mercoledì 12 ottobre 2011

ORIA - CHIESA SAN FRANCESCO DI PAOLA - RINVENIMENTI ARCHEOLOGICI.

.........
(Foto qui a sinistra, casuale, tratta dal web) - Sono in corso importanti rinvenimenti archeologici nel sottosuolo della seicentesca chiesa di San Francesco di Paola, oggetto di restauro con fondi dell'otto per mille.
Come vi avevo preannunciato nelle scorse settimane i lavori erano stati interrotti in attesa di sopralluogo di funzionari della competente Soprintendenza. Il sospetto che si poteva andare incontro a qualche scoperta era sorto allorquando nello smantellare il pavimento esistente nei pressi dell'altare si era verificato un inarcamento della parte sottostante, tipico da spinta di gas contenuti in cavità.
In vari punti sono stati rinvenuti cumuli di ossa umane. All'altezza di un altare laterale è emerso altresì un cunicolo che porta all'esterno, nel giardino prospiciente. Inoltre sarebbe stata rinvenuta una grande croce piena di ossa.
Prima che Napoleone emanasse l'editto di Saint Cloud (12 giugno 1804) i corpi dei defunti venivano sepolti entro le mura cittadine, prevalentemente in ambienti di pertinenza delle chiese. Ricordo a me stesso che nel giardino della chiesa di San Domenico esiste un vasto locale che un tempo era pieno di ossa.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...