lunedì 17 ottobre 2011

E' LEGATO AD ORIA FABIO TARTAGLIONE, CARABINIERE CHE ERA ALLA GUIDA DEL FURGONE INCENDIATO A ROMA DAI BLACK BLOCK

....
Fra ieri ed oggi un pò tutti i giornali parlavano di Fabio Tartaglione.
Chi è Fabio lo capirete leggendo appresso.
Ho atteso fino a quest'ora per riportare questa notizia in quanto mi aspettavo che il Partito Democratico di Oria e/o l'ammininistrazione comunale diramasse qualche rigo di comunicato stampa, in considerazione del fatto che Fabio si è candidato come consigliere comunale alle scorse elezioni amministrative di casa nostra, oltre ad essere legato ad Oria per altri motivi che per ragioni di privacy preferisco omettere.

Insieme a me, esterna solidarietà a Fabio ed alla sua famiglia, attraverso questo mio post, Cosimo Patisso (anch'egli candidato nella stessa lista, nonché già Dirigente del PD), al quale ho chiesto conferma di ciò che sto scrivendo. (Vedasi inoltre commento in calce del Dr. Angelo Mazza).

Messaggi di solidarietà sono pervenuti a Fabio Tartaglione ed alla sua famiglia dal Presidente e dal Vice Presidente del Consiglio Regionale pugliese, nonchè dal sindaco di Andria, sua città natale (è figlio del prof. Raffaele, docente di educazione fisica presso un Istituto Agrario e persona molto nota nel campo sociale).


http://bari.repubblica.it/dettaglio-news/20:41/4051421:
[Indignati: sindaco Andria, vicini a carabiniere ferito in scontri
Andria, 17 ott. - (Adnkronos) - ''A nome dell'intera cittadinanza andriese intendo esprimere sentimenti di sincera solidarieta' e vicinanza al carabiniere andriese Fabio Tartaglione, in servizio presso il battaglione Carabinieri Lazio Tor di Quinto e ferito negli scontri di piazza avvenuti lo scorso sabato a Roma''. Lo scrive in una nota il sindaco della citta' pugliese, Francesco Giorgino. ''La stessa vicinanza la esprimo ovviamente anche nei confronti della famiglia del giovane carabiniere'', aggiunge. ''Quelle terribili scene del blindato dei Carabinieri prima accerchiato, quindi distrutto e poi incendiato - prosegue il primo cittadino - hanno riportato alla nostra mente gli scontri del G8 di Genova avvenuti dieci anni fa. Per un attimo e' sembrato di rivivere i drammatici momenti di Piazza Alimonda, quando perse la vita Carlo Giuliani, ma grazie alla freddezza ed al coraggio di Fabio Tartaglione, sabato c'e' stato un epilogo fortunatamente diverso. A lui, come a tutto il personale preposto all'ordine pubblico, rinnovo la mia personale gratitudine per l'insostituibile contributo apportato quotidianamente a difesa delle Istituzioni e della nostra liberta' e sicurezza".]
P.S.: Il Dr. Angelo Mazza, coordinatore di IO_AMO_ORIA esprime solidarietà su Facebook.
[MI ASSOCIO CON GRANDE PIACERE ALLA SOLIDARIETA' AL CARABINIERE FABIO TARTAGLIONE. SIAMO ORGOGLIOSI DI PERSONE COME LUI CHE PER UNO STIPENDIO SICURAMENTE INADEGUATO, RISCHIANO LA LORO VITA PER PROTEGGERE LA NOSTRA. GRAZIE ANCHE AL SUO SANGUE FREDDO, SENZA IL QUALE OGGI PROBABILMENTE SAREMMO A COMMENTARE UN'ALTRA CRONACA. SPERO DI POTERLO INCONTRARE DI PERSONA IN FUTURO.]

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...