti unanimi, espressi in forma palese,
D E L I B E R A
Successivamente,
LA GIUNTA COMUNALE
Ritenuta l’urgenza di dare immediata attuazione al presente provvedimento;
visto l’art. 134, comma 4, del D.Lgs, n. 267/2000;
con voti unanimi, resi in forma palese,
DELIBERA
Di dichiarare la presente immediatamente eseguibile.

A PROPOSITO DELL'ODIERNO CONSIGLIO COMUNALE.... LEGGETE L'ULTIMO NUMERO DE LO STRILLONE (è uscito stamattina... apposta in anticipo!)

.....
In prima pagina un grande titolo: [ORIA - E NOI PAGHIAMO. Il Comune deve risarcire circa 600mila euro per un mancato esproprio negli anni '90. Errori politici e tecnici...., etc.]. Troverete un ampio servizio relativo all'intervista concessa da una persona mooooolto informata sui fatti.

Intanto vi invito ad osservare il documento qui pubblicato .... e poi ditemi voi se non hanno qualche responsabilità l'ex sindaco Moretto e l'ex segretario-direttore generale Montanaro.
Comunque oggi accorriamo numerosi al Comune per assistere al consiglio comunale monotematico richiesto dall'opposizione. Facciamo la nostra parte di CITTADINI!

Cliccare più volte sulle seguenti immagini per ingrandire:

ORIA - DEBITO 6OO MILA EURO PER ILLEGITTIMO ESPROPRIO. CONSIGLIO COMUNALE ORE 18,00 E NON ORE 10,00 COME SCRITTO SUI MANIFESTI.

.....
Il Consiglio Comunale è convocato per oggi giovedì 28.7.2011, alle ore 18,00, in seduta straordinaria di 1^ convocazione, per trattare il seguente argomento:

1. Procedura espropriativa illegittima del suolo di proprietà della Sig.ra Proto Maria Giuseppa e Sentenza civile di condanna del Comune di Oria al risarcimento danni da illegittimità occupazione. Segnalazione alla Procura Regionale della Corte dei Conti.
Qui di seguito pubblico il manifesto recante l'errore circa l'orario .... non si sa mai ..... alcuni soggetti amano dare del GRAN BUGIARDO senza nemmeno riuscire a spiegare il perchè.

METAMORFOSI IN CITTA': MARCIAPIEDI FONTANA SLARGO VIA TORRE

.....

Nelle prossime ore qualcosa cambierà in quel marciapiedi. Qualcuno si illude che stanno rimpicciolendo il marciapiedi per sfrattare il venditore ambulante nordafricano. Io non credo a questa versione e voglio credere invece che ciò è finalizzato ad eliminare un problema a "qualcuno" (forse problema di pendenza di acque piovane).
A me sarebbe piaciuto invece veder riqualificare tutto quell'angolo. Come? Sfrattare quei due venditori ambulanti (forse abusivi), imbiancare quella parete, mettere una bella fioriera ed installare una panchina.

martedì 26 luglio 2011

IN QUESTI CASI E' BUONA NORMA RINGRAZIARE. (Sostituite 3 lampade anzichè una)

.....
Gli oritani e gli esercenti di Via Roma ringraziano di vero cuore chi si è adoperato per risolvere questo piccolo problema.
I medesimi sono altrettanto pronti a ringraziare ogni qualvolta saranno risolti celermente piccoli problemi come questo.
Articolo precedente correlato a questo, cliccare QUI.

ORIA - CARTELLONE EVENTI DELL'ESTATE. L'ACCAMPAMENTO MEDIEVALE QUEST'ANNO NON SI FARA' ???

