giovedì 3 novembre 2011

ORIA - BOTTA E RISPOSTA FRA IL PARTITO DEL SINDACO E RITA LABBRO FRANCIA, A PROPOSITO DELLA "CAMBIALE".

.....
Ricevo e pubblico da Noi Centro e da Rita Labbro Francia:

[Ci dispiace dover constatare che una persona seria, competente e intelligente come l’avvocato Rita Labbro Francia si lascia andare, come tante altre in totale anarchia e per qualche spicciolo di pubblicità personale, ad esprimere pareri e considerazioni su fatti molto seri, al solo scopo di denigrare e infangare la buona immagine dell’Amministrazione Comunale in carica e del Sindaco in particolare.
Sullo sfratto della famiglia ******* disposto dal Giudice, il Sindaco alla presenza dello stesso Avvocato Rita Labbro Francia, si è immediatamente attivato per trovare una sistemazione momentanea e dignitosa alla famiglia colpita da detto provvedimento presso i Padri Rogazionisti o presso una casa albergo impegnandosi, nel contempo, anche in presenza di una obiettiva difficoltà economica delle casse comunali, a reperire le risorse necessarie per far fronte a detta umana emergenza.
Sistemazione non più necessaria in quanto l’avvocato Antonello D’amico è riuscito a convincere lo stesso Giudice sulla inopportunità di dare esecuzione allo sfratto perché ininfluente, stante la impossibilità di detta famiglia ad accedere nel......
In merito alle risorse economiche trovate per magia dal Sindaco da destinare allo Staff, queste si sono rese disponibili da qualche giorno, grazie ai risparmi rivenienti a seguito del pensionamento del sig. Schirinzi Cosimo.
Risorse economiche che, come anche i Bambini sanno, devono essere esclusivamente ed obbligatoriamente spesi, pena la perdita definitiva di queste preziose risorse economiche per gli anni a venire, nell’ambito dello stesso personale e in nessun altro settore o per qualsiasi altro motivo, trattandosi di spesa vincolata.
Tant’è, che con quei risparmi, si è doverosamente proceduto ad assumere due Vigili per il mese di novembre ed altri due per il mese di dicembre prossimo. Mesi in cui questa Amministrazione svolgerà una serie di eventi di promozione della Città che richiedono particolare impegno soprattutto nell’ambito dell’ordine pubblico.
Sarebbe un bene per tutti che chiunque prima di intervenire su argomenti che riguardano la complessa gestione della Cosa Pubblica si dotasse delle informazioni necessarie per evitare di offrire ai Cittadini una versione distorta della realtà ed uno spettacolo a ribasso che non serve a nessuno ed in primis all’avvocato Rita Labbro Francia.
Il Coordinatore di Noi Centro (Mauro Marino’)]
----------------------------------------
[CAMBIANO I MUSICISTI MA NON CAMBIA LA MUSICA
Premesso che non comprendo il motivo per cui il comunicato stampa è a firma del Signor Mauro Marinò e non del Sindaco, diretto interessato, debbo, mio malgrado, constatare che gli amici che oggi sono al governo della città, e che durante il mandato della scorsa amministrazione lamentavano l’acrimonia e l’acredine degli atteggiamenti degli allora componenti della maggioranza, ben hanno imparato la lezione anche se, debbo dire, con meno acume, politico e non, tanto da avere una reazione così scomposta ed inelegante.
L’amico Mauro Marinò mi conosce bene e sa che non ho mai cercato, né avuto bisogno, di pubblicità personale come ben sa che non ho mai risparmiato critiche e complimenti a chi li meritava indipendentemente dall’appartenenza politica.
Sottolineo appena il fatto che Mauro non era presente nell’occasione ma io si e, evidentemente, i fatti gli sono stati riportati in maniera distorta.
Per quanto riguarda l’utilizzo dei fondi, quanto dichiarato da Mauro Marinò parla da sé sul migliore e più proficuo utilizzo che se ne sarebbe potuto fare per ora e per l’avvenire.
Apprendo, inoltre, che tale comunicato, ricco di nomi e cognomi oltre che di riferimenti imprecisi ai fatti, è stato inviato ai siti web e blog oritani ed anche ai giornali locali. Tale fatto mi risulta alquanto stravagante dacché chi non avesse letto la mia nota, pubblicata solo su questo blog, non potrà mai comprendere di cosa si stia parlando. Ma questo è tipico di chi, abituato a vendere fumo, spesso si trova ad essere obnubilato dal suo fumo stesso.
Non aggiungo altro perché come mi disse una volta un vecchio saggio “parole vane non meritano risposta”.
Rita LABBRO FRANCIA]

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...