domenica 4 settembre 2011

FORSE CI STANNO PISCIANDO ADDOSSO FACENDOCI CREDERE CHE STA PIOVENDO?

.....
E noi cosa facciamo? Apriamo l'ombrello?
E' ormai sotto gli occhi di tutti, più il tempo passa e più gli interessi generali vengono calpestati, compressi, da interessi particolari che fanno capo ad alcuni privati, commercianti, imprenditori.
La gente ha diversi modi di pensare e di vedere le cose. C'è chi rimane attonito e si sente impotente e chi invece non se ne frega un cavoletto di certe anomalie che si verificano in città. Nelle serate di venerdì, sabato e domenica viene chiusa al traffico una via del centro storico, mentre in un'altra via adiacente viene invertito il senso di marcia a mezzo di sacchetto di plastica nero, che a mò di preservativo, copre un segnale di divieto di accesso..... senza spiegare a noi poveri mortali il vero nobile motivo ... di interesse generale!
E l'assessore con delega alla viabilità che fà? Corre dietro alle sue bambole con le gambe di mollica.

C'è anche chi rimane indignato, oltreché sentirsi impotente, nello scoprire che un classico ricevimento nuziale viene sdoganato come "festa privata" con l'avallo e/o tacito consenso (o se preferite silenzio-assenso) da parte di Lor Signori. Il tutto, ovviamente nell'indifferenza generale, trova giustificazione in vecchi proverbi popolari del tipo "Fatta la legge, trovato l'inganno", "Fatti li cazzi tua ca campi cient'anni", "Cu dinari e cu amicizia ti nni futti ti la giustizia", "Nna manu llava l'atra ... e tutti toi ......".

A voi sta bene tutto questo? Siete del parere: "Fin quando la barca va lasciala andare?"
A me non sta bene tutto questo e mi rifiuto di omologarmi agli altri e di alimentare la cultura della illegalità.
Spero sempre che qualcuno faccia scoprire a noi tutti che IL RE E' NUDO! (ricordate il bambino della favola IL VESTITO NUOVO DELL'IMPERATORE?)

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...