.....
A differenza dell'anno scorso, nel calendario degli appuntamenti estivi predisposto dall'assessorato al turismo non è stato inserito l'evento ACCAMPAMENTO MEDIEVALE, che tanto successo riscuote solitamente fra gente del posto e forestieri.
L'assenza di tale evento trova fra l'altro conferma nella delibera di Giunta Municipale n.14 del 15 luglio, la quale non prevede alcun contributo alla Compagnia d'Arme Milites Friderici II.
In questo caso, come nel caso di Contropalio, questione di MANCANZA DI SOLDI? Oppure questione di mancanza di amicizia, di simpatia verso qualcuno?????
Una cosa è certa: molte cose non quadrano. Non si riesce a capire, per esempio, il motivo per il quale non è stata inserita nel calendario APPUNTAMENTI ESTATE 2011 la festa di San Lorenzo (10 agosto) e San Pio (22 settembre).
Così come non si riesce a capire il motivo per il quale molti eventi saranno realizzati nella scalinata Astore e solo poco più di uno in Piazza Manfredi, mentre nessuno in altri caratteristici posti del centro storico (Corte Scarciglia, Corte San Quirico, Le Sciaje, etc.).
Una vox populi riferisce che per tale motivo si sarebbero già lamentati gli esercenti di Piazza Manfredi, mentre altra vox populi riferisce che l'assessore al ramo ha preferito non arrecare disturbo a detta piazza invasa da fioriere, tavolini, sedie e vari (strani, alti ed ingombranti) oggetti di arredo (vedasi foto qui pubblicata).
A proposito di Piazza Manfredi e abitudini che vanno consolidandosi, la foto che vedete è stata da me scattata verso le ore 22,00 di sabato scorso. Secondo voi è normale vedere a quell'ora, quelle due auto sbucare una da Via Milizia e l'altra da Via Castiglione?
Concludo col dare un pò di numeri: per l'estate oritana vengono spesi appena 10.500 euro, mentre per GiocOria circa 15.500 euro. Mancanza di soldi ... o questione di scelte politiche?

lunedì 25 luglio 2011

ORIA - WORK IN PROGRESS IN CORSO UMBERTO.

....
Ricordate il laboratorio d'arte del prof. Tonino Palazzo? In questi giorni si rifà il look. La "famosa" pianta di bouganville, dopo lungo coma per avvelenamento, è morta del tutto. Sono curioso di vedere se il suo posto sarà preso da altra bouganville o da pianta diversa.... oppure da nessuna pianta. Vedremo nei prossimi giorni.
ARTICOLO PRECEDENTE CON VIDEOLETTERA N.2.....

Articolo correlato: cliccare QUI.

ORIA: FORSE DOMANI MATTINA SARA' SOSTITUITA LA LAMPADA IN VIA ROMA???

.....
Mi è stato riferito da alcuni esercenti di Via Roma che nella mattinata di oggi la ditta D'Angeli, incaricata dal Comune, ha effettuato un sopralluogo al fine di pianificare la sostituzione della lampada rotta, segnalata con la videolettera n°7. In grazie da tutti noi oritani alla persona che ha reso possibile ciò.
Adesso tutti noi oritani auspichiamo che venga sostituita la lampada fulminata, nonchè ripristinati i due fari (tolti alcuni mesi addietro in occasione di lavori di ristrutturazione) in Corso Umberto (di fronte al negozio Le 4 Stagioni ed il laboratorio del prof. Palazzo).

MONDO SCUOLA: ENTRO IL 16 AGOSTO LE DOMANDE PER GRADUATORIE D'ISTITUTO PER LA SUPPLENZA.

.....
Entro il 16 agosto i docenti che aspirano alle supplenze 2011-2014 devono presentare alle scuole la domanda per l’iscrizione nelle graduatorie di circolo e di istituto. Possono inviarla anche i laureati non abilitati. Per approfondimenti cliccare QUI.

Ad Oria potete farvi aiutare dal rag. Franco Schifone presso la CISAL SCUOLA ubicata in Via Roma (di fronte al Bar Pasticceria CARONE). Per info telefonare al 3287214955.

domenica 24 luglio 2011

ORIA - A BREVE INAUGURAZIONE MUSEO SANT'ANNIBALE PRESSO L'ISTITUTO ANTONIANO (San Pasquale). APPELLO AI LETTORI.

.....
Da quasi un anno i Padri Rogazionisti stanno curando il nuovo allestimento delle stanze e del museo di Padre Annibale presso l'Antoniano di Oria. Grosso modo per l'inizio del prossimo Autunno dovrebbe essere tutto pronto per l'inaugurazione ufficiale. Il materiale raccolto e riprodotto su alcuni pannelli potrà essere a breve visionato on-line su un sito web che verrà creato ad hoc.

