lunedì 19 dicembre 2011

SCRIVO AL SINDACO PER CHIEDERE SE IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI BAGNI PUBBLICI SPETTA ALLA MONTECO-COGEIR (è stato affidato il servizio di pulizia a....)

......
ISTANZA AL SINDACO
art. 70 ter dello Statuto del Comune di Oria
(e per conoscenza al Signor Prefetto di Brindisi)

Il sottoscritto Francesco ARPA, titolare dei diritti di partecipazione popolare previsti nello Statuto del Comune di Oria e, segnatamente, nell'art. 70 ter,

VISTO
il contenuto della determina del dirigente SETTORE TECNICO - SERV. LAVORI PUBBLICI - reg.Gen. n.867 del 14.12.2011 - avente per oggetto: Affidamento del servizio di apertura, chiusura, pulizia e custodia dei bagni pubblici comunali.
CHIEDE:
- di sapere se detto affidamento di servizio era soggetto al rispetto delle norme sulla "tracciabilità" e quindi doveva farsi comunicazione dell'avvio del procedimento di affidamento all'Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture,al fine di ottenere il prescritto codice CIG;

- di conoscere il motivo per il quale non sono state contattate anche altre Cooperative locali (esempio: Eta' D' Oro Soc.Coop. Sociale);

- di conoscere il motivo per il quale non viene meglio dettagliato il servizio che dovrà svolgersi (esempio: frequenza trattamenti di pulizia);

- di sapere se codesto Ente è a conoscenza che il lavaggio e disinfezione dei servizi igienici dovrebbe essere a carico del gestore raccolta rifiuti Monteco-Cogeir (vedere a pag.139 del PROGETTO ESECUZIONE DEI SERVIZI - Relazione Tecnica Generale - elaborato F), ragion per cui con la presente determina oltre a causare un danno erariale all'Ente si favorirebbe un illecito arricchimento da parte del gestore raccolta rifiuti.

Per i lettori del blog segue il contenuto della determina:

Premesso che nel territorio comunale sono presenti alcuni bagni pubblici localizzati in via Frascata, Piazza Senatore Carissimo, via Torre Santa Susanna spesso oggetto di atti vandalici che li rendono inutilizzabili sia dal punto di vista funzionale che igienico sanitario;
Rilevato che sono stati già eseguiti interventi di ripristino da parte del comune tempestivamente vanificati da successivi atti vandalici;
Ritenuto necessario garantire la fruibilità dei bagni pubblici prevedendo, oltre ad una più frequente pulizia, anche un servizio di sorveglianza che possa prevenire il verificarsi dei predetti atti vandalici;
Considerato che il comune non dispone di personale dipendente che possa svolgere i servizi di cui sopra e che pertanto è necessario affidare il servizio a soggetti esterni come già richiesto per le vie brevi dal Sindaco;
Dato atto che la risoluzione del problema della fruibilità dei bagni pubblici riveste carattere di indifferibilità ed urgenza;
Ritenuto di procedere, nelle more di una più generale definizione del servizio di pulizia e sorveglianza degli immobili comunali, all'affidamento del servizio di pulizia e sorveglianza dei bagni pubblici ai sensi dell’art 125 del D. Lgs. 163/2006 e dell’art. 8 del regolamento comunale sui servizi in economia;
Acquisita la disponibilità da parte della società cooperativa il Sole d’Europa all'epletamento del servizio di apertura e chiusura, pulizia e sorveglianza dei bagni pubblici di Via Frascata, via Torre S.S., Piazza Senatore Carissimo, per un periodo di 4 mesi eventualmente prorogabile per un importo di euro 1.500,00/mese oltre iva;
DETERMINA
La premessa è parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
Di affidare alla società cooperativa Il Sole d'Europa con sede a Oria in via G. Doria, 73 il servizio di apertura e chiusura, pulizia e sorveglianza dei bagni pubblici di via Frascata, via Torre S.S., Piazza Senatore Carissimo, per un periodo di 4 mesi eventualmente prorogabile per un importo di euro 1.500,00/mese oltre iva (.......)

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...