mercoledì 19 ottobre 2011

ORIA - QUELLO STEMMA E' DELLA FAMIGLIA DE ANGELIS.

.....
Lo stemma pubblicato nell'articolo precedente è stato da me fotografato in una gentilizia ubicata nel cimitero monumentale di Oria e nella fascia inferiore reca la scritta "De Angelis". Non è facile notarlo, in quanto trovasi dipinto in alto, sulla volta.
Ritengo possa riferirsi alla famiglia del defunto Cosimo Maria De Angelis, oritano, responsabile militare del Comitato di Liberazione Nazionale di Como ai tempi di Mussolini. In base ad alcuni documenti dell'epoca abbiamo potuto apprendere che il De Angelis è stato uno degli attori delle ultime scene che si consumarono con il Duce, il giorno 28 aprile 1945 allorquando venne trucidato.
Non so se siete a conoscenza di un vicolo esistente nella nostra città non censito nella toponomastica e nell'anagrafe, ma segnalato da molte "mappe" sia cartacee che di navigatori satellitari, come Via De Angelis.
Il vicolo porta in effetti alla proprietà degli eredi De Angelis che inizia da Via Mario Pagano e si estende fino a Via Muraglie Roma, dove si può notare l'ingresso principale del palazzo..... il primo subito dopo l'immobile dei Padri Vincenziani. All'esterno, sul fronte è visibile un bassorilievo, una testa di donna con bambina, un reperto archeologico rinvenuto il secolo scorso.
Cosimo de Angelis, soprannominato "Mangiacoculi" è stato un personaggio della storia locale e nazionale. Oltre ad essere ricco era un tipo molto enigmatico. Chissà se un giorno non riusciamo a realizzare una scheda biografica sul suo conto.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...