Mancano ancora le foto di due personaggi che hanno conosciuto e frequentato Padre Annibale: Don Vincenzo De Angelis (1809 - 1893) e Don Cosimo Ferretti (1852 – 1936).

Le ricerche esperite presso la Curia Vescovile e presso qualche pronipote dei due hanno finora dato esito negativo.

Pertanto gli organizzatori, attraverso questo mio strumento informativo, intendono lanciare un appello al fine di poter reperire la foto dei suddetti. Pertanto .... chi può è pregato di collaborare inviandomi una mail. Grazie.

ORIA - A BREVE RESTAURO PRESSO LA CINQUECENTESCA CHIESA DI SAN FRANCESCO DI PAOLA.

.....
Tra poco inizieranno i lavori di restauro alla vecchia chiesa di San Francesco di Paola, grazie a fondi (pari a ottantamila euro) della Chiesa derivanti dai versamenti volontari dei contribuenti 8 PER MILLE. In passato vi erano stati interventi di restauro alla facciata esterna, alla cripta di San Barsanofio ed alle mura medioevali poste nel piano interrato della chiesa.
Nella foto seguente un particolare interno raffigurante lo stato di degrado (umidità ed altro).

VIDEOLETTERA N.7 AGLI AMMINISTRATORI COMUNALI DI ORIA: URGE SOSTITUIRE LAMPADA IN VIA ROMA.

..

Bravi ad ottenere finanziamenti da Roma per opere pubbliche?
Bah... e dire che molti cittadini oritani non riescono a capire il motivo per il quale non si riesce a sostituire una lampada dell'illuminazione pubblica in Via Roma.
Con la foto qui pubblicata si evidenzia inoltre un esempio di scarsa sensibilità a queste problematiche: come segnalato altre volte su questo blog, durante le ore diurne è possibile vedere fari e lampioni accesi in pieno giorno.

sabato 23 luglio 2011

ESTATE ORITANA, AMICIZIE E PARENTELE VARIE.

.....
Image and video hosting by TinyPicIn relazione all'articolo precedente, preliminarmente desidero evidenziare che la Cooperativa Nuova Yria non è l'unica nel suo genere presente sul territorio. Vi è anche ATOS (Associazione per il Turismo Oritano e Salentino) fra le cui attività vi è anche quella di "prestare assistenza e fornire informazioni ai turisti, anche con la gestione di appositi uffici."
Mi chiedo e vi chiedo se ATOS è stata interpellata .... o forse i dirigenti dell'ATOS non rientrano nelle simpatie dell'intera Giunta Municipale e/o del singolo assessore?
Certamente con MILLE euro non ci si arricchisce, ma ritengo che un minimo di trasparenza e correttezza amministrativa richiederebbe un briciolo di convenzione scritta per capire come, dove, e quando dovrà svolgere la propria opera la Cooperativa Nuova Yria.

Pare che l'assessore al ramo da oltre un mese va ripetendo: NON CI SONO SOLDI.
E forse per mancanza di soldi che non si farà quest'anno Contropalio, giunta l'anno scorso alla undicesima edizione?
Mancanza di soldi o mancanza di volontà politica? Ovvero: questione di amicizia con taluni si e con altri no? Questione quindi di scelte politiche?
A proposito di scelte politiche, qualcuno sa dirmi se negli anni precedenti sono stati elargiti contributi:
- pari a 840 euro per un concerto, durante l'estate, a cura dell’Associazione Culturale Musicale Progetto Artistico Oritano. Ovviamente è pura casualità il fatto che uno dei componenti di detta associazione è legato da stretta parentela con un componente l'attuale Giunta;

- pari a MILLE euro elargiti al Comitato Feste Patronali per le celebrazioni del 29 e 30 giugno 2011. Mi piacerebbe sapere cosa si è festeggiato in quei due giorni e se un componente l'attuale Giunta risulta essere ancora inserito nel Comitato Feste Patronali
con incarico di rilievo.

venerdì 22 luglio 2011

ORIA: INFORMAZIONE TURISTICA. DOVE? COME? QUANDO?

