venerdì 4 novembre 2011

ORIA - CI RISIAMO CON LE STRISCE BLU. LA GIUNTA HA DELIBERATO IL "VIA" CON ALCUNE MODIFICHE.

.....
Forse... forse è il caso di organizzarci per opporci? Propongo di costituirci in comitato civico finalizzato a ricorrere nelle opportune sedi.
Il sindaco Pomarico e la sua Giunta oggi ha nuovamente deliberato per "regalarci" la tassa dei parcheggi a pagamento.

Secondo una sentenza del TAR Lazio (cliccare QUI) per considerare legittima la decisione di un'amministrazione comunale nell'istituire delle aree di parcheggio a pagamento, la relativa delibera di G.M. deve chiarire la specifica ragione per la quale una certa zona è stata definita “di particolare rilevanza urbanistica”; la stessa delibera deve essere preceduta da uno studio che dimostri, con dati obiettivi, come (ed in base a quale criterio) il numero dei parcheggi sia stato commisurato al fabbisogno effettivo; ed in che modo le esigenze dei residenti siano state considerate.

Quindi.... ad Oria come siamo messi con le carte?

Fra l'altro proprio ieri sera ho appreso che è in atto una raccolta di firme da parte di residenti nelle zone interessate dalle strisce blu, i quali si sentono sperequati rispetto agli altri oritani per dover pagare una tassa annua di euro 180,00 (centoottanta euro) per un posto macchina nelle strisce blu, posto che forse quasi mai riusciranno a trovare libero nelle vicinanze della propria abitazione.

LA GIUNTA COMUNALE
PREMESSO
- Che con Deliberazione di G.M. n. 40 del 26.09.2011 questa Amministrazione ha istituito, ai sensi dell’art. 7/1^ lett. f) del D.Lgs. 30.04.1992, n. 285 e s.m.i. (Codice della Strada), delle aree di sosta destinate al parcheggio a pagamento, demandando al responsabile del 5^ Settore Polizia Municipale l’adozione della relativa Ordinanza.
-Che con lo stesso provvedimento, in ordine a quanto innanzi, venne approvato il Capitolato Speciale di Appalto e il disciplinare di Gara, comprensivo degli allegati, demandando allo stesso responsabile del 5^ Settore tutti gli atti e provvedimenti consequenziali.
RILEVATO
- Che a seguito di un ulteriore approfondimento e valutazioni dell’argomento da parte di questa Amministrazione, sia in ordine alla individuazione di alcune aree da riservare alla sosta a pagamento e sia in ordine alle modalità e condizioni di concessione degli abbonamenti ai residenti ed ai commercianti, si è ritenuto indispensabile apportare alcune modifiche così come appresso indicato:
aree di sosta a pagamento (nuove)
1. Via Erodoto di Alicarnasso: dal civico n. 5 al n. 31 (stalli n. 19 ca.);
2. Via Epitaffio: dal civico n. 43 al civico n. 49 (stalli n. 5 ca.);
3. Piazza Lama: n. 27 stalli ca.;
4. Via Latiano: dal civico n. 01 al termine del centro abitato (stalli n. 130 ca.);
5. Viale Regina Margherita: dal civico n. 05 al civico n. 49 (stalli n. 13);
6. Via Giacinto D’Oria: lato dx da Piazza Lama – dal civico n. 90 al civico n. 89 (stalli n.
16 ca.); lato sx da Piazza Lama – dal civico n. 89 al civico n. 213 (stalli n. 48 ca.);
7. Via Dragonetti Bonifacio: dal civico n. 154 al civico n. 2 (stalli n. 86 ca.);
8. Via Torre S.S.: lato sx da Piazza Lorch – dal civico n. 2 al civico n. 3 (stalli n. 16 ca.);
lato dx da Piazza Lorch – dal civico n. 34 fino all’incrocio con Viale Grande Europa (n.
101 stalli ca.);
9. Via Annibale Maria di Francia: dal civico n. 3 al civico n. 29 (stalli n. 15 ca.);
10. Via Alessandro Manzoni: dal civico n. 2 al civico n. 96 (stalli n. 70 ca.);
11. Via Isonzo: dal civico n. 80 al civico n. 36 (stalli n. 20 ca.);
12. Via Manduria: lato dx da Piazza Lorch – dal civico n. 2 al civico n. 22 (stalli n. 12 ca.);
lato sx da Piazza Lorch – dal civico n. 57 al civico n. 113 (stalli n. 35 ca.);
13. Piazza Lorch: n. 25 stalli ca.;
14. Via Mario Pagano: lato sx da Piazza Lorch – dal civico n. 2 al civico n. 161 (stalli n. 64
ca.);
15. Via Francavilla: lato sx da Piazza Donnolo - dal civico n. 1 al civico n. 49 (stalli n. 12
ca.); lato dx da Piazza Donnolo – dal civico n. 42 al civico n. 88 (stalli n. 25 ca.);
16. Piazza Ippocrate: n. 24 stalli ca.;
17. Via Frascata: dal civico n. 22 al civico n. 4 (stalli n. 59 ca.);
18. Viale delle Rimembranze: stalli n. 17 ca. (a ridosso della recinzione del Cimitero vecchia
struttura – 50% di quelli esistenti);
19. Piazzale Cimitero (recente struttura): stalli n. 80 ca.;
20. Piazza Justino de Jacobis: stalli n. 13 ca.;
21. Piazza Manfredi: stalli n. 8 ca.;
22. Via Strabone: dal civico n. 4 al civico n. 38 (stalli n. 30 ca.);
23. Via Petrarca: stalli n. 16 ca.
Per un totale di n. 986 stalli ca.
Modalità e condizioni abbonamenti (nuove)
Esenzione per i residenti: massimo per n. 2 veicoli appartenenti ai componenti di ogni nucleo familiare residente nelle strade ove sono istituite le aree di parcheggio a pagamento, mediante abbonamento di €. 15,00 al mese per veicolo.
Detti abbonamenti sono estesi anche ai componenti delle famiglie residenti nelle strade che incrociano quelle, ove sono istituiti i parcheggi a pagamento, entro il raggio di 50 metri.
Ai commercianti, artigiani e professionisti che esercitano l’attività nelle località ove sono istituiti i parcheggi a pagamento, è concesso n. 1 (uno) abbonamento per uno solo veicolo per esercizio e/o attività al costo di €. 30,00 al mese.
RILEVATO inoltre,
- Che il responsabile del 5^ Settore Polizia Municipale, a seguito di ulteriori approfondimenti legislativi e di giurisprudenza, ha dovuto adeguare il Disciplinare di Gara ed i relativi allegati, alle nuove regole e normative europee per l’affidamento e gestione in concessione del servizio in questione, da parte delle pubbliche amministrazioni, compreso il Capitolato Speciale d’Appalto, atteso che l’importo stimato dell’appalto corrisponde ad €. 480.000,00.
VISTO
- Il D.Lgs. 18.08.2000, n. 267 e s.m.i.;
- lo Statuto del Comune di Oria approvato con Deliberazione di CC. n.3 del 31.01.1992
integrato con modifiche con Deliberazione del CC. n. 50 del 22.12.1995 ed adeguato alla L.
265/99 con Deliberazione del CC. n. 24 del 28.06.2000;
- l’art. 48 – comma 2 – del D.Lgs. 18.8.2000 n. 267,
DATO ATTO che, ai sensi dell’art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267, sono stati acquisiti i pareri favorevoli in merito:
- Alla regolarità tecnica a firma del Responsabile del Settore Polizia Municipale;
- Alla regolarità contabile a firma del Responsabile del Servizio Finanziario;
con voti unanimi, espressi in forma palese,
D E L I B E R A
1. Di modificare, per le motivazioni riportate in premessa del presente provvedimento, il Capitolato Speciale d’Appalto con il relativo Disciplinare di Gara (comprensivo degli allegati), approvati con Deliberazione di G.M. n. 40 del 26 Settembre 2011, sostituendoli integralmente con i corrispondenti atti allegati al presente provvedimento, facenti tutti parte integranti e sostanziale.
Di dare atto che al Responsabile del 5^ Settore Polizia Municipale, Cap. Emilio Dell’Aquila, resta
demandata l’adozione di tutti gli atti e provvedimenti consequenziali
Successivamente,
LA GIUNTA COMUNALE
Ritenuta l’urgenza di dare immediata attuazione al presente provvedimento;
visto l’art. 134, comma 4, del D.Lgs, n. 267/2000;
con voti unanimi, resi in forma palese,
DELIBERA
Di dichiarare la presente immediatamente eseguibile.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...