mercoledì 28 dicembre 2011

ATTENZIONE: NEI BOLLETTINI PER PAGARE LA TOSAP VENGONO RICHIESTI IMPORTI NON DOVUTI.

.....
Mi viene riferito che la ditta che gestisce i tributi minori per il Comune di Oria è cambiata. Mi viene altresì riferito che adesso il concessionario è la ditta Andreani Tributi srl di Macerata, la quale ha spedito una lettera recante data 07.12.2011 (evidentemente farlocca .... se si considera che in realtà sono state consegnate all'ufficio postale solo pochi giorni addietro) con allegato un bollettino per pagare la Tosap per l'anno in corso.
Mi viene ancora riferito che contrariamente a quanto avveniva in passato da quest'anno le spese per l'invio di detta lettera sono a carico del destinatario-contribuente, per un importo pari a euro 0,60.
Ma non finisce qua! Mi viene altresì riferito che il contribuente (non vi so dire se tutti o meno) viene truffato di una certa somma a mò di arrotondamento. Vi spiego: viene segnalato a Radio_Chianca un esempio:

Tributo da pagare ........euro 30,00
Spese presente avviso.... euro 0,60
Arrotondamento euro........... 0,40
TOTALE DA VERSARE euro 31,00 (*) Ai sensi dell'art. 1 comma 166 della legge 296/2006 (Finanziaria 2007) l'importo deve essere arrotondato per difetto se la frazione è inferiore 49 centesimi ovvero per eccesso se uguale o superiore a detto importo.


Orbene con la suddetta annotazione asteriscata è stato messo in atto il classico artifizio e raggiro previsto nel reato di truffa, se si considera che l'esatta dicitura dell'articolo di legge surrichiamato è il seguente:

[Il pagamento dei tributi locali deve essere effettuato con arrotondamento all’euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo.]

Ragion per cui ai contribuenti interessati si sta chiedendo il pagamento di somme non dovute, in quanto l'eventuale arrotondamento andrebbe fatto sul TRIBUTO e non sulle spese di spedizione del bollettino. Domanda: è lecito chiedere il pagamento delle spese di invio del bollettino? Altra domanda ..... ovvia: quei soldi vanno al Comune oppure alla Andreani Tributi srl? Chi dei due si arricchisce indebitamente coi soldi dei contribuenti?

Se non volete pagare detto importo classificato come ARROTONDAMENTO (ed eventualmente non volete pagare nemmeno le spese di spedizione del bollettino) non vi resta che compilare manualmente un bollettino di CCP.

Viene altresì riferito a Radio_Chianca che la ANDREANI Tributi srl ha assunto o sta per assumere due giovani oritani le cui iniziali sarebbero O.S. e U.P.. In verità qualche giovane ingenuo su consiglio di qualche politicastro sta presentando domanda di assunzione a detta srl.

Ricordate le assunzioni della SOGET, il precedente concessionario? Cliccate >>>>>QUI.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...