.....
Estratto Delibera di Giunta Municipale del 15 luglio 2011:

[LETTA la proposta della Cooperativa Nuova Hyria, con sede in Oria (BR) via Latiano n.64, ns. prot. n. 13304 del 22/06/2011, di allestire e gestire gratuitamente lo stand del Comune di Oria in occasione della 72° “Fiera dell’Ascensione” presso il Quartiere Fieristico di Francavilla Fontana dal 22 al 26 giugno 2011 e manifestava la disponibilità a prestare i propri servizi e la propria collaborazione, in particolare il servizio di Informazione Turistica, durante le Manifestazioni dell’Estate Oritana per un compenso pari ad euro 1.000,00;

RITENUTO dunque di dover garantire tale servizio di Informazione Turistica in occasione delle Manifestazioni dell’Estate Oritana, avvalendosi della collaborazione della Cooperativa Nuova Hyria, riconoscendo un compenso pari ad euro 1.000,00;]

Mi chiedo: "Dove, come e quando, dovranno prestare la loro opera i giovani della Cooperativa Nuova Hyria???"

Ricordo che il Sedile è stato dato dalla Giunta Ferrretti in comodato d'uso gratuito alla cooperativa Visitoria per scopi analoghi.
Io ed altri oritani abbiamo notato che nei giorni scorsi non sempre era aperto l'Info Point del Sedile e nessuno ha pensato di apporre un cartello con gli orari di apertura al pubblico.

Informo di una novità: in Via Roma, di fronte all'oreficeria Viapiana di recente è stato aperto un Info Point Pro Loco-Rione Castello in un locale già di proprietà della provincia di Brindisi.

Rammento che nel vico Papatodero è ancora chiuso l'Ufficio Informazione Accoglienza al Turista, realizzato grazie al finanziamento a fondo perduto pari a €. 73.700,00 ottenuti dalla Regione Puglia nel 2008. (Doveva avere un layout comune agli altri uffici IAT della provincia, con servizi innovativi come postazioni internet e rete wi-fi a disposizione dei turisti.)

Grazie a Diego Moretto Oria su "Live here, buy this!" programma televisivo in onda su HGTV, seguitissimo in tutto il nord America (Canada e USA).

.....
.
Termineranno oggi le riprese in Oria della troupe canadese che già ieri ha trascorso l'intera giornata tra le viuzze nel nostro centro storico per la registrazione di una puntata del programma "Live here, buy this!", l programma televisivo, in onda su HGTV, è seguitissimo in tutto il nord America (Canada e Stati Uniti) e mira a promuovere diverse località nel mondo e a suggerire zone dove è possibile acquistare seconde case. La produzione canadese ha contattato Diego Moretto della Oikos Immobiliare per girare due puntate in Puglia: una ad Oria e l'altra a Ceglie Messapica per presentare i trulli, questi sconosciuti al grande pubblico d'oltreoceano. Nelle scene Diego Moretto illustra al potenziale acquirente americano cosa è possibile acquistare dalle nostre parti con un budget prefissato. Al di là della finzione scenica la troupe è rimasta davvero meravigliata dalle nostre vecchie abitazioni ristrutturate e dalle caratteristiche volte "a stella" nonché di tutta la storia di cui la nostra città è impregnata in ogni suo angolo. Le zone "occupate" dalla troupe sono state concentrate tra via Santa Maria al Tempio - dove Diego Moretto ha mostrato una casa al potenziale cliente nordamericano - scalinata di Via Pasquale Astore, Piazza Manfredi e Porta Manfredi. Non è mancata la curiosità dei ragazzi e delle persone più anziane del nostro centro storico che si sono trovate con uno staff televisivo attrezzato di tutto punto. Oggi la troupe si è spostata a Ceglie Messapica, ma nel pomeriggio ritornerà ad Oria per girare altre scene nel meraviglioso centro storico della nostra città. Al di là della finzione scenica la produttrice canadese ha iniziato seriamente a pensare di acquistare un appartamento nel nostro centro storico.

PER VISIONARE UN PICCOLO VIDEO REALIZZATO CLICCARE SULLA SEGUENTE Inserisci linkIMMAGINE.
Che dire? Un grande grazie da parte mia a Diego Moretto ..... ed anche al fratello Flavio per questi servizi alla nostra Oria.

CONTROPALIO QUEST'ANNO NON SI FARA?

.....
Caro Franco,
ti scrivo la prisenti pè dire che noi in familia nci la passamu malamenti, comu puro spero di te.
Mio figlio Rocchino sinnè ssutu ti casa con una trocata polacca (eppuru nu picca baldracca) e ti lasso mmagginari in famiglia como stiamo trubbati.
Pirò caro amico Franco, sono detto a moglierima che sia como sia questanno voglio avvenire a Orria pè vetere il Torneo dei quattro lioni.
Da quando mi ho 'nzurato e abbito a Cellie Mesapico, il paese di moglierima, sono perduto il piacere di vetere tante belli cosi ca si fanno a Orria nostra, spicialmenti in mesi di agosto: la festa ti Santu Larienzu, dove la quale nna vota spaccaumu li muluni sarginischi ca nnucia ti Brindisi cumparima Damianu iammabella; la festa ti la Matonna ti Jà Ddana dove la quale nna vota si facia la curcagna.
E in ha ggiunta sono saputo che adesso un tuo amico giornalista, tale Spra Viero, in mese di agosto organizza colla comune una festa che si chiama Contropaglia, dove la quale mi piacia tanto veterla pecché non sono capito che cazzatora si festeggia visto che la paglia si fa a giugno quanno si mete il crano.
Image and video hosting by TinyPic
Ah.... scusa a priposito..... mi à detto canatoma ca à saputo che auanno a Orria non si fa sto spittaculo pé probblema ti sordi picca.
Spiriamu propia Francu mia cu no eti vera sta cosa pecché assai gente ti Ceglie vuole venire auanno a Orria quando fanno Contropaglia dove la quale si prè vede che oltre alla solita prisenza di Tony Muris, di Nino Mboe e di Vito lo Sceriffo quest'anno ospite donore spiciale sarà Sina La Quazoni.
Mò ca mi stò ricordando una commari di moglierima, ca eti di Latiano, Cummà Chita Lu Marcu, nosterza mi ha tolefonato per invitarmi alla Sardedda quarche sera, dove la quale si fanno belle sirate e ca stai andando tant'aggenti ti Orria pecché a Orria pari ca la Cumuni no teni sordi toppo ca avi assuta nna sintenzia ti cundanna pé debbito di un migliardo ti nna vota.
Conchiuto questa mia lettira salutando defecatamente tutti i tuoi illustratissini lettori.
Affettatamente tuo amico 'Ntunucciu Ntramalonga.

giovedì 21 luglio 2011

ORIA - 20 LUGLIO 2011 - SERATA PREMIAZIONE BALCONI FIORITI A CURA DI LEGAMBIENTE.

.....

FALLITI I PRIMI DUE DEI "PRIMI 10 PASSI DELLA GIUNTA POMARICO" (comunicato di AMO ORIA)

Ricevo e pubblico dal Movimento Politico IO AMO ORIA:

Oria, 21 luglio 2011

L’Amministrazione del Sindaco Pomarico è stata capace in soli due mesi di amministrazione di fallire i primi due di dieci obiettivi importanti dichiarati in campagna elettorale.

L’ULTIMA TROVATA È VERAMENTE CLAMOROSA E VERGOGNOSA!

Con la delibera di Giunta Comunale n. 16 del 15 luglio 2011 siamo infatti all’apoteosi: con un atto evidentemente illegittimo in più punti, si delibera una “riduzione” (???) delle indennità degli amministratori già in vigore (udite udite!) da oltre sei anni (delibera di G.C. n. 85 del 05/05/2005).
La precedente Amministrazione l’ha applicata senza fare proclami… senza dire nulla.

In pratica per le indennità degli amministratori si spenderà più degli anni scorsi!

È vero infatti che la delibera è peggiorativa per le casse comunali, infatti in essa - oltre a non stabilire alcuna reale riduzione rispetto al passato- si stabilisce che per il Vicesindaco e per il Presidente del Consiglio non si applicherà alcuna riduzione rispetto alle tabelle ministeriali, il che determina due conseguenze: la prima è che queste figure guadagneranno più rispetto a quanto avveniva in passato, la seconda consiste nella grossolana violazione della normativa (D.M. n. 119/2000, art. 4) che stabilisce che al Vicesindaco di comuni con popolazione superiore a 10.000 e fino a 50.000 abitanti è corrisposta un'indennità mensile di funzione pari al 55% di quella prevista per il sindaco e che ai Presidenti dei Consigli di comuni superiori a 15.000 abitanti è corrisposta un'indennità mensile di funzione pari a quella degli assessori di comuni della stessa classe demografica.
In sostanza, pur di non sottrarre neanche un euro al Presidente del Consiglio Metrangolo ed al Vicesindaco Zanzarelli i quali, poverini, percepiscono l’indennità dimezzata oltre al proprio stipendio, si è preferito implicitamente modificare le percentuali previste per legge!
Il fatto che a Metrangolo e Zanzarelli non convenga richiedere l’aspettativa dal posto di lavoro è affar loro e, comunque, riguarda una condizione soggettiva dei due e non della figura istituzionale che rappresentano.

In altri termini, la Giunta di Pomarico prima di fare i saldi ha, senza vergogna, aumentato i prezzi della merce!

E dire che l’obiettivo gridato in campagna elettorale era quello di risparmiare 160.000 euro nel corso del mandato.
Il Sindaco, si legge nella delibera, a tutt’oggi non percepisce alcuna indennità in quanto ha optato per l’indennità di funzione di Assessore Provinciale. Eppure è lo stesso Sindaco che, nell’intervista alla Giunta andata in onda su TRCB il 30 giugno scorso, aveva dichiarato:
«Io sono ancora assessore alla provincia, però ho annunciato in campagna elettorale che mi sarei dimesso subito, cosa che ho fatto. Le mie dimissioni sono in mano al Presidente Ferrarese il quale dovrà governarle e gestirle come meglio crede. Penso che da qui a poco ci sarà un nuovo e bravissimo assessore all’agricoltura».
A parte che chi ci capisce qualcosa è bravo, a Pomarico sembra sfuggire però che «le dimissioni degli assessori sono irrevocabili dal momento della presentazione, non necessitano di presa d'atto e hanno immediata efficacia, come recita lo Statuto della Provincia di Brindisi all’art. 31, comma 2.

BASTA BUGIE! BASTA GIOCO DELLE TRE CARTE!
LA CASTA NON È POI COSÌ LONTANA DA NOI.

ORIA - OGGI FIERA DELLA MADDALENA. VIDEO ..... ed un contributo di Pierd. Mazza.

.....
Oria, 21 luglio 2009 - La fiera oritana della Maddalena fu concessa dal re Roberto d'Angiò nel 1300 e si svolse in Oria nello stesso anno. Surreale, ma quel piccolo groviglio di baracche di stamane era la 710^ edizione della Fiera della Maddalena!!! La fiera oritana aveva un cerimoniale preciso, ed è stata considerata tra le massime festività della Terra d'Otranto. Competenza organizzativa (e quindi relativo incasso di prebende) spettava al Capitolo della Cattedrale oritana; infatti la fiera era aperta dal Procuratore Generale del Capitolo che attraversava la città imbandierata a festa, in groppa ad un cavallo bianco, offerto dalle autorità civili oritane. Per di più era giornata festiva, come per molte città che ospitavano fiere. Inoltre, considerando la chiusa economia curtense della Puglia trecentesca, questa fiera faceva di Oria uno dei centri più stimati della zona.
E mentre paesi vicini si vantano di avere fiere che definiscono "storiche" con pochi decenni di edizioni alle spalle, noi oritani - con una delle più antiche, se non la più antica fiera mai interrotta della storia del meridione d'Italia - l'abbiamo fatta ridurre a pochi metri di mercato. Ma forse la colpa è solo della noncuranza e dei morsi voraci del tempo. (Pierdamiano M. Mazza)

mercoledì 20 luglio 2011

DITEMI VOI SE QUESTA NON E' UNA INCONGRUENZA !!!

.....
Avrete forse letto in qualche posto che alle ore 12,00 di oggi, presso la Sala Conciliazione del Palazzo Comunale di Assisi, è stata presentata l’edizione 2011 del Torneo dei Rioni di Oria.
Ha partecipato alla conferenza stampa il sindaco di Assisi, il vescovo di Assisi, una delegazione della città di Oria (sindaco in testa), dei rioni e della pro loco, e i proprietari del Castello di Oria, i quali hanno deciso di donare il palio 2011 con la seguente motivazione:
“..... dedicato alle donne ...... In questo Palio si riconoscano le donne di Oria e di Puglia: madri, mogli, compagne, figlie, giovani, tutte. Esse ogni giorno sono operatrici di pace nelle nostre comunità, a cominciare dalla propria casa e famiglia”.

Vi state chiedendo dov'è l'incongruenza? Ve lo dico io..... non solo incongruenza...... anche coincidenza! GUARDACASO nello scorso mese di maggio si è votato sia ad Oria che ad Assisi ed entrambi i sindaci se ne sono strafregati di inserire una femminuccia nelle rispettive giunte. Ad Oria ci siamo già mossi per un ricorso al TAR e nelle prossime settimane potreste leggere qualche novità in tal senso.
Ad Assisi vi è stata nei giorni scorsi una forte presa di posizione da parte di una forza politica (ad Oria quella omologa invece tace).
Assisi ed Oria accomunate quindi anche per VIOLAZIONE QUOTE ROSA da parte dei rispettivi primi cittadini.

A PROPOSITO DEL FINANZIAMENTO DI 500MILA EURO OTTENUTO DAL NOSTRO COMUNE.

.....
Sul sito LA_VOCE_DI_MANDURIA stamattina è stato pubblicato un articolo dal titolo:
"Finanziamenti Pon Sicurezza, i profughi ci regalano il palazzetto."

[MANDURIA – Il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, finanzierà il progetto del Comune di Manduria per la realizzazione di un palazzetto dello sport coperto che sorgerà sulla via per San Pancrazio. Quello di Manduria è tra i primi 41 progetti dell’iniziativa “Io Gioco LeGale”, con cui il Pon Sicurezza, il Programma cofinanziato dall’Unione Europea e gestito dal Ministero, ha deciso di finanziare 100 impianti sportivi In tutta la Puglia gli impianti finanziati sono dodici. In particolare, nasceranno in provincia di Lecce, a Tricase, Tuglie e Supersano; in provincia di Bari, a Capurso, Putignano, Binetto, Giovinazzo; in provincia di Brindisi, ad Oria. Inoltre, a Canosa di Puglia, in provincia di Taranto a Manduria e a San Severo e Manfredonia (FG).

La struttura che dovrebbe nascere su suolo pubblico della via per Lecce a Manduria, dell’estensione di circa settemila metri quadrati, sarà dedicata alle attività di squadra più diffuse come campo polivalente coperto per calcio a cinque, pallacanestro e pallavolo, per l’importo di 443 mila euro; campo di calcio a cinque outdoor per l’importo di 209 mila euro per un finanziamento complessivo di 652 mila euro. Il comune di Manduria ha usufruito di una corsia preferenziale nella concessione dei finanziamenti in quanto comune che assieme a quello di Oria si è fatto carico dell’emergenza profughi nordafricani.]

E non finisce qui. A Manduria sapevano sin dal 28 aprile di questo progetto. Leggete articolo e commenti interessanti a questo: link.

Avrete notato anche voi le differenze. A Manduria saranno realizzati due impianti, uno coperto e l'altro scoperto per un ammontare superiore rispetto a quello destinato ad Oria; non vi è alcun comunicato stampa del sindaco Tommasino del tipo "Oh COME SIAMO BELLI, Oh COME SIAMO BRAVI .... TUTTO MERITO DI QUESTA AMMINISTRAZIONE...."; inoltre nell'articolo suddetto non è indicata, GIUSTAMENTE, destinazione d'uso diversa rispetto a quella prevista dal Ministero dell'Interno.

Da cittadino oritano mi piacerebbe vedere all'azione adesso il nostro sindaco per una giusta protesta contro il Ministero dell'Interno per questa ennesima ingiustizia...... ennesima sperequazione, un trattamento inversamente proporzionale ai disagi effettivamente sopportati da noi oritani rispetto ai vicini manduriani.

Articolo precedente: cliccare QUI.

[Articolo 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948: Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere.]

ORIA - ISCRIZIONI SCUOLA CALCIO "MARIANO CARONE".

.....
Sono aperte le iscrizioni ai corsi per la stagione sportiva 2011/2012.
Cliccare sulle immagini per ingrandire.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...