lunedì 17 ottobre 2011

PRIME RISPOSTE ALLE MIE DOMANDE CONTENUTE IN UN PRECEDENTE ARTICOLO.

......
Mi riferisco al post dal titolo: [ORIA..... PAESE DELLE COSE STRANE O DELLE MERAVIGLIE???? UDITE.... UDITE ... UDITE!!!]
Stamattina una fonte degna di fede mi ha riferito che la costituzione in giudizio del Comune di Oria, a mezzo di delibera di G.M. del 6.9.2011, non è a supporto del Ministero Beni Culturali, bensì contro.
Di conseguenza viene meno la domanda circa il probabile fumus politico a causa della candidatura con Pino Carbone di un componente la famiglia oritana protagonista della vicenda.
Resta da capire quali sono gli interessi generali che intende tutelare il Comune. Il mio interlocutore mi ha spiegato che uno degli interessi sarebbe quello di difendere l'operato di un dipendente (il dirigente UTC di allora) senza riuscirmi però a spiegare quale operato (esempio: quando ha rilasciato l'autorizzazione oppure quando l'ha revocata?). Nè mi ha saputo spiegare se per detta vicenda si è mai instaurato un procedimento penale per reati di falso ed abuso d'ufficio con eventuale sentenza di condanna .... non defintiva ..... in attesa di 2° grado.
Mi è stato detto anche il nome dell'avvocato che ha ricevuto mandato dal Comune ..... ma questa è un'altra storia .... meglio sorvolare.
Altre domande che potremmo porci? A voi la parola. Grazie.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...