lunedì 24 ottobre 2011

ORIA - MEGLIO TARDI CHE MAI! DOPO BEN 14 MESI DALLA MIA SEGNALAZIONE IL SINDACO DI ORIA, NONCHE' CONS. PROV/LE, POMARICO, SI RICORDA DEL PERICOLO.....

[Alcune famiglie residenti in Via E. Toti (in particolare a ridosso del cosiddetto traliccio Telecom) mi hanno pregato di evidenziare con un post il grave stato di disagio in cui versano da anni a causa della presenza dell'antenna-ripetitore di telefonia mobile......]

Così iniziava un mio post datato 31.8.2010. Orbene, a distanza di ben 14 mesi l'allarme viene rilanciato dal giornale quindicinale Strillone e .... finalmente ... oggi il sindaco di Oria sortisce con un comunicato stampa con il quale annuncia che ha interessato la Telecom per la soluzione del problema segnalato. Che dire? La classica montagna che partorisce il topolino! Dov'è stato fino ad oggi Pomarico? Non aveva occhi per vedere ed orecchie per sentire in qualità sia di consigliere provinciale che si sindaco?
Non aveva occhi per vedere ed orecchie per sentire nemmeno il suo successore in Consiglio Comunale? Mi riferisco alla passata amministrazione, mi riferisco all'inventore della "bambola dalle gambe di mollica!".
Mah... sì ..... dirà qualcuno ... meglio tardi che mai! Vabbò ... tiremm' a campà!

Ah... dimenticavo ... a proposito di antenna Telecom ..... l'anno scorso l'avvocato Damiano Matarrelli poneva delle domande all'amministrazione comunale. Domande che fino ad oggi non hanno trovato risposto. Spero che la sensibilità del sindaco attuale possa consentire all'avvocato interpellante una risposta. Cliccare QUI per leggere la domanda